Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

L'amplificatore stereo integrato e streamer Hegel H600 arriva in Italia

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 09 Dicembre 2023, alle 15:35 nel canale AUDIO

L'amplificatore integrato di riferimento porta in dote anche le funzionalità di streamer con AirPlay 2, Chromecast integrato, Roon Ready, Spotify e Tidal Connect


- click per ingrandire -

Hifight ha avviato la distribuzione in Italia dell'amplifcatore Hegel H600, recentemente premiato da EISA come miglior integrato con funzioni di streamer. Il nuovo modello è derivato dall'H590 e si posiziona su una fascia molto elevata. Le novità sono tante: si inizia con un nuovo telaio in alluminio rinforzato sul lato inferiore e con prese d'aria, fresate in 2 strati, su quello superiore, in modo da abbinare una maggiore rigidità a una ventilazione ottimizzata. Anche i piedini sono in alluminio con una protezione antigraffio sul fondo; il materiale è stato scelto per assicurare stabilità e riduzione delle vibrazioni.

Sul frontale oltre al display spiccano le due manopole multi-funzione. Se ruotate permettono di selezionare la sorgente e regolare il volume ma si possono anche premere per mettere la musica in play/pausa, entrare o uscire dai menu o mettere l'amplificatore in muto. La sezione di amplificazione è basata su un design Dual Mono abbinato alla tecnologia proprietaria SoundEngine 2, che corregge le componenti di distorsione stadio per stadio, in modo da assicurare una riproduzione molto vicina alla registrazione originale.


- click per ingrandire -

La sezione di pre-amplificazione è invece derivata da quella del P30A: si parla nello specifico dello stesso attenuatore di volume che, per la sua precisione, viene ironicamente definito da Hegel "The Conductor" cioè il "Direttore D’Orchestra". La conversione da digitale ad analogico è affidata a un DAC con design "bit-perfect", capace di assicurare un'elevata fedeltà senza applicare ricampionamenti o sovra-campionamenti del segnale. Il convertitore è alimentato tramite un componente dedicato ed è anche schermato con una spessa piastra in acciaio, in modo da evitare interferenze con altre parti dell'amplificatore.

La scheda tecnica riporta una potenza in uscita di 303 W su 8 ohm, un rapporto segnale/rumore superiore a 100 dB e una distorsione inferiore allo 0,005% (50 W, 8 ohm e 1 kHz). H600 è inoltre in grado di pilotare diffusori fino a 2 ohm. Alle funzioni di amplificatore integrate si aggiungono quelle di streamer. Collegandosi alla rete si può ascoltare musica dai servizi streaming o dalla rete locale. C'è anche una porta USB-B che supporta frequenze di campionamento fino a 384 kHz / 32-bit, DSD256 (con conversione in PCM) e MQA 8x. H600 è inoltre Roon Ready, integra tutte le funzionalità di Chromecast, supporta AirPlay 2, Spotify Connect e Tidal Connect. Si possono riprodurre brani in formato MP3, WAV, FLAC, ALAC, AIFF, DSF, DFF, AAC, PCM, MQA e Ogg.


- click per ingrandire -

Sul versante della connettività abbiamo 3 ingressi digitali ottici e 2 coassiali (entrambi fino a 192 kHz / 24-bit) dei quali uno su RCA e uno su BNC, 1 uscita coassiale su BNC, 2 ingressi bilanciati su XLR e 2 sbilanciati su RCA, 2 uscite di linea (1 variabile e 1 fissa) e i connettori per collegare una coppia di diffusori. Da notare che la maggior parte degli ingressi si può impostare come ingresso Home Theater fisso ad alto livello, in modo da semplificare l'uso dell'amplificatore in abbinamento con prodotti multicanale o dispositivi multiroom.

Tutti gli ingressi digitali (tranne USB) sono provvisti della funzione Signal Sense, che rileva un segnale inviato dal dispositivo collegato e riattiva l’amplificatore impostandolo sull’ingresso corretto. L'utente può limitare il volume per evitare di arrivare a livelli ritenuti fastidiosi. Completa la dotazione la funzione TV Remote Control, tramite la quale si può programmare l’amplificatore in modo da controllarlo con il telecomando del proprio TV, eliminando la necessità di utilizzarne 2 differenti. Hegel ha infine dichiarato che nuove funzionalità arriveranno in futuro tramite aggiornamenti firmware.

H600 è ordinabile al prezzo di 11.799 euro.

Fonte: Hifight



Commenti