Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Monitor Audio: Platinum Series II al CES 2016

di Riccardo Riondino, pubblicata il 17 Dicembre 2015, all 18:09 nel canale DIFFUSORI

“Uno dei maggiori specialisti britannici dei sistemi di altoparlanti, svelerà alla fiera di Las Vegas la nuova gamma di vertice, composta da sette modelli per impieghi stereo e multicanale, dotati di nuovi trasduttori e cabinet dalla raffinata lavorazione a mano”

- click per ingrandire -

Dopo circa 15 anni dall'introduzione dell'originale Platinum, Monitor Audio presenterà al prossimo CES di Las Vegas la nuova serie di sistemi di altoparlanti top di gamma. È composta da sette modelli, con prezzi variabili da 3150 £ la coppia per il modello da supporto PL100 II fino a oltre 15.000 £ per il sistema da pavimento PL500 II.

La principale innovazione è il tweeter Micro Pleated Diaphragm (MPD), dalla tecnologia che appare analoga al celebre altoparlante di Heil, ripresa da altri costruttori come Martin Logan con la serie Motion. Si basa su una membrana pieghettata ultra-leggera, il cui movimento a mantice sposta con grande velocità una quantità di aria molto superiore alla massa che la genera. Il trasduttore è accreditato di una risposta lineare fino a oltre 100 kHz.

- click per ingrandire -

I nuovi driver per la gamma bassa e media RDT II utilizzano un diaframma concavo dalla struttura a sandwich. Due strati ultra-sottili, frontale C-CAM (Ceramic-Coated Aluminium/Magnesium) e in fibra carbonio sul retro, rivestono un nucleo a nido d'ape in Nomex. Per ridurre la distorsione all'estremità superiore della banda riprodotta, le bobine mobili vengono accoppiate ai coni utilizzando un anello in nylon.

Denominato Dynamic Coupling Filter (DCF) il sistema agisce come uno smorzatore elastico che riduce la trasmissione di energia tra bobina e membrana, fino e oltre la frequenza di incrocio del filtro crossover. I morsetti, in rame lavorato dal pieno e placcato in rodio, sono di tipo multi-connessione, per terminali fino a 4 mm di diametro. Nuovi induttori, avvolti in aria per la sezione medio-alta e con nucleo laminato per quella bassa, sono utilizzati nei filtri passivi.

Il cabinet in legno naturale è lavorato a mano, così come il rivestimento in pelle del baffle frontale, applicando 11 strati di laccatura a specchio, un procedimento che può richiedere fino a 144 ore.

La nuova gamma Platinum II include i modelli:

PL100 II, bookshelf due vie con medio-basso da 16,5 cm RDT II e tweeter MPD (3150 £ la coppia )

PL200 II, tre vie da pavimento con doppio woofer da 16,5 cm RDT II, midrange da 10 cm RDT II e Tw MPD (6300 £ la coppia)

PL300 II, tre vie da pavimento, 2 woofer da 20 cm RDT II, midrange da 10 cm RDT II e Tw MPD (8000 £ la coppia)

PL500 II, tre vie da pavimento 4 woofer da 20 cm RDT II, 2 midrange da 10 cm RDT II e Tw MPD (15.000 £ la coppia)

PLC150 II, canale centrale 2,5 vie con woofer e medio basso da 16,5 cm RDT II e tweeter MPD (2100 £ cadauno)

PLC350 II, centrale tre vie con due woofer da 20 cm RDT II, midrange da 10 cm RDT II e tweeter MPD, ideale complemento dei modelli PL300 II e PL500 II (3150 £ cadauno)

PLW215 II Sub, subwoofer in cassa chiusa con driver C-CAM da 38 cm, pilotato da un amplificatore da 1400W (3500 £)

Per ulteriori informazioni: www.mpielectronic.com - www.monitoraudio.co.uk

Fonte: What Hi-Fi



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Falchetto pubblicato il 12 Marzo 2016, 02:07
ho preso due piccioni con una fava
ho ascoltato oggi le PL 300 II, fianco a fianco alle b&w 802 d3, elettroniche tutte MC serie 1100 con pre a valvole e due finali mono quad bal 301.
devo dire che questi nuovi finali MC mi hanno un po stupito: con casse del genere suonano senza alcuna costrizione e senza neanche esagerare col volume.
tornando alle casse, non starò ora a fare un resoconto dettagliato dei vari CD ascoltati con entrambe, ma penso di poter affermare che a chiudere gli occhi, si farebbe un po' di fatica a capire quale delle due stia suonando e non è detto che l'azzecchi.
complice la diversa impostazione delle serie 800 ma sicuramente per le migliorie apportate da MA alla PL, che esibisce ora un basso ben articolato e preciso e un medio più raffinato, tanto da assomigliare al b&w.
il nuovo tweeter è più discreto e il tono generale a tratti può diventare più caloroso rispetto alle b&w, almeno con quelle elettroniche, ma la sensazione è quella di un suono molto coerente e veritiero.
io avrei forse preferito una versione di tweeter un po' più simile alla precedente, ma andrebbero provate anche con altre elettroniche prima di sbilanciarsi in valutazioni definitive. in quella situazione, non mi sono sembrate casse dal carattere molto aperto, come potevano essere le precedenti, al contrario, con certi brani potrebbero sembrare un tantino calde.
gran belle casse se si considera anche la differenza di prezzo.