Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony: lo "Split-screen" ispirato dal 3D

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Luglio 2010, all 11:01 nel canale DISPLAY

“La casa nipponica ha depositato un brevetto che consente di riprodurre due immagini diverse su uno stesso display, sfruttando l'attuale esperienza derivata dal 3D con occhialini attivi. Sarà l'uovo di Colombo per il multi-player del futuro?”

Leggendo questa notizia ho pensato subito: "è vero, non era difficile arrivarci". E' la classica "scoperta dell'acqua calda" a cui ha pensato Sony e non altri. Partendo dall'esperienza acquisita negli ultimi anni con le tecnologie 3D, i tecnici nipponici hanno depositato un brevetto che consente di riprodurre in simultanea due immagini diverse su uno stesso display. Stesso principio alla base della riproduzione stereoscopica, solo che questa volta gli occhialini attivi servono per separare le immagini destinate a uno spettatore da quelle destinate all'altro.

Le possibili applicazioni sono piuttosto evidenti: avete presente un videogioco in cui lo schermo viene diviso in due (split-screen) per consentire a due giocatori di confrontarsi in contemporanea? Bene, indossando gli occhialini, ognuno vedrà la propria partita a schermo intero in 2D e senza essere disturbato dalla porzione d'immagine dell'avversario. Per completare al meglio l'esperienza, gli occhialini attivi integreranno gli auricolari dedicati alla riproduzione sonora indipendente. A livello teorico sembra quindi tutto perfetto, resta da capire cosa ne verrà fuori considerando i difetti di "ghosting" attualmente ancora presenti su molti TV 3D: il filtraggio delle due immagini non potrà che essere perfetta per un'applicazione del genere!

Sony potrebbe introdurre questa funzionalità come aggiornamento della PS3, visto che non sussistono particolari vincoli tecnici. Come per i giochi in 3D, è molto probabile che questa modalità sarà limitata alla risoluzione 720p.

Fonte: Sony Corporation



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sedorf pubblicato il 26 Luglio 2010, 11:48
Sebene non mi interessi il 3D nell'immediato futuro, trovo questa trovata semplicemente geniale.
Commento # 2 di: tia86 pubblicato il 26 Luglio 2010, 13:19
E' la classica scoperta dell'acqua calda a cui ha pensato Sony e non altri.


Erratissimo. C'aveva gia pensato Texas Intruments nel 2008, con la tecnologia DualView.

http://www.engadget.com/2008/01/07/...s-look-geekier/
Commento # 3 di: gscaparrotti pubblicato il 26 Luglio 2010, 13:58
anche un utente del forum aveva avuto la stessa idea, ma ora non ricordo chi fosse...
Commento # 4 di: Dave76 pubblicato il 26 Luglio 2010, 14:04
Commento # 5 di: stripe pubblicato il 26 Luglio 2010, 14:34
Onestamente, neanche a me risulta nuova la cosa.

Anzi, la citavo spesso come possibilità divertente spiegando ad amici/parenti come funziona il 3D.
Commento # 6 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 26 Luglio 2010, 16:41
Originariamente inviato da: tia86
Erratissimo. C'aveva gia pensato Texas Intruments nel 2008, con la tecnologia DualView.


Giusto! mi avete colto impreparato stavolta...la mia memoria comincia a perdere colpi!

Grazie per la puntuale precisazione!

Gianluca
Commento # 7 di: sasadf pubblicato il 26 Luglio 2010, 18:51
geniale

La cosa è davvero interessante

walk on
sasadf
Commento # 8 di: riccardo66 pubblicato il 27 Luglio 2010, 08:49
un'altra interessante possibilità sarebbe quella di vedere due trasmissioni diverse in contemporanea per la gioia della famiglia...
Commento # 9 di: aerox pubblicato il 27 Luglio 2010, 10:43
ciao, volevo dirvi che questa applicazione è gia realtà nell'ambiente automotive: di recente la Jaguar ha presentato un display che riprende il concetto: dal lato guida è possibile vedere lo schermo che trasmette ad esempio la mappa di navigazione, mentre dal posto passeggero è possibile vedere un film, senza occhiali.

Ciao
Gianni
Commento # 10 di: lillo.sos pubblicato il 27 Luglio 2010, 12:35
si confermo anche io, non solo nella jaguar ma anche nella nuova range rover.. mi ricordo che Clarkson per poco non sveniva mentre presentava gli optionals della macchina