Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

OLED Philips nel 2015

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Novembre 2014, all 00:32 nel canale DISPLAY

“A seguito di una visita presso l'innovation center TP Vision di Ghent, i media olandesi riportano che Philips starebbe pianificando l'introduzione di TV OLED per il prossimo anno”


Durante il tour, la stampa ha assistito alla dimostrazione di un prototipo basato su un pannello LG, a cui hanno fatto seguito le dichiarazioni di Danny Tack, Head of Product Planning TP Vision, il quale, pur non fornendo una data precisa, ha indicato il 2015 come anno di lancio. TP vision non sarebbe completamente soddisfatta degli attuali pannelli OLED, e starebbe effettuando ricerche volte a migliorarne le prestazioni attraverso l'elaborazione delle immagini. Secondo Tack, i problemi degli OLED in commercio risiederebbero nella luminosità e nel numero di sfumature cromatiche complessive, inferiore rispetto agli LCD, nonchè alla disuniformità dei pannelli. Un altro funzionario, Bas Bergen, Managing Director TP Vision Benelux, ha invece puntato il dito sulla durata, prevedendo, in un intervallo operativo di sette anni del TV, la necessità di sostituire il pannello per due o tre volte.Tack ha infine dichiarato che la compagnia sta lavorando su una tecnologia in grado di migliorare la gamma dei colori e il dettaglio, rendendo i TV OLED Philips migliori di quelli Samsung e LG.

La replica dei produttori coreani non si è fatta attendere, in primo luogo con Samsung, che non si aspetta una longevità ridotta da parte degli OLED, e di averne temporaneamente sospeso la produzione a causa dei costi ancora troppo elevati. 

" A causa del prezzo e delle dimensioni degli schermi attualmente realizzabili, le possibilità operative commerciali nel mercato di massa sono ancora limitate", ha dichiarato un portavoce Samsung.

LG ha invece dichiarato di ignorare se i pannelli OLED venduti ai produttori cinesi da LG Display, siano della stessa qualità di quelli usati nei propri TV, e di comprendere il motivo per cui TP Vision critichi la luminosità e non parli del livello del nero. Riguardo la durata, LG ha precisato che l'aggiunta dei sub-pixel bianchi consente di ridurre l'usura di quelli RGB, prolungandone così la longevità. Il produttore coreano ritiene gli LCD passibili di ulteriori miglioramenti e che lavorerà ancora per raggiungerli, concentrando però i maggiori investimenti in quella che crede sarà la tecnologia del futuro.

www.tpvision.it



Commenti (55)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 25 Novembre 2014, 00:51
L'oled è una tecnologia ancora immatura per una diffusione di massa di pannelli in grande formato. Costa molto, e la resa cromatica è ancora limitata. Credo, però, che per il 2020 la resa sarà buona, con una ampia diffusione in un lontano futuro.
Commento # 2 di: TheRaptus pubblicato il 25 Novembre 2014, 08:58
Tante dichiarazioni tanti concetti in questo report (non ho ancora letto l'originale, di cui ringrazio per il link).
Tuttava niente di nuovo: Una tecnologia nuova ha insiti problemi di ogni genere non possibili da prevedere, e che senz'altro non vanno comunicati.
Certo è che dire LG ha dichiarato di ignorare se i pannelli OLED venduti ai produttori cinesi da LG Display siano della stessa qualità di quelli usati nei propri TV.
Non sai cosa hai venduto? Davvero devo crederci perchè non ci fai certo una bella figura!
Commento # 3 di: Riccardo Riondino pubblicato il 25 Novembre 2014, 09:07
Ho cercato di riassumere quanto dichiarato dai rappresentanti delle tre compagnie. Per chi volesse dare un occhiata all'originale: http://www.nu.nl/gadgets/3934658/ph...oed-genoeg.html
Commento # 4 di: moby_LT pubblicato il 25 Novembre 2014, 09:15
[I]...Tack ha infine dichiarato che la compagnia sta lavorando su una tecnologia in grado di migliorare la gamma dei colori e il dettaglio, rendendo i TV OLED Philips migliori di quelli Samsung e LG.
La replica dei produttori coreani non si è fatta attendere, in primo luogo con Samsung, che non si aspetta una longevità ridotta da parte degli OLED, e di averne temporaneamente sospeso la produzione a causa dei costi ancora troppo elevati.
A causa del prezzo e delle dimensioni degli schermi attualmente realizzabili, le possibilità operative commerciali nel mercato di massa sono ancora limitate, ha dichiarato un portavoce Samsung....[/I]

Scusate, anche se si sa che samsung continua a sviluppare gli OLED, ma di quali pannelli parlano, con cui si possono fare confronti?
Commento # 5 di: marcocivox pubblicato il 25 Novembre 2014, 09:27
Originariamente inviato da: g_andrini;4287692
Credo, però, che per il 2020 la resa sarà buona, con una ampia diffusione in un lontano futuro.

Però, sei ottimista!
Commento # 6 di: JohnTuld pubblicato il 25 Novembre 2014, 09:38
Originariamente inviato da: g_andrini;4287692
Costa molto, e la resa cromatica è ancora limitata.



Con i rendimenti che ha ed avrà LG nel nuovo stabilimento, il costo è solo un po' superiore agli LCD. Ma del costo medio di produzione degli lcd non ce ne frega niente, la realtà è che gli LCD di fascia alta devono avere il local dimming, e con questo il loro costo sale parecchio..

Poi una cosa... lo hai scritto anche altre volte... ma che intendi esattamente per resa cromatica?
Commento # 7 di: messaggero57 pubblicato il 25 Novembre 2014, 11:24
Non ho afferrato del tutto il senso dell'articolo.
LG dovrebbe fornire i propri pannelli a TP Vision che li utilizzerebbe per produrre TV OLED in proprio, però dichiara di non sapere se e quanto siano buoni i pannelli WRGB?! Non è il contrario: TP Vision non è riuscita a produrre pannelli OLED affidabili e allora ha dovuto rivolgersi a LG per produrre TV?
Per esperienza diretta il nuovo LG 55EC930V non ha nessun problema di luminosità o resa cromatica, l'unica incognita è la durata del pannello perché non esistono feedback al momento.
Per il resto credo che molto prima del 2020 vedremo diffondersi TV OLED a livello di massa.
Commento # 8 di: Subzero pubblicato il 25 Novembre 2014, 11:31
2020 per iniziare a diffondersi?
Tra tre anni max gli Oled saranno gia di massa.
Commento # 9 di: antani pubblicato il 25 Novembre 2014, 11:34
Io direi che l'anno buono sarà il 2015 (cioè fra un paio di mesi).
Commento # 10 di: Riccardo Riondino pubblicato il 25 Novembre 2014, 12:22
Tralasciando le punzecchiature contenute nelle dichiarazioni dei vari portavoce, abbastanza usuali in questi casi, azzarderei anch'io la stessa previsione di antani: il 2015 potrebbe davvero rappresentare l'inizio della reale diffusione degli OLED nel mercato TV. Sembra proprio che un altro costruttore si affianchi a LG, finora l'unico a disporre di reali prodotti consumer basati su questa tecnologia, fattore che potrebbe forse spingere anche altre compagnie a modificare le proprie strategie commerciali (sono troppo ottimista?)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »