Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Amazon Phone 3D: prima foto e dettagli

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 16 Aprile 2014, all 12:59 nel canale MOBILE

“Il Wall Street Journal ha anticipato qualche giorna fa l'arrivo del primo smartphone di Amazon, caratterizzato dall'integrazione di un display con funzionalità 3D senza occhiali via Eye-Tracking. Ora giunge una prima foto del terminale e qualche ulteriori dettaglio”

Dopo le prime indiscrezioni dell'autorevole quotidiano "The Wall Street Jorunal" (vedi news), giungono ora ulteriori conferme in merito all'arrivo del primo smartphone targato Amazon. Il sito BGR (che aveva già anticipato correttamente l'arrivo di altri dispositivi Amazon, compreso il nuovo Fire TV) ha pubblicato una prima foto del terminale, speicificando che la scocca è stata in realtà camuffata per nasconderne il design reale. Le caratteristiche anticipate dal WSJ sembrerebbero confermate: display 3D senza occhiali con Eye-Traking via quattro sensori perimetrali a infra-rossi, fotocamera posteriore da 13 mega-pixel, SoC Qualcomm Snapdragon (non viene dichiarata la versione), 2GB di RAM e un display da 4,7 pollici a risoluzione 720p.

Viene anche spiegato il funzionamento dell'effetto 3D del display: è corretto chiamarlo "effetto" più che display 3D auto-stereoscopico, visto che non sono presenti filtri di paralassi e che la terza dimensione viene creata alterando la prospettiva di visione degli oggetti e icone riprodotte dal display 2D. Un po' come Apple utilizza gli accelerometri per creare l'effetto delle "icone galleggianti" in iOS7, Amazon usa una soluzione ancora più evoluta tramite Eye-Tracking. I quatro sensori a infra-rossi seguono costantemente lo sguardo dell'utilizzatore e adattano la prospettiva degli oggetti riprodotti, restitendo una percezione di profondità.

Secondo BGR, che avrebbe avuto conferme da fonti interne ad Amazon, l'interfaccia farebbe un intenso uso della tecnologia: dalla lock-screen, alle icone applicazioni, alla galleria fotografica e lo store. Amazon intende promuovere l'utilizzo della tecnologia e rilascerà le API dell'Eye-Tracking a tutti gli sviluppatori, che potranno così implementarla per le loro applicazioni e giochi. Secondo indiscrezioni, poco dopo questo primo modello "premium" dovrebbe arrivare anche un secondo smartphone dal prezzo "molto aggressivo".

Fonte: BGR



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: JENA PLISSKEN pubblicato il 16 Aprile 2014, 13:21
Ma l'so?
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 16 Aprile 2014, 13:34
S.O....il solito Fire OS di Amazon basato su Android

Gianluca