Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

DVB-T2: i TV compatibili in Italia sono oltre 30 milioni

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 11 Ottobre 2022, alle 12:15 nel canale 4K

I dati sono stati rilasciati dalla Fondazione Ugo Bordoni, in collaborazione con Swg


- click per ingrandire -

Una ricerca della Fondazione Ugo Bordoni, in collaborazione con Swg, ha fornito dati interessanti riguardanti il numero di TV capaci di ricevere le trasmissioni in DVB-T2. Secondo quanto riportato dall'ANSA, al 30 giugno 2022 i dispositivi compatibili presenti nelle case degli italiani erano oltre 30 milioni su un totale di circa 47 milioni. La diffusione di apparecchi più aggiornati è stata favorita dai bonus erogati per lo switch-off del digitale terrestre, il processo, iniziato lo scorso 8 marzo, che ha progressivamente portato al rilascio della banda 700 MHz, passata dalle trasmissioni televisive alla connettività mobile 5G.

Va sottolineato che lo switch-off di cui si parla è quello relativo all'abbandono delle trasmissioni a definizione standard in MPEG2, che dovrebbe completarsi, almeno secondo i piani di Confindustria Radio Televisioni, il prossimo 20 dicembre. Per il passaggio al DVB-T2 ci sarà invece da aspettare ancora e con tempi incerti: sul sito del Mise si parla ad oggi di una transizione che partirà da gennaio 2023, ma senza fissare tutti i dettagli del caso.

Considerando i tempi per lo spegnimento definitivo dei canali in MPEG2, riteniamo che un rinvio sia praticamente scontato, sia per evitare due switch-off così ravvicinati sia per incrementare ulteriormente il numero di televisori compatibili con il DVB-T2. I circa 17 milioni di prodotti non aggiornati sono un numero tutt'altro che trascurabile, soprattutto per le emittenti.

Per quanto riguarda la tipologia di prodotti acquistati dagli italiani per sostituire i vecchi TV, la ricerca sostiene che nelle case entrano sempre più modelli di medie e grandi dimensioni. I televisori con risoluzione Ultra HD superano già i 10 milioni. Le previsioni stimano che a fine 2022 saranno circa 22 milioni (su un totale di 26 milioni) le famiglie residenti in Italia in possesso di un TV di ultima generazione

Fonte: ANSA



Commenti