Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: giradischi Sony PS-HX500

di Franco Baiocchi, pubblicata il 12 Gennaio 2016, all 19:18 nel canale AUDIO

“Sony ha presentato presenta un nuovo giradischi di fascia premium, il PS-HX500 in grado di convertire i brani su vinile in file audio digitali ad Alta Risoluzione, con il supportoDSD a singolo e a doppio rate (2,8 MHz/1 bit, 5,6 MHz/1 bit)”

Sony ha presentato un nuovo giradischi di fascia premium, il PS-HX500 che permette ai possessori di vinili di ascoltare le loro tracce preferite anche fuori casa. Al contrario di altre soluzioni già disponibili da qualche anno, come il Pro-Ject Debut III Phono USB, il giradischi PS-HX500 di Sony è il primo al mondo in grado di convertire i brani su vinile in file audio digitali ad Alta Risoluzione (equivalente alla qualità DSD). Dotato di braccio dritto dal nuovo design, con la puntina posizionata nell’asse centrale, e di un portatestina integrato di forma arrotondata, che minimizza le risonanze. Nel braccio sono incorporati anche un dispositivo antipattinamento e un sistema di abbassamento e sollevamento. La pressione d’appoggio e il bilanciamento della testina a magnete mobile sono facili da regolare.

Il giradischi PS-HX500 ha un piatto in alluminio pressofuso con cinghia di trasmissione a due velocità. La base acustica di 30 mm a elevata densità è dotata di un tappetino di gomma spesso 5 mm, di nuova concezione, e di quattro piedini isolanti. Il giradischi PS-HX500 include un convertitore DSD nativo, che permette di copiare i brani analogici preferiti su PC come file digitali, con una qualità audio paragonabile all’Alta Risoluzione. In questo modo, è possibile convertire qualsiasi raccolta di vinili per renderla fruibile da PC, dispositivi mobili, lettori portatili o autoradio compatibili. Il preamplificatore fonico integrato consente il collegamento diretto a un amplificatore esterno, per una riproduzione ad alta fedeltà in ambiente domestico.

Il giradischi PS-HX500 supporta il DSD a singolo e a doppio datarate (2,8 MHz/1 bit, 5,6 MHz/1 bit). Oltre al DSD, dal processo di conversione analogico-digitale si possono ottenere anche altri formati ad Alta Risoluzione come il wav. Tramite l’applicativo per PC del giradischi PS-HX500, il contenuto dei vinili può essere convertito in file audio ad Alta Risoluzione, trasferito su PC e modificato in post-produzione. È sufficiente scaricare il software sul PC, collegare il computer al giradischi e avviare il processo di registrazione, editare, intitolare, tagliare, unire.

Il giradischi PS-HX500 sarà disponibile in Europa a partire da Maggio 2016.



Commenti