Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Roadshow proiettori BenQ 2022

Report di Emidio Frattaroli , pubblicato il 19 Dicembre 2022 nel canale 4K

“Quest'anno abbiamo passato parecchi giorni in giro per l'Italia a mostrare le tante qualitÓ e peculiaritÓ dei proiettori BenQ a risoluzione 4K, a tiro lungo, medio e corto, con lampada, laser e LED, tra fiere di settore e punti vendita specializzati”


- click per ingrandire -

In questi ultimi anni abbiamo instaurato e consolidato una bella collaborazione tra AV Magazine e BenQ Italy che distribuisce in Italia i prodotti dell'azienda taiwanese. A cavallo della pandemia, abbiamo organizzato degli eventi formativi in forma di webinar che hanno raccolto molti consensi e che sono ancora fruibili sul nostro canale Youtube. 


- click per ingrandire -

Nel 2022, una volta allentate le restrizioni per gli 'assembramenti', siamo tornati ad organizzare eventi in presenza, sul territorio e sempre con un elevato profilo tecnico e culturale. I primi due eventi si sono tenuti a Torino, in occasione di 'SEEYOUSOUND Music Film Festival', la mattina presso la galleria Recontemporary e il pomeriggio in una delle sale del Cinema Massimo.

 

SOMMARIO:

 

Masterclass al Festival SEEYOUSOUND


- click per ingrandire -

L'argomento, ovvero il confronto tra TV e proiettore, ha catalizzato l'attenzione di parecchie persone e la disponibilità di uno schermo con dimensioni generose di una delle sale del Cinema Massimo mi ha permesso di mettere a confronto due proiettori BenQ, fianco a fianco, per far comprendere con semplicità e immediatezza, alcuni dei più importanti concetti che non dovrebbero mancare quando si seleziona un prodotto per la riproduzione delle immagini.

Dopo aver pubblicato il reportage, a questo indirizzo, le richieste di riproporlo in forma di webinar sono state così insistenti che vi abbiamo ascoltato. Il webinar è ancora disponibile sul nostro canale Youtube, a questo indirizzo. Ovviamente, assistere dal vivo ad eventi del genere è fondamentale poiché le limitazioni dei vari mezzi, tra camere di ripresa, compressioni e qualità dei display con cui si interagisce, la distanza con la realtà è siderale. 

 
- click per ingrandire -

Più recentemente, siamo tornati insieme a BenQ Italy per altri quattro eventi in cui la videoproiezione è stata la protagonista. Il primo evento si è tenuto a Padova, presso il punto vendita Sound Image di via Cavallotti, con uno Shoot-out tra videoproiettori come non se ne vedevano da tempo e con un titolo decisamente impegnativo: BenQ contro tutti!

 

 

Il MEGA-Shoot-out a Padova


- click per ingrandire -

In una delle sale del grande punto vendita di Luca Siesser avevamo a disposizione tre proiettori BenQ che illuminavano uno schermo da 2,5 metri di base con guadagno unitario: il BenQ V7000i a tiro ultracorto con sorgente luminosa laser-fosfori, il BenQ W5700 con lampada ad alta pressione e ottica a tiro lungo e il BenQ X3000i con sorgente LED-fosfori con ottica a tiro medio.


- click per ingrandire -

Nella sala più grande erano a disposizione proiettori di fascia decisamente più elevata, ad iniziare dall'Epson EH-LS11000 (3LCD laser-fosfori), il Sony VPL-XW5000ES (SXRD laser-fosfori), il Sony VPL-XW7000ES (SXRD laser-fosfori), il JVC DLA-NZ7 (D-ILA, laser-fosfori), oltre ad alcuni esemplari di Laser TV come il nuovo Hisense PX1-Pro (trilaser RGB) e il VAVA Trichroma (trilaser RGB).


- click per ingrandire -

Nella sala 'BenQ', il buon caro W5700 ha mostrato i muscoli, con l'immagine più appagante, come equilibrio generale e come rapporto di contrasto. La versatilità dell'ottica con lens-shift orizzontale e verticale fa il resto e alla fine, nonostante si tratta di un proiettore con lampada ad alta pressione, il prezzo suggerito al pubblico di 2.599 euro IVA inclusa, ne certifica lo status di riferimento nella sua fascia di prezzo.


- click per ingrandire -

Dell'ultra corto V7000i abbiamo scritto già fiumi d'inchiostro. Ha una sorgente luminosa laser-fosfori molto potente, ha un'ottica che è l'attuale riferimento sul mercato per dettaglio, risoluzione e assenza di aberrazioni cromatiche e anche la colorimetria e l'equilibrio generale sono da primo della classe. Certo, non può aspirare a coprire l'estensione di gamut dei cosiddetti 'trilaser' ma non sembra un vero limite se consideriamo i contenuti attualmente disponibili.


- click per ingrandire -

Il 'cubico' X3000i è la vera sorpresa dell'anno. Insignito del premio EISA lo scorso agosto, è pensato per applicazioni gaming ma le prestazioni generali sono al pari se non addirittura superiori rispetto a tanti prodotti progettati per il cinema in casa, a prezzo anche superiore. La sorgente luminosa è 4LED (in realtà LED per rosso e blu e led-fosfori per il verde), ha un gamut esteso ed è molto potente.

L'ottica invece è un'arma a doppio taglio: molto semplice quindi straordinariamente 'tagliente' nella messa a fuoco ma come versatilità è una spina nel fianco e per mostrarlo siamo stati costretti ad inventarci una posizione 'alternativa', su un trespolo in equilibrio sul divano, in mezzo alle varie persone. Dettaglio, colori e potenza luminosa del nuovo X3000i hanno conquistato il pubblico. Peccato per il prezzo, ovvero 2.399 Euro IVA inclusa: troppo basso e disponibile solo su richiesta. Difficile poterlo vedere all'opera in un negozio specializzato...


- click per ingrandire -

Nell'altra sala mi sono divertito un po' meno: non ero più abituato a gestire così tante macchine (cinque tutte insieme) ed è stata una gran fatica. L'Epson LS12000 ha confermato le migliori prestazioni in tema di rapporto lumen/euro, correttezza cromatica assoluta e versatilità dell'ottica, motorizzata e con memorie; l'Epson però è meno incisivo su risoluzione e dettaglio rispetto ai tre proiettori BenQ e anche rispetto al Sony XW5000Es che costa poco di più.

Il Sony VPL-XW5000ES è un vero riferimento nella fascia tra 4.000 e 6.000 euro: ha un flusso luminoso generoso, ha un'ottima colorimetria e l'ottica, sebbene manuale, ha dettaglio e risoluzione decisamente convincenti. Non c'è tone mapping dinamico per i contenuti HDR - ma se non si esagera con le dimensioni dello schermo, ci si può anche accontentare. Il Sony XW7000ES vince per potenza luminosa e supera il Sony XW5000ES per qualità dell'ottica e leggermente anche per rapporto di contrasto. Il JVC NZ7 si posiziona in mezzo come prezzo, è meno luminoso del Sony 'piccolo', ha un rapporto di contrasto quasi doppio rispetto al Sony 'grande', ha il tone mapping dinamico e la differenza si vede, soprattutto sulle basse luci.

 

 

BenQ al Roma hi-fidelity 2022


- click per ingrandire -

Per il terzo evento sul territorio, abbiamo convinto BenQ Italy ad affrontare l'impegnativo appuntamento del Roma hi-fidelity. Per l'occasione abbiamo attrezzato una saletta in cui abbiamo mostrato di nuovo i tre proiettori che erano a Padova, quindi W5700, V7000i e X3000i, con tre differenti sorgenti ed un sistema Dolby Atmos in configurazione 5.1.2 con diffusori Polk Audio Monitor XT e integrato Denon AVR-X2800 e di cui vi abbiamo già raccontato in questo articolo.


- click per ingrandire -

Con i due proiettori a tiro lungo e a tiro medio abbiamo illuminato uno schermo SEPI a guadagno unitario da 2,6 metri di base mentre per il Laser a tiro ultra-corto c'eravamo portati il 'solito' Vividstorm ALR da 100" con salita dal basso che è impegnativo da spostare e trasportare ma che permette di risparmiare tanto tempo nell'allestimento e disallestimento e ha una qualità molto elevata: il nostro test è a questo indirizzo.


- click per ingrandire -

Durante le due giornate del Roma hi-fidelity 2022 la nostra saletta è stata letteralmente presa d'assalto, non solo dagli appassionati ma anche da alcuni operatori che non erano per nulla contenti delle 'bordate' che 'ogni tanto' arrivavano nelle stanze adiacenti. La realtà è che più di una volta ci siam fatti prendere la mano, soprattutto durante le partite di Fabio Sacchieri con la Xbox in Dolby Atmos e il luminosissimo BenQ X3000i.


- click per ingrandire -

Nelle varie sessioni abbiamo alternato i tre proiettori. Passare tra il W5700 e il nuovo X3000i è stato abbastanza semplice. Per mostrare l'ottimo V7000i, dovevamo invece spegnere tutto e 'girare' la sala di 90 gradi, lasciando la riproduzione audio alla soundbar integrata nel proiettore che si è distinta per un buon equilibrio timbrico, nonostante la posizione a filo del pavimento.


- click per ingrandire -

Se al BenQ X3000i abbiamo lasciato quasi esclusivamente la riproduzione di contenuti gaming e qualche clip in HDR a risoluzione nativa 4K, il BenQ W5700 è stato utilizzato sia con il lettore Sony UBR-X700 ma soprattutto con il nostro personale Digifast, il notorio media player con il tone mapping dinamico a cura di MADVR che ha reso le immagini del W5700 ancora più esaltanti, sotto ogni punto di vista.

 

 

Il MEGA-Shoot-out da Audio Quality


- click per ingrandire -

Archiviato il Roma hi-fidelity, ci siamo trasferiti a San Lazzaro di Savena presso il punto vendita Audio Quality per il secondo 'MEGA' Shoot-out della stagione e in cui abbiamo riproposto praticamente la stessa formula di Padova con tre cambiamenti: il primo riguarda l'introduzione del primo shoot-out tra integrati multicanale, effettuato nella sala 'Audio' tra lo Yamaha A6A e il Denon AVR-X3800 e di cui vi racconteremo in un articolo dedicato.


- click per ingrandire -

Le altre due differenze sono rappresentate dalla presenza di un TV Loewe bild v con diagonale da 55" calibrato da Nicola Zucchini Buriani, che a Padova non fece in tempo ad arrivare e che è stato utilizzato come 'riferimento'. La seconda differenza rispetto a Padova è che al posto dell'Epson LS12000, a San Lazzaro c'era l'Epson EH-TW9400 che combatteva fianco e fianco con il BenQ W5700 su due teli da 3,05m di base, entrambi prodotti da Screenline, il primo con tela 'Radiance' ad alto contrasto e con gain dichiarato di 0,8 e l'altra con tela 'Home Vision' con gain unitario.


- click per ingrandire -

Il confronto tra BenQ W5700 ed Epson TW9400, al piano superiore del punto vendita di San Lazzaro, è stato particolarmente apprezzato poiché le differenze tra i due proiettori sono importanti, con l'Epson - dotato di tecnologia 3LCD - più luminoso e con un rapporto di contrasto superiore ma con il BenQ che ha stupito tutti, surclassando l'Epson per dettaglio e risoluzione: il TW9400 ha matrici a risoluzione nativa Full HD e un tipo di vobulazione soltanto a due posizioni, con la possibilità di riprodurre soltanto la metà della risoluzione 4K in ingresso.


- click per ingrandire -

Sempre al piano superiore, nell'area dedicata alla domotica e all'integrazione dei sistemi, era in funzione anche il nuovo BenQ X3000i che illuminava uno schermo Elite Screen con gain unitario. Il BenQ, che a Roma abbiamo collegato ad una 'vecchia' Xbox per sfruttare il Dolby Atmos, accetta anche segnali video con scansione a 120Hz e in questo caso abbiamo scelto di utilizzare la PlayStation 5 con un titolo che sfrutta a pieno i segnali video HFR per mostrare il netto vantaggio sia in termini di 'lal', sia nell'aumento di dettaglio e risoluzione nelle immagini in movimento.


- click per ingrandire -

Al piano terra, nella sala 'TV', un BenQ V7000i perfettamente calibrato illuminava lo schermo ALR a cornice fissa con diagonale da 100", lo stesso schermo che fino al mese scorso veniva dato in bundle con il proiettore. Nella piccola saletta, il BenQ era collegato ad una Nvidia Shield, ad un lettore Blu-ray 4K Sony e anche al decoder Sky-Q, che dispensava immagini di eventi sportivi a risoluzione 4K e in HLG. Anche in questa occasione, il BenQ V7000i ha confermato l'elevato flusso luminoso, l'ottimo equilibrio cromatico e soprattutto le ottime prestazioni di un'ottica che è ancora il riferimento incontrastato del mercato.


- click per ingrandire -

Nella sala home cinema principale, è andato in onda il secondo 'scontro' tra i due nuovi proiettori Sony XW5000ES e XW7000ES e il JVC DAL-NZ7, con risultati sovrapponibili a quelli ottenuti a Padova, Al posto dello schermo fonotrasparente da 3 metri di base di Padova, a Bologna lo schermo utilizzato era il gigantesco Dark Star 9 da 3,6 metri di base, con superficie ALR ad elevato contrasto, illuminato per intero a dovere soltanto dal Sony XW7000ES.

 

 

BenQ al Milano hi-fi 2022 autunnale


- click per ingrandire -

Per l'ultimo evento dell'anno e dopo il clamoroso successo dell'edizione romana, abbiamo spinto BenQ Italy a presenziare anche al Milano hi-fidelity 2022, all'interno di una grande sala da più di 220 mq che abbiamo condiviso con Tecnostyle, il distributore dei TV a marchio Loewe per il mercato italiano, con la prima parte della sala piena di TV Loewe e 'Wee by Loewe' e con l'anteprima italiana di 'Iconic', il top di gamma integrato in uno stand monolitico, con soundbar Klang e con telaio in una lega ad alta rigidità e smorzamento.


- click per ingrandire -

Nella seconda parte della sala abbiamo preparato due differenti installazioni. Nella prima, lo schermo PROVIS da 110" a guadagno unitario era illuminato dallo splendido BenQ X3000i che riproduceva sia segnali dalla Playstation 5 a 120Hz e anche clip video a risoluzione 4K da un lettore Bluray Disc 4K di provenienza cinese che non è altri che il 'clone' non ufficiale dell'Oppo 203, senza meccanica, senza uscite audio analogiche e con un alimentatore piuttosto economico.


- click per ingrandire -

Le immagini taglienti, coloratissime ed estremamente luminose del BenQ X3000i hanno convinto parecchie persone e non soltanto come proiettore 'gaming'. In tanti ne avete chiesto una recensione. Lo stesso esemplare che abbiamo portato in giro per l'Italia è ancora qui in laboratorio, l'ho misurato praticamente in ogni dettaglio e il test approfondito sarà pubblicato a breve; visti i tempi potrebbe essere quasi come un 'regalo di Natale'. Vi ricordo che il prezzo è particolarmente aggressivo: 2.399 Euro IVA inclusa. Purtroppo sarà quasi impossibile vederlo all'opera in uno dei negozi specializzati perché disponibile quasi esclusivamente online.


- click per ingrandire -

Nell'altra installazione abbiamo utilizzato la stessa 'accoppiata' di Roma, ovvero il BenQ V7000i e lo schermo ALR da 100" con salita dal basso di Vividstorm, stavolta con un aggiunta strategica: il mio personale Digifast che utilizzo con somma soddisfazione da molto tempo. Il Digifast, che da solo costa quasi quanto il proiettore, con le opportune regolazioni - effettuate direttamente dal costruttore Marco Bagna - ha sfoderato un tone mapping esemplare e ha accarezzato gli occhi dei presenti con immagini dalla dinamica insospettabile per un proiettore a tiro cortissimo e schermo ALR in ambiente illuminato.


- click per ingrandire -

A Milano, oltre alle demo e agli approfondimenti con i due proiettori, siamo stati a disposizione del nostro pubblico per rispondere alle numerose domande e ai consigli dei numerosi appassionati, su argomenti di videoproiezione, TV e display e anche audio, soprattutto multicanale. La piccola area a corollario delle due installazioni, attrezzata con camere e luci è stata invece utilizzata per realizzare alcune interviste ai nostri ospiti illustri, come Rossana Casale, e alcuni operatori del settore.

Come già anticipato, nell'attesa del CES di Las Vegas che terrà banco durante la prima settimana di gennaio e quando saremo di ritorno dall'ultima fatica che ci vedrà ancora una volta in 'trincea' a Padova da Sound Image per l'ultimo evento dell'anno, ci concentreremo sui 'contenuti' e cercheremo di pubblicare i vari test dei proiettori BenQ che abbiamo ancora in sede nel più breve tempo possibile.

Per maggiori informazioni sui proiettori BenQ: www.benq.it

 

 

 



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: angelone pubblicato il 20 Dicembre 2022, 00:07
Ciao Emidio, nell'articolo quando parli del Vividstorm ALR da 100 fai riferimento al link del relativo test ma il link non e' presente.
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 20 Dicembre 2022, 15:54
Mi era sfuggito. Grazie per la segnalazione: l'ho appena inserito.

Eccolo: https://www.avmagazine.it/articoli/...-ust_index.html
Commento # 3 di: angelone pubblicato il 20 Dicembre 2022, 19:01
Grazie mille!