Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: Panasonic OLED FZ950/FZ800 HDR10+

di Riccardo Riondino, pubblicata il 08 Gennaio 2018, alle 16:24 nel canale DISPLAY

“Basati su una rinnovata versione del processore HCX, i nuovi TV giapponesi introducono la tecnologia LUT gestita dinamicamente mediante A.I., funzioni per migliorare la riproduzione HDR con metadati statici e una latenza in Game Mode ridotta al minimo, oltre ad essere i primi compatibili HDR10+”


- click per ingrandire -

Nel 2018 Panasonic rinnoverà la gamma OLED con i nuovi TV 4K FZ950 e FZ800, unendosi al top di gamma 2017 EZ1000 da 77", la cui produzione proseguirà anche nel nuovo anno. Disponibili nelle versioni da 55"/65", sono i primi ad annunciare il supporto HDR10+, insieme ai precedenti HDR10 e HLG. Proseguendo nella collaborazione con il colorist di Hollywood Deluxe, i nuovi modelli si avvalgono dell'ultima versione del processore HCX, annunciando significativi miglioramenti nella fedeltà delle immagini.


- click per ingrandire -

Tra le nuove tecnologie compaiono il Dynamic Scene Optimizer, che utilizza routine di intelligenza artificiale per simulare i metadati dinamici nella riproduzione HDR10, e HDR Brightness Enhancer, che punta a migliorare la riproduzione in gamma dinamica estesa negli ambienti diurni, offrendo l'opzione di regolare manualmente o automaticamente la luminosità, grazie al sensore incorporato. Per i nuovi OLED Panasonic è stata annunciato inoltre un tempo di risposta da record in Game Mode, anche se il valore esatto non è stato ancora dichiarato.

A detta del costruttore, la maggiore innovazione è rappresentata però dall'introduzione del Dynamic LUT. In questo caso la tecnologia LUT (Look Up Table) non ha più come riferimenti fissi il gamut e la curva del gamma previste dal file video da riprodurre, in quanto il processore HCX è capace di rilevare il livello medio di luminosità di ogni singola scena, utilizzando l'A.I. per caricare in tempo reale la LUT più appropriata per ciascun fotogramma.

 

Si tratta in realtà di funzioni che esistono già da anni in molti prodotti, soprattutto nel settore della videoproezione, associati a "diaframma automatici" o dimming del sistema d'illuminamento, associati alla modulazione in tempo reale della curva del gamma, spesso purtroppo con risultati discutibili. Se il sistema di Panasonic funzionasse correttamente, potrebbe sostituire egregiamente anche i metadati dinamici. Entrambi i TV utilizzano inoltre il filtro Absolute Black per minimizzare i riflessi in ambiente. Il modello FZ950 utilizzerà inoltre un sistema audio con speaker Dynamic Blade firmati Technics, introdotti lo scorso anno nell'EZ1000.

In soldoni sembra che le differenze tra i due TV siano limitate all'audio. Infine, il collega Roberto Pezzali del sito Dday.it ci informa che purtroppo in entrambi i TV non sarà più possibile caricare LUT custom come invece avviene per i modelli EZ1000.  Prezzi e disponibilità sono come al solito rimandati alla convention annuale di febbraio.

Fonte: Flatpanels HD



Commenti (33)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Luiandrea pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:36
In Panasonic sono dei geni, presentano il nuovo lettore UHD UB820 compatibile Dolby Vision, ed i loro nuovi OLED si fermano ad HDR 10+?

Per il Dolby Vision su OLED ne riparliamo nel 2019?
Commento # 2 di: f_carone pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:40
Si lasciano aperta la porta anche verso i clienti che hanno un TV Dolby Vision e che non comprerebbero mai un BDP senza.
Commento # 3 di: Luiandrea pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:41
L'avevo pensato anch'io ed ipoteticamente rientrerei in quella categoria di cliente, mi sembra comunque una scelta priva di senso...
Commento # 4 di: Parky pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:42
Sono furbi, aspettando la concorrenza. In tal modo si garantiscono l'accoppiata TV + Lettore, pagando le royalties una volta sola. Per lo streaming come Netflix penso si possa fare direttamente col lettore per usufruire del Dolby Vision.
Commento # 5 di: f_carone pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:45
Originariamente inviato da: Parky;4812209
Per lo streaming come Netflix penso si possa fare direttamente col lettore per usufruire del Dolby Vision.

A questo non ci avevo pensato, soluzione da verificare, ma non credo fattibile.
Commento # 6 di: Luiandrea pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:45
Originariamente inviato da: Parky;4812209
Per lo streaming come Netflix penso si possa fare direttamente col lettore per usufruire del Dolby Vision


Non mi risulta che quello che dici sia fattibile.
Commento # 7 di: Fedayn69 pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:52
Solo se anche il tv supporta il Dolby Vision e fattibile
Commento # 8 di: Luiandrea pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:55
Più corretto dire, tutta la catena deve essere compatibile, player + TV, oppure, player + sintoamplificatore + TV.

Se uno di questi anelli non è compatibile, niente Dolby Vision...
Commento # 9 di: Parky pubblicato il 08 Gennaio 2018, 16:59
e allora se è così è corretto affermare che hanno fatto una cavolata
Commento # 10 di: Spiro185 pubblicato il 08 Gennaio 2018, 18:42
Semplicemente vogliono dare la possibilità a chi ha un b7, c7, a1 ecc... di poteter comprare il lettore... Certo come fautori dell'hdr10+ non è una bellissima figura..
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »