Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

OLED TV: primi modelli di origine cinese?

di Riccardo Riondino, pubblicata il 22 Novembre 2016, all 10:03 nel canale DISPLAY

“Fonti coreane riferiscono della presentazione di un TV Skyworth basato su pannelli OLED prodotti dalla connazionale BOE Display, che verrebbe introdotto anche in Europa con il marchio Metz, interrompendo il monopolio detenuto finora da LG Display sulla fornitura di schermi OLED di grandi dimensioni”

Secondo ETNews, nel corso della 18ª edizione della mostra HighTech Fair di Shenzen, il produttore cinese Skyworth ha mostrato un televisore OLED basato su pannelli prodotti dalla connazionale BOE Display. Se la notizia fosse verificata, si tratterebbe della prima volta dal 2013 che viene messo in commercio un TV OLED che non utilizza pannelli di origine LG Display, finora unico fornitore a livello globale sia per i modelli della casa che per quelli degli altri brand.

La compagnia asiatica sarebbe inoltre intenzionata a commercializzare il nuovo modello anche in Europa sotto il marchio Metz. Nel mercato cinese sta crescendo rapidamente la richiesta di TV OLED, che sono passati dalle 40.000 unità vendute nel primo trimestre 2016 alle 71.000 del trimestre successivo. Skyworth aveva ritenuto insufficiente la fornitura di pannelli da parte di LGD già lo scorso anno, al momento del lancio dei suoi primi TV OLED, prevedendo un incremento nelle vendite da 30.000 a 200.000 unità nel periodo marzo 2016-marzo 2017.

Presumibilmente gli OLED forniti da BOE Display provengono da una linea pilota di 8ª generazione, utilizzata fin dal 2014 per la produzione di prototipi da 55".

Fonte: ET News, OLED-Info



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Plasm-on pubblicato il 22 Novembre 2016, 15:00
Ma che tipo di pannello Oled sarebbe? RGB o WRGB? In questa notizia manca l'informazione più importante!
Commento # 2 di: Franco pubblicato il 22 Novembre 2016, 15:21
W-RGB, prodotti probabilmente in licenza da LGD:

http://www.oled-info.com/boe-produc...ilot-line-hefei
Commento # 3 di: Plasm-on pubblicato il 22 Novembre 2016, 15:57
Originariamente inviato da: Franco;4655927
W-RGB, prodotti probabilmente in licenza da LGD:

http://www.oled-info.com/boe-produc...ilot-line-hefei


Ah ok grazie, quindi LG ha iniziato a rilasciare licenze a terzi.
Commento # 4 di: messaggero57 pubblicato il 22 Novembre 2016, 20:54
Se è come si presume, LG ha cominciato a rilasciare licenze di produzione a terzi, significa siostanzialmente due cose: al momento il produttore coreano non è in grado di soddisfare la domanda a livello globale ed inoltre che la tecnologia WRGB una volta aumentata la massa di pannelli dovrebbe consentire costi di produzione inferiori e prezzi finali più bassi.
Commento # 5 di: Winstar pubblicato il 23 Novembre 2016, 00:06
comunque in quella notizia non si fa riferimento a uso di licenze LGD. Potrebbe trattarsi di una produzione del tutto indipendente, anche se di base WRGB, il che rende la cosa molto interessante in termini di costi...
Commento # 6 di: clapatty pubblicato il 25 Novembre 2016, 11:14
Originariamente inviato da: Winstar;4656254
comunque in quella notizia non si fa riferimento a uso di licenze LGD. Potrebbe trattarsi di una produzione del tutto indipendente, anche se di base WRGB, il che rende la cosa molto interessante in termini di costi...


una produzione indipendente usando una tecnologia brevettata? Dai... LG ha costituito una compagnia che si occupa della gestione e della concessione dei brevetti sulla tecnologia oled: GOT vedi qui http://www.globaloledtech.com/ tramite questo soggetto concede diritti di sfruttamento dei brevetti. E' evidente che questa produzione sia licenziataria...