Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Calano le vendita di lettori Blu-ray Disc

di sabatino pizzano, pubblicata il 07 Maggio 2008, all 11:17 nel canale HT

“Da una ricerca condotta da NPD emerge che, paradossalmente, da quando l'HD DVD è uscito fuori da giochi le vendite di lettori da tavolo in formato Blu-ray sono scese”

Alla luce dei dati che ci giungono da una ricerca condotta da NPD in merito alle vendite di lettori Blu-ray Disc stand alone, la fine della format war, paradossalmente, ha rallentato le vendite di dispositivi "blu". A Febbraio, mese in cui il consorzio Blu-ray Disc ha di fatto vinto la format war con HD DVD, la vendita di lettori Blu-ray Disc stand alone è calata del 40% rispetto agli stessi valori fatti registrare a gennaio, per poi riprendersi di un solo 2% nel mese di marzo rispetto allo stesso febbraio. Come è consuetudine, il riferimento è il mercato americano.

"Che i player stand alone Blu-ray Disc non si siano significativamente ripresi dalla fine dell'HD DVD, mostra che alcuni consumatori erano stati dissuasi primariamente dalla guerra dei formati" ha dichiarato R. Ross Rubin, direttore di analisi industriale della NDP. Lo stesso Rubin ha poi aggiunto che l'analisi condotta lo scorso anno ha evidenziato che la maggioranza dei consumatori non ha acquistato un lettore HD perché il proprio "vecchio" lettore DVD era ancora perfettamente funzionante ed il prezzo dei nuovi lettori HD era troppo elevato. "È chiaro dalle vendite al dettaglio che i sentimenti dei consumatori dicono la verità", ha continuato Rubin.

La stessa ricerca infine, ha evidenziato che i consumatori continuano a preferire i meno costosi lettori DVD con upscaling ai più cari lettori Blu-ray Disc. La vendita di tali lettori è aumentata del 5% nei primi 4 mesi del 2008. "I consumatori continuano a vedere un divario tra la superiore qualità video e le caratteristiche del Blu-ray e il suo superiore prezzo", ha detto Rubin, aggiungendo che "una più ampia gamma di pubblicazione di software e hardware in questa stagione potrebbe cambiare le cose".

Fonte: Video Business



Commenti (73)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 07 Maggio 2008, 11:32
Per forza,c'e' solo la PS3,che non e' considerata player standalone.Gli altri sono incompleti,e seppure alcuni forniscano una qualita' video superiore a quella della console Sony,sono carissimi.
Commento # 2 di: ginko63 pubblicato il 07 Maggio 2008, 11:35
gli sta bene
Commento # 3 di: Dave76 pubblicato il 07 Maggio 2008, 11:35
Beh...invece di diminuire di prezzo aumentano....invece di uscire con profili aggiornati escono con profili obsoleti....i film in BR costano un occhio...cosa si aspettavano?
Commento # 4 di: naponappy pubblicato il 07 Maggio 2008, 11:38
Rubin mi sembra prezzolato dalla BDA: il calo non mostra affatto che i consumatori sono stati dissauasi dalla guerra. Coi numeri si può dire tutto e il contrario di tutto, ma se finchè c'era la guerra i BD vendevano di più e ora meno, dire quel che dice mi sembra proprio una strnz pazzesca.
Commento # 5 di: sevenday pubblicato il 07 Maggio 2008, 11:46
Quello che ho sempre pensato...il DVD non morirà mai...
Tanto anche se caleranno i prezzi dei lettori BR non c'è storia.

Solo se elimininano il DVD dal mercato allora il BR si affermerà.
Ma un supporto più picco, quadrato, a stella ecc...non potevano farlo?!?!?
Commento # 6 di: aznable-r pubblicato il 07 Maggio 2008, 12:09
ambè poi ci sono gli utenti come me che non acquistano piu' dvd aspettando che il film xx esca ad un prezzo umano su un supporto hd.

risultato risparmio un sacco di soldi perchè non comrpo niente e il fatturato per le major cala.

ovviamente di stand-alone ho preso solo un hd-dvd perchè di spendere 400 euro per un lettore br non ci penso proprio
Commento # 7 di: PandaR1 pubblicato il 07 Maggio 2008, 12:09
Il problema imho e' che tra un dvd upscalato con i controcoglioni col faroudja ad esempio e un blue ray non c'e' tutta sta differenza su un 42 pollici o meno, e dato che i tv che vendono sono al 99% <= di 42 pollici la gente non e' invogliata, visto anche il costo dei br (sia lettori che dischi)... inoltre i dvd ormai vengono copiati alla grande, quando i supporti vergini br costeranno un euro o meno vedrete che ci sara' il decollo anche del br...
Commento # 8 di: evanger pubblicato il 07 Maggio 2008, 12:17
Semplice,

1) alla massa degli utenti non esperti il BR gli fa una pippa
2) gli utenti esperti sono pochi e molto accorti, col cavolo che acquistano lettori che escono con profili già obsoleti
3) non è che la situazione economica generale sia così rosea, cioè le persone serie prima pagano l'affitto o il mutuo e spendono per i generi di prima necessità, successivamente spendono in generi più effimeri, e non è assolutamente detto che in testa a questi ci sia il BR
ciao
Emanuele
Commento # 9 di: sevenday pubblicato il 07 Maggio 2008, 12:23
Mah...di SUV ne è pieno eppure non è un genere di prima necessità. Come 3000 cellulari spaziali a persona...

Cmq sia il DVD resterà vivo fino alla fine dei supporti fisici...
Commento # 10 di: Girmi pubblicato il 07 Maggio 2008, 12:25
Originariamente inviato da: Redazione
A Febbraio, mese in cui il consorzio Blu-ray Disc ha di fatto vinto la format war con HD DVD, la vendita di lettori Blu-ray Disc stand alone è calata del 40% rispetto agli stessi valori fatti registrare a gennaio, per poi riprendersi di un solo 2% nel mese di marzo rispetto allo stesso febbraio.

Non conosco bene il mercato americano, ma qui da noi il primo trimestre di solito è quello meno performante per il mercato elettronico.
Certo che se il trend fosse confermato nel resto dell'anno siamo a posto

La stessa ricerca infine, ha evidenziato che i consumatori continuano a preferire i meno costosi lettori DVD con upscaling ai più cari lettori Blu-ray Disc. La vendita di tali lettori è aumentata del 5% nei primi 4 mesi del 2008.

Si sa questo +5% a cosa è riferito?
Stesso periodo scorso anno? Trimestre precedente? O cos'altro?

Ciao.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »