Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

D'Agostino Progression Integrated Amplifier

di Riccardo Riondino, pubblicata il 18 Marzo 2020, alle 11:50 nel canale AUDIO

“Il produttore hi-end americano lancia un nuovo amplificatore linea da 2x200W/8 ohm, basato sulla tecnologia Master Audio Systems bilanciata proprietaria, integrabile con un modulo digitale e uno stadio fono MC”


- click per ingrandire -

Parte da questo mese la commercializzazione del Dan D’Agostino Progression Integrated Amplifier, costruito a mano nella sede dell'Arizona. Il circuito è di tipo bilanciato a componenti discreti, con stadio finale direct coupled che eroga una potenza di 2x200W/8 ohm, 2x400W/4 ohm. È costruito su una piattaforma modulare che offre di base quattro ingressi linea, tra cui due bilanciati, un AV bypass (main) XLR e un'uscita bilanciata, utilizzabile anche per uno o due subwoofer. Il modulo digitale opzionale aggiunge ingressi S/PDIF e una porta USB per file PCM 24 bit/192 kHz, MQA e DSD256.


- click per ingrandire -

Si può accedere inoltre ai servizi Tidal, Qobuz, Deezer and Spotify tramite connessione Ethernet/Wi-Fi, mentre l'app iOS permette di gestire i brani anche tramite il music server Roon. Un ulteriore modulo permette di collegare un giradischi con testina MC. I Vu-Meter passano dal mostrare la potenza di uscita al volume quando si cambia il livello. Gli strumenti funzionano anche come indicatori del bilanciamento, fase e muting. Il telecomando Bluetooth in dotazione promette una portata cinque volte superiore ai normali comandi IR.

Il Progression Integrated Amplifier è disponibile con finitura silver o black al prezzo di 24500€. Il modulo Progression Digital costa 6700€, mentre aggiungendone altri 2700€ si può avere il Progression Phono MC.

Per ulteriori informazioni: www.audionatali.com



Commenti