Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Mitsubishi LCD con led a 6 colori

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 19 Maggio 2005, all 09:08 nel canale DISPLAY

“Mitsubishi Electric introduce un nuovo pannello LCD con retroilluminazione fornita da LED luminosi con 6 differenti colori e con gamut quasi raddoppiato rispetto al tradizionale sRGB”

Mitsubishi Electric Corporation ha sviluppato un monitor LCD che, come il Sony Qualia 005, utilizza al posto della lampada posteriore una serie di diodi LED luminosi. La novità proposta da Mitsubishi è che i LED luminosi non sono solo di tre colori come nel modello Sony (RGB) ma arrivano a ben sei colori differenti per arrivare a coprire un gamut (spazio colore) che è quasi raddoppiato rispetto a quello classico sRGB ed è il 20% più esteso rispetto a quello con soli LED a 3 colori.

Il nuovo monitor è in grado di riprodurre oltre il 95% della scala colori Munsell (una serie di riferimenti colorati). I Display LCD convenzionali con spazio colore sRGB sono in grado di riprodurre solo il 52% della scala di Munsell mentre i display con LED a 3 colori arrivano a riprodurne l'80%.

Il colore di ogni LED è associato rispettivamente alle seguenti frequenze dello spettro luminoso: 

410 nm (B2), 
430 nm (B1), 
510 nm (G1), 
540 nm (G2), 
615 nm (R2),
625 nm (R1).

I LED sono suddivisi in due gruppi e la riproduzione del fotogramma avviene con una illuminazione dei gruppi B1 seguita dai gruppi B2. Questa tecnologia è chiamata "field sequential". I diodi LED sono prodotti dalla stessa Lumileds Lighting utilizzata nel modello Qualia di Sony. Il prototipo ha una risoluzione di 1280x768 pixel con diagonale di 23" e rapporto d'aspetto in 16:9. Vi daremo maggiori informazioni dal prossimo InfoComm international.

Fonte N.D'A



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: matt996sps pubblicato il 19 Maggio 2005, 12:51
Un grazie alla redazione per tutte le news,
questa è una di quelle interessanti e che sicuramente non avrei trovato tanto facilmente da altre parti.
Bravi continuate così!!!

Ciao
Matteo