Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Philips annulla l'accordo con Funai

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 28 Ottobre 2013, all 16:42 nel canale HT

“La multinazionale olandese ha annullato la cessione del proprio marchio a Funai, colpevole di aver infranto i vincoli contrattuali ed è ora in cerca di un nuovo acquirente per la divisione audio, video, multimedia ed accessori”

Philips aveva siglato un accordo con Funai lo scorso gennaio (vedi news): l'oggetto del contratto riguardava la cessione dei diritti per lo sfruttamento delle divisioni audio, video, multimedia ed accessori, che sarebbero stati realizzati dal marchio giapponese, arrivando sul mercato col brand Philips. Evidentemente Funai non si è però comportata come Philips sperava, ed ecco che dopo pochi mesi, l'accordo viene annullato proprio per mano di Philips stessa. Le motivazioni riguardano il comportamento di Funai, che è accusata di non aver compiuto i passi necessari al completamento dell'operazione, impedendo, di fatto, il passaggio di consegne.

Philips ricorrerà, quindi, alla Corte Internazionale di Arbitrato, per chiedere la cessazione del contratto, nonché  i danni per l'inadempimento. La decisione di rompere ogni rapporto con Funai ha anche prodotto un'ulteriore conseguenza, ovvero la necessità di individuare un nuovo acquirente, ovviamente premurandosi, questa volta, di verificarne meglio l'affidabilità.

Fonte: Reuters



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: messaggero57 pubblicato il 28 Ottobre 2013, 23:56
Detto in altri termini, non gli avranno versato le royalties.