Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Philips serie 6000: Smart TV Full HD 3D

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 21 Marzo 2014, all 16:04 nel canale DISPLAY

“La cinese TPV, che gestisce ormai in totale indipendenza la produzione di TV a marchio Philips, ha annunciato l'uscita della nuova serie 6000, composta da quattro nuove linee, tutte dotate di pannello Full HD, 3D e piattaforma Smart TV”

TPV, ormai in pieno controllo della produzione e distribuzione delle TV a marchio Philips, si appresta a lanciare sul mercato la nuova serie 6000 per il 2014. A comporla saranno quattro serie: 6400, 6500, 6600 e 6710. La maggior parte delle caratteristiche sarà comune a tutte: tra queste vi è il pannello, sempre LCD LED Edge Full HD, con supporto alle sorgenti 3D. A differenziare le linee saranno, ad esempio, le colorazioni, con la 6710 provvista di finitura bianca, nonché la tipologia del 3D, che sarà passivo su 6500 e attivo su tutte le altre. Design e materiali dovrebbero invece essere in comune, con il ricorso a metallo e vetro. Trattandosi di televisori Philips, non poteva mancare l'Ambilight, l'ormai famoso sistema di illuminazione dinamico (varia in base alle immagini a video), qui presente con i LED posti sul lato destro e sinistro.

Ampio spazio viene fornito alle funzionalità multimediali: tutte le TV sono provviste di accesso alla piattaforma Smart TV, con Netflix, Spotify, YouTube ed altre applicazioni. Gli utenti potranno sfruttare lo streaming dei propri file da rete locale, oppure da dispositivi Android, grazie a Miracast. A completare la dotazione sono le funzioni Multi-room (permette lo streaming di programmi TV, registrati o in diretta, verso altre TV collegate alla rete locale) e quelle legate al cloud, che consentono di accedere alla programmazione di alcune emittenti, nonché ai propri file archiviati su Dropbox.

I modelli disponibili sono i seguenti (non tutti saranno distribuiti in tutta Europa):

- Serie 6400: 40PFS6409 (40”), 48PFS6409 (48”) e 55PFS6409 (55”)
- Serie 6500: 32PFS6509 (32”), 42PFS6509 (42”), 47PFS6509 (47”) e 55PFS6509 (55”)
- Serie 6600: 40PFS6609 (40”), 48PFS6609 (48”), 55PFS6609 (55”) e 65PFS6659 (65”)
- Serie 6710: 40PFS6719 (40”) e 48PFS6719 (48”)

Fonte: FlatPanels HD



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Plasm-on pubblicato il 21 Marzo 2014, 16:46
Alla fine siamo al monopolio degli lcd, a parte il 55 Oled di LG se oggi uno vuole comprare un tv si deve beccare per forza un lcd che all'80% dei casi monta un pannello cinese. Possibile che non ci sia piu scelta?
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 21 Marzo 2014, 16:51
Perché cinese? Io credo che le TV Philips passive montino IPS di LG, ad esempio.
Tra parentesi: la scelta per la produzione di pannelli è la stessa da parecchi anni ormai.
Commento # 3 di: Plasm-on pubblicato il 21 Marzo 2014, 16:57
Non mi riferivo nello specifico a questa serie di tv ma in generale al mondo lcd. Se togliamo LG e Samsung (che tra l'altro nemmeno su tutti i loro tv montano i propri pannelli) che sono coreani, il resto dei pannelli lcd arrivano tutti dalla Cina.
Commento # 4 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 21 Marzo 2014, 17:08
Originariamente inviato da: Plasm-on;4141510
il resto dei pannelli lcd arrivano tutti dalla Cina.


Mi sa che confondi cinesi e taiwanesi. A parte Samsung o LG (primo e secondo produttore mondiale di LCD), la maggior parte dei produttori utilizza pannelli AUO o Innolux, che sono taiwanesi e rispettivamente il terzo e quarto produttore mondiale di pannelli LCD

Gianluca