Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Panasonic USA smentisce lo stop ai Plasma

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 15 Aprile 2013, alle 09:09 nel canale DISPLAY

“Secondo un dirigente della divisione statunitense di Panasonic, interpellato da HDGuru in merito alle dichiarazioni del Vice Presidente Panasonic Display Okamoto, la ricerca e sviluppo Plasma non si fermeranno con lo ZT60”

Le indiscrezioni sull'uscita di Panasonic dal mercato dei TV al Plasma sembravano aver trovato definitiva conferma la scorsa settimana, con la dichiarazione del Vice Presidente di Panasonic Display, Kiyoshi Okamoto, alla testata The Verge (vedi news), in cui veniva chiaramente affermato che con lo ZT60 era finita la ricerca e sviluppo per i pannelli, mentre la vendita sarebbe continuata per almeno tutto il 2014. Alla vicenda va ora aggiunto un nuovo capitolo: la testata statunitense HDGuru ha contattato Panasonic USA per raccogliere una dichiarazione sul punto: la risposta è, apparentemente, una smentita circa l'abbandono dello sviluppo. Henry Hauser, Vice President, Merchandising Group, Panasonic Consumer Marketing Company of North America, ha espressamente proferito queste parole: ”Le notizie inerenti una cessazione dello sviluppo e della produzione di TV al Plasma, da parte di Panasonic, non sono corrette”.

Secondo Hauser la serie ZT incorpora tecnologie, come il pannello Studio Master, che saranno le basi per continuare lo sviluppo e la produzione di futuri pannelli al Plasma. La serie ZT eleva la qualità di immagine dei Plasma del marchio giapponese a nuovi livelli, ma Panasonic crede anche che vi sia spazio per ulteriori miglioramenti, ed intende continuare a ricercare altre vie per portare il livello qualitativo ad uno stadio ancora superiore, in modo da poter proporre le stesse tecnologie anche ad altre serie che non siano quella top di gamma. Queste le parole di Hauser: ”I Plasma VIERA rappresentano il riferimento per la qualità dell'immagine e il livello del nero e la Serie ZT non è altro che l'ennesimo esempio della continua capacità dei Plasma di evolversi e di continuare a fornire le migliori TV".

Se a prima vista la smentita sembra secca, analizzando attentamente quanto è stato detto si possono anche vedere punti comuni: viene detto che la serie ZT60 sarebbe utilizzata come base per futuri sviluppi, ma questi sviluppi potrebbero essere intesi come affinamenti di un pannello che pare già ottimo, e non come un vero e proprio sviluppo di nuove inedite tecnologie. A questo punto, in attesa di eventuali ulteriori comunicazioni (che ci auguriamo siano ufficiali e non dichiarazioni a qualche testata, in modo da mettere un punto sulla vicenda), non resta che attendere per capire quale strada intenderà perseguire Panasonic.

Per maggiori informazioni: intervista di “HDGuru” a Henry Hauser

Fonte: HDGuru



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: ellebiser pubblicato il 15 Aprile 2013, 09:45
Questo continuo intercalare di comunicati con dichiarazioni e smentite non giova all'immagine di PANASONIC.
Commento # 2 di: bianconiglio pubblicato il 15 Aprile 2013, 11:02
Che telenovela....
Secondo me sono tutte interpretazioni... possibile che non fermino la ricerca e sviluppo, che continuino nell'area pro, che facciano una serie 70....

Tutto sto vociare sicuramente non fa bene all'immagine dell'azienda, sono d'accordo.
Commento # 3 di: laghi pubblicato il 15 Aprile 2013, 12:37
Domani sarò al viera experience presso la sede italiana di panasonic e la questione verrà certamente sottoposta.
Commento # 4 di: Maxt75 pubblicato il 16 Aprile 2013, 00:17
A me sa tanto di parletene, bene o male, ma parlatene.
E la cosa paga..paga perchè a me sinceramente frega un gran poco della telenovela. Non appena sarà il momento di sostituire il mio VT50, un VT80 4K se sarà prodotto, non me lo leverà nessuno.
Commento # 5 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 16 Aprile 2013, 12:23
Originariamente inviato da: Maxt75;3848249
...un VT80 4K se sarà prodotto, non me lo leverà nessuno.


E poi ti sei risvegliato tutto sudato!!!

Si scherza, eh!!

Gianluca
Commento # 6 di: laba pubblicato il 22 Aprile 2013, 11:23
Ma è chiaro e palese ..

Che quello che è successo sta nel fatto che Okamoto ha detto che si ferma lo sviluppo dei pannelli al Plasma visto i risultati ottenuti con l'ultimo modello (ZT60) qualità migliore che vada oltre non ne vede nell'immediato futuro (anche perche devono risparmiare e allora stringere la cinghia pena il fallimento totale), e Hauser invece ha ribadito che la serie ZT60 è il massimo che si possa chiedere e lo sviluppo futuro qualitativo è molto risicato perche non vedono margini di miglioramenti (quasi perfetti), ma diminuiranno i finanziamenti e creeranno un piccolo team di sviluppo, adito alla ricerca se ve ne fosse di eventuali ulteriori migliorie, ma la produzione dei plasma continuerà e delle potenzialità video qualitative acquisite con la serie ZT ne gioveranno anche le serie minori.
Commento # 7 di: Alby_ao pubblicato il 30 Aprile 2013, 10:31
A me sa di politica di marketing: come prima cosa ci dicono che loro sono i migliori a fare i plasma e che hanno sfornato il fantastico zt60 che è il meglio che la miglior tecnologia (plasma) possa dare. In questo modo lo zt60 diventa il traino per l'intera gamma (l'appassionato sogna lo zt60, ma poi compra il vt60 o l'st60 a seconda del budget).

Il prossimo anno poi avranno gioco facile, a dire che sulle nuove serie st70/vt70 c'è stato un travaso di tecnologia dal superfantastico zt60 (lo stato dell'arte dei plasma".