Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG ProBeam 4K UHD proiettore laser

di Franco Baiocchi, pubblicata il 06 Novembre 2020, alle 12:41 nel canale 4K

“LG presenta il proiettore laser ProBeam 4K UHD per applicazioni professionali, che proietta immagini fino a 300 pollici con risoluzione fino a 4K ed un flusso luminoso di 5000 ANSI lumen.”


- click per ingrandire -

LG Electronics ha presentato il nuovo proiettore laser LG ProBeam 4K UHD (modello BU50NST) dedicato ad un utilizzo in ambito professionale, in particolare per sale riunioni, sale conferenze e contesti educational. Il proiettore laser LG ProBeam 4K UHD offre una risoluzione in 4K (3,840 x 2,160), fino a 300 pollici di diagonale con un flusso luminoso di 5.000 ANSI lumen e compatibilità con HDR10. La funzionalità Lens Shift & Zoom x1.6 permette flessibilità di installazione, infatti, il proiettore può essere montato in qualsiasi angolazione lungo il suo asse orizzontale, e può anche operare in modo verticale. Inoltre, grazie alla correzione Keystone automatica su 12 punti questo modello è in grado di eliminare la distorsione che si produce quando il proiettore non è esattamente perpendicolare allo schermo. Compatibile con HDBaseT, il ProBeam può utilizzare un unico cavo a lunga distanza per trasportare fino a cinque diversi segnali per la trasmissione di video e audio ad alta definizione, Ethernet, USB e controlli su fibra ottica, con una potenza elettrica fino a 100W.

Il proiettore è dotato di piattaforma webOS 4.5 di LG, funzionalità di mirroring wireless Miracast Screen Share e tecnologia Bluetooth  grazie cui è possibile condividere schermo e audio anche dai dispositivi mobili. Il Miracast Screen Share, infatti, consente tramite la comunicazione senza fili, di trasmettere in streaming i contenuti di un dispositivo, ad esempio uno smartphone, e visualizzare le immagini del dispositivo sul proiettore. La sorgente di luce laser del proiettore è dichiarata con una durata stimata di circa 20.000 ore. Ipotizzando una riproduzione video di 8 ore al giorno, il diodo laser garantisce una durata di 7 anni. Questo consente, inoltre, un risparmio economico non indifferente poiché non sarà più necessario sostituire le lampade del proiettore.

Per maggiori info: www.lg.com/it

 



Commenti