Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Dolby: simil Atmos da smartphone e tablet

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 24 Marzo 2014, all 09:50 nel canale MOBILE

“Dolby ha sviluppato un nuovo algoritmo audio in grado di riprodurre tracce multicanale a 360° in stile "Atmos" direttamente da uno smartphone o tablet. La nuova soluzione potrà essere integata in chip audio dedicati o nei SoC ARM, come il nuovo Qualcomm Snapdragon 805, e assicurerà un'esperienza immersiva con normali cuffie stereofoniche”


Gli effetti Dolby Atmos presto su smartphone e tablet?

In attesa dell'uscita nelle sale del remake di "Godzilla", ultimo blockbuster mixato e codificato in Dolby Atmos, la divisione mobile della multinazionale statunitense annuncia l'arrivo di un nuovo algoritmo in grado di riprodurre effetti audio multicanale immersivi "simil Atmos" direttamente da smartphone o tablet. Come per il Dolby Atmos, la nuova tecnologia potrà contare su un missaggio "object based" (basato sugli oggetti), in grado di assicurare un'esperienza d'ascolto totalmente immersiva sia con i film, che i videogiochi, con suoni provenienti da qualsiasi direzione. Il nuovo algoritmo mobile - la cui sigla non è ancora stata svelata - funzionerà con qualsiasi cuffia stereofonica e sarà in grado di "ingannare" la percezione d'ascolto: di soluzioni "audio 3D virtuali" simili ne esistono già, ma Dolby punta ad alzarne notevolmente l'asticella.

Per funzionare, la nuova tecnologia sfrutta l'accelerazione hardware dei SoC ARM o di chip audio dedicati e Dolby sta già collaborando con diversi chip-maker del settore. Il primo importante supporto è arrivato da Qualcomm, che integrerà la nuova soluzione di Dolby direttamente nel suo nuovo SoC Snapdragon 805. Per trarne poi vantaggio, servirà poi il supporto dei vari sistemi operativi mobili e applicazioni di riproduzione (player software) o giochi compatibili. Il rilascio ufficiale delle nuova tecnologia è prevista entro la fine del 2014.

Fonte: CNET



Commenti