Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Ricevitori HT Marantz SR-5013 e SR-6013

di Riccardo Riondino, pubblicata il 26 Luglio 2018, alle 09:41 nel canale HT

“La casa nipponica presenta due modelli 7.2/9.2 canali compatibili Dolby Atmos e DTS:X, dotati di tecnologie multiroom Denon HEOS e Apple AirPlay 2 con supporto Alexa, DAC AKM per tutti i canali, circuiti discreti HDAM, ingresso giradischi, accesso ai servizi streaming e supporto Hi-Res”


- click per ingrandire -

La gamma A/V Marantz si rinnova con i sintoamplificatori SR-5013 e SR-6013, entrambi compatibili Dolby Atmos e DTS:X. Dispongono inoltre della tecnologia DTS Virtual:X, mentre i terminali HDMI permettono il pass-through HDR10, Dolby Vision e HLG. Il modello SR-5013 è un 7.2ch da 100W (8Ω, 20÷20k Hz, THD 0,08%, 2 canali pilotati), mentre il 9.2ch SR-6013 eroga 110W nelle stesse condizioni di misura.


- click per ingrandire -

Per configurare un sistemi multiroom senza fili sono a disposizione le tecnologie Denon HEOS e Apple AirPlay 2, con supporto dell'assistente vocale Alexa. Non manca la compatibilità Hi-Res ALAC, FLAC, WAV fino a 24 bit/192 kHz e DSD 5,6 MHz, né la funzione di lettore di rete per i principali servizi, tra cui Spotify, Pandora, Deezer e TuneIn. Gli ingressi comprendono i terminali per un giradischi con testina MM. Sono presenti convertitori AKM 32 bit per tutti i canali, nonché moduli Wi-Fi dual band e Bluetooth. Gli stadi finali impiegano la tecnologia HDAM Current Feedback. I quattro pulsanti Smart Select del telecomando permettono di impostare macro-istruzioni, personalizzando ad esempio il volume e la configurazione Audyssey per ogni sorgente.


- click per ingrandire -

Il Marantz SR-5013 dispone di cinque ingressi analogici e quattro S/PDIF (2 Toslink, 2 coax), mentre i connettori HDMI sono otto con due uscite. Sono presenti anche due ingressi CVBS e due component, con relative uscite monitor, ingressi 7.1ch e uscite 7.2ch. Sul frontale è disponibile una porta USB con modalità ricarica, mentre la RS-232 e i trigger 12V permettono il controllo e l'accensione remota. Il sistema di autocalibrazione è l'Audyssey MultiEQ XT.


- click per ingrandire -

Collegando un finale stereo esterno, l'SR-6013 può invece gestire colonne sonore fino a 11.2 canali. Gli ingressi analogici salgono a sette e quelli videocompositi a quattro, ed è presente un'uscita a basso livello Zona 2. I terminali HDMI sono sempre otto ma viene aggiunta una terza uscita multiroom. Viene supportata inoltre la funzione eARC (Enhanced Audio Return Channel) per il Dolby Atmos/DTS:X.


- click per ingrandire -

Sempre in HDMI può essere veicolato il DSD, mentre la conversione del video SD-4K arriva ai 50/60 Hz, mentre nel modello inferiore si ferma a 30 Hz. Altre sue prerogative sono il sistema Audyssey MultiEQ XT 32, la riduzione del jitter e la compatibilità con i sistemi integrati Creston.

La distribuzione dei Marantz SR-5013 e SR-6013 è prevista in Germania per il mese di agosto, ai prezzi indicativi di 899€ e 1399€.

Per ulteriori informazioni: www.marantz.co.uk/ukwww.hifiunited.it

Fonte: 4KFilme



Commenti