Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Ampli integrati Luxman in anteprima

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 10 Luglio 2009, all 18:27 nel canale DIFFUSORI

“XFAudio, distributore italiano delle prestigiose elettroniche Luxman, annuncia la disponibilità all'ascolto dei due nuovi integrati giapponesi, in quattro negozi italiani a Roma, Mestre e Trieste”

XFAudio annuncia la disponibilità di due nuovissimi amplificatori integrati stereofonici Luxman, storico produttore giapponese che ha fatto la storia dell'alta fedeltà internazionale. Il primo è il modello L 505u: un amplificatore integrato completo, con uno stupendo stadio phono, diversi ingressi (incluso uno di tipo bilanciato), controllo toni disinseribile e sufficiente potenza per pilotare egregiamente la maggior parte dei diffusori elle più svariate situazioni: 100 watt per canale su impedenza di 8 ohm (140 + 140 su 4 ohm).

La base del telaio garantisce un superbo assorbimento delle vibrazioni per sopprimere il rumore, il trasformatore di alimentazione, i condensatori e gli stadi di amplificazione sono disposti in modo da non interferire l'uno con l'altro e, per ridurre le ulteriormente interferenze, ogni sezione è protetta da pannelli schermati ed è applicato un filtraggio massivo. Il nuovo ampli è dotato della circuitazione ODNF 2.2 e del nuovo selettore di ingresso, direttamente derivato dal quellodel preamplificatore di riferimento C 1000f.

Il modello L 550AII è invece un integrato in pura classe A che migliora ulteriormente il modello presentato nel 2005, in occasione dell'ottantesimo anniversario della Casa. Il nuovo modello introduce la nuova circuitazione ODNF 2.2A, (specificatamente realizzata per la classe A pura) e il nuovo selettore di ingresso, anch'esso direttamente derivato dal preamplificatore di riferimento Luxman C 1000f. Inoltre, la circuitazione interna è stata rivista per includere cablaggi OFC custom e diodi a barriera Schottky ad alta velocità per la sezione di alimentazione.

Anche per il modello L 550AII la base del telaio garantisce un superbo assorbimento delle vibrazioni per sopprimere il rumore, il trasformatore di alimentazione, i condensatori e gli stadi di amplificazione sono disposti in modo da non interferire l'uno con l'altro e, per ridurre ulteriormente le interferenze, ogni sezione è protetta da pannelli schermati ed è applicato un filtraggio massivo. Il nuovo L 550AII è accreditato di 20 + 20 watt su carico di 8 ohm (40 + 40 su 4 ohm).  I prezzi al pubblico dei due nuovi integrati sono fissati rispettivamente in 3.590,00 Euro per il modello  L 505u e 3.990,00 Euro per il modello L 550AII.

I nuovi modelli Luxman sono già in funzione presso i seguenti punti vendita:

Altra Musica
via Manin, 49B
30030 - Mestre (VE)
Tel 041 5041015 
Cell. 335 5941980

Centro Cultura Musicale
via Trieste, 12/A
71100 - Foggia (FG)
Tel 0881 580377 

Centro Musicale
Via Val Pellice, 85/95
00141 - Roma (RM)
Tel 06 8123801 
Fax 06 8862923

Stereoland Due
via dei Georgofili, 90
00147 - Roma (RM)
Tel 06 5400479 
Fax 06 45434008

Per ulteriori informazioni: www.xfaudio.it

 



Commenti (19)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: blasel pubblicato il 10 Luglio 2009, 21:58
Confesso che non so piu' nulla della Luxman.... che mi ha avviato all'alta fedelta'.

Posseggo ancora L85V 50+50 integrato ed due M03, finale di poteza, mentre il Pre- abbinato mi fu rubato in un laboratorio d'assistenza tecnica.

Ricordo che andando a Londra per una Cable & Satellite show cercai i ricambi per detto Pre, ma appresi a Totthenam che il marchio non era distribuito in G.B. con somma mia meraviglia, era il 1989.

Ricordo anche il glorioso F-105, che e' stato il mio primo Dolby-Surround, un integrato per i canali posteriori (monofonici, ovviamente) e per il canale centrale. Lo regalai a mia nipote che lo distrusse...

Perdonate la degressione....

Ma oggi Luxman costruisce per l'H.T.? ho cercato (poco) in rete, ma non ho trovato nulla.
Commento # 2 di: siva72 pubblicato il 11 Luglio 2009, 11:03
somiglianze

Sbaglio o frontale e connessioni somigliano molto agli ACCUPHASE??? Spero anche come suono :-)
@blasel
ebbi a che fare con la Luxman per ht qualche tempo fa e mi auguro che oggi abbiano elevato il livello realizzativo, visto ilprestigio del marchio.
Commento # 3 di: alfiere pubblicato il 11 Luglio 2009, 12:42
Originariamente inviato da: siva72
frontale e connessioni somigliano molto agli ACCUPHASE..


...anche il telecomando
Commento # 4 di: xfaudio pubblicato il 11 Luglio 2009, 14:03
Originariamente inviato da: siva72
ebbi a che fare con la Luxman per ht qualche tempo fa e mi auguro che oggi abbiano elevato il livello realizzativo, visto ilprestigio del marchio.


Elettroniche audio-video, quali ad esempio, LR-6500, LR-7500, LR-8500 e DVD-250 non sono prodotti Luxman; la Luxman Corporation, sita a Yokohama (Giappone) e proprietaria del marchio Luxman, non ha prodotto, non ha autorizzato a produrre nè riconosce dette elettroniche.
Commento # 5 di: siva72 pubblicato il 13 Luglio 2009, 09:56
@xfaudio
1) e allora di chi erano ??
2)arriveranno elettroniche A/V originali ??
Commento # 6 di: demon77 pubblicato il 13 Luglio 2009, 15:06
porca vacca ma perchè tutto ciò che è audio deve avere prezzi così scandalosamente alti????
Non dico che devo trovare sta roba a 50 euro però coi soldi di questo ampli ci compro un server!!
Commento # 7 di: xfaudio pubblicato il 13 Luglio 2009, 15:11
Originariamente inviato da: siva72
@xfaudio
1) e allora di chi erano ??
2)arriveranno elettroniche A/V originali ??


1) Le suddette elettroniche ( LR-6500, LR-7500, LR-8500, DVD-250 ecc. ) erano realizzate in Cina da tale BLUE LAKE AV INTERNATIONAL LTD, azienda che faceva riferimento al domino luxman.com.hk pur non avendo alcuna relazione con la vera Luxman; detta azienda, ad oggi, non sembra risultare reperibile.
2) Ad oggi non dispongo di informazioni in tal senso.
Luca
Commento # 8 di: alfiere pubblicato il 13 Luglio 2009, 15:15
Originariamente inviato da: demon77
porca vacca ma perchè tutto ciò che è audio deve avere prezzi così scandalosamente alti????


...veramente ci sono ampli per tutte le tasche...
Commento # 9 di: demon77 pubblicato il 13 Luglio 2009, 16:39
Originariamente inviato da: alfiere
...veramente ci sono ampli per tutte le tasche...


Per carità, questo è verissimo!

Ma quello che intendo dire è che se voglio farmi (ad esempio) un pc strafigo ci sto largo con 2000 euro e porto a casa il non plus ultra in fatto di prestazioni e tecnologia.
Qui si parla di ampli, quindi sempre roba elettrica/elettronica ma certamente di una complessità, consentitemi, notevolmente inferiore..
possibile che un bel ampli debba costare così tanto?
Ci sono forse lavorazioni o processi che ne giustificano il costo?
Commento # 10 di: Ziggy Stardust pubblicato il 13 Luglio 2009, 17:19
Originariamente inviato da: demon77
...Ci sono forse lavorazioni o processi che ne giustificano il costo?


Progettazione..
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »