http://www.avmagazine.it/advertise/95
Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
X-Men: giorni di un futuro passato
X-Men: giorni di un futuro passato
Dal regista dei primi due film Bryan Singer, il notevole reboot dedicato agli amati mutanti Marvel. Distribuzione 20th Century Fox Home Entertainment
Lei
Lei
Uno tra i più interessanti autori americani del nostro tempo in una profonda riflessione su amore ed essere. Distribuzione 01 Rai Cinema per BIM/QMedia
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Dall'8 ottobre è nei negozi il nuovo gioco di Sony, definito come il primo “social racing game”. Innovative modalità di condivisione a cui si somma il grande lavoro compiuto sulla grafica
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 39
  1. #1
    Data registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    166

    La scelta del vpr si basa in primis sulla distanza di seduta e di proiezione?


    Salve a tutti,
    Mi accingo ad entrare nel mondo delk'home cinema e sto iniziando a documentarmi.

    Il mio dubbio più grande é il seguente: sulla base della distanza di visione e di seduta dovrò scegliere il mio vpr?
    In tal senso un vpr é per sempre?

    Se cambio casa dovrò cambiare vpr?
    Banalmente pensavo: compro un vpr sovrastimando le mie esigenze e tramite lo zoom lo utilizzo a seconda della distanza di visione/proiezione?


    Insomma un vpr é versatile o no?!

    Grazie a chi mi aiuterá!

  2. #2
    Data registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    512
    Si i vpr sono versatili ma ci sono cmq dei limiti minimi come distanza dal muro del vpr, inutile usare un vpr per fare 60" di schermo, quindi almeno 3m ... Ambiente oscurabile visto che la luce e il suo peggiore nemico e altri piccoli dettagli piu o meno importanti.

  3. #3
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.638
    Citazione Originariamente scritto da drhouse_4 Visualizza messaggio
    Salve a tutti,
    Mi accingo ad entrare nel mondo delk'home cinema e sto iniziando a documentarmi.

    Il mio dubbio più grande é il seguente: sulla base della distanza di visione e di seduta dovrò scegliere il mio vpr?
    In tal senso un vpr é per sempre?

    Se cambio casa dovrò cambiare vpr?
    Banalmente pensavo: compro un vpr sovrastimando le mie esig..........[CUT]
    No non è il parametro che determina la scelta...del VPR ma la base dello schermo...
    Un VPR è per quasi sempre...la tecnica fa continui progressi e le ns esigenze crescono e si affinano col passare del tempo ...
    Non è necessario cambiare VPR se prevedessi di traslocare opterei per un modello con Lens Shift e zoom con ampia escursione massima flessibilità di installazione (JVC e SONY su tutti...)
    Non esistono VPR sovradimensionati alle esigenze...spesso sono proprio le esigenze che cambiano ed allora cambia anche il VPR
    Da quando è entrato in casa il VPR, si sono avvicendati ben 3 modelli, ma la visione più spettacolare ed apprezzata rimane sempre la sua.
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  4. #4
    Data registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    166
    Grazie delle delucidazioni!
    Una domanda: qual'è la distanza minima di proiezione (quindi tra vpr e telo) e qual'è la distanza di visione minima (quindi tra spettatore e telo)?
    Saluti

  5. #5
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.638
    Non esistono parametri fissi ma è bene non scendere sotto i 3m pena la riduzione dello schermo di proiezione...ed anche come distanza di visione per non perdere la bellezza del coinvolgimento
    la distanza di visione ottimale si calcola (con VPR Full HD) moltiplicando la base dello schermo per 1.5 volte
    esempio base schermo 200cm distanza di visione 300cm
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  6. #6
    Data registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    166
    Quindi 3 m sia come distanza di visione sia come distanza di proiezione,giusto?
    Ancora una domanda: perché esprimete la grandezza del telo in cm e non in pollici?..a quanto corrispondono 200 cm?

  7. #7
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.638
    Si esprime la misura della base dello schermo in cm perchè è immediatamente comprensibile, in pollici di solito si indica la diagonale...
    200cm corrispondono ad uno schermo da 79" di base e da 90" (diagonale)
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  8. #8
    Data registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    166
    diciamo che oggi ho la possibilità di avere una distanza di visione (occhi - telo) di poco piu di 2m.
    Se ho fatto bene le proporzioni lo schermo dovrebbe quindi avere 133 cm di base?

    E poi diciamo che domani cambio casa e ho a disposizione una stanza più grande.Che si fa?

    La distanza proiettore telo anche è rilevante per la scelta del telo/vpr?


  9. #9
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Venaria Reale
    Messaggi
    108
    Avresti problemi se prendessi sin da subito un vpr con molti lumen, avresti moltissima luce sul telo che ti darebbe fastidio soprattutto se la stanza non è trattata.
    Se però prendi un vpr tenendoti sui 1500 lumen, all'incirca, non dovresti nessun problema, senza chiaramente esagerare col telo poi, per esempio senza andare oltre i 3 mt di base, magari con vpr settato in normal mode.

    Questa è la mia idea :-)
    VPR : BenQ W1070 Schermo : Schermo su muro bianco base 300 TV 1 : Samsung LE40B550A5P Sorgente : HTPC Intel i5 4670 - Nvidia GTX770 - 8Gb Ram - Nvidia 3D Vision Audio : Home theater LG 5.1 Cavi video : Ricable Ultimate Altro : Playstation 3

  10. #10
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.638
    @ drhouse_4
    a 2 m di distanza non puoi pensare di avere uno schermo grande...altrimenti sarà più il fastidio che il piacere di una visione cinematografica. Consiglio di acquistare un bel Tv magari da 55" che già può darti belle soddisfazioni.
    @ Amakuni
    forse non hai capito che la distanza dallo schermo è 2 m come fai a consigliare sotto i 3m? hai provato a posizionarti a 2m dal tuo telo e guardare un film intero o peggio un evento sportivo?
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  11. #11
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Pontinia (LT)
    Messaggi
    2.252
    se hai appena mangiato, vai subito al bagno.

    Io non ho un VPR, ma appoggio il consiglio di ellebiser:
    se scegliete 2 mt di base, mettetevi a 3 mt di distanza.
    E secondo me, 2 metri di base sono il minimo sindacale per un VPR.

    ciao
    A: Plasma Samsung PS51D550 | AV Onkyo TX-NR709 | 2CH Pioneer A-30k | HTPC NSK 2480c BD Sony BDP-S790 CD Marantz CD6003 Console ? MP WDTV Live HD VCR Saba EV-610 | Diffusori: Indiana Line Tesi 560+760+260 SUB Sunfire SDS-12 | TLC Harmony One | Cavi G&BL/Monstercable | B:

  12. #12
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    San Vincenzo (LI)
    Messaggi
    344
    i conti son giusti.

    Da due metri ti andrebbe bene un 66 pollici, quindi fai prima a prendere un tv 60 o 55 etc.
    Discorso diverso in caso di CIH.

    Per il discorso VPR per sempre. Ci sono tre variabili in gioco: distanza visione, grandezza schermo e VPR.
    Appena una delle tre è determinata trovi le altre. Quindi si, potresti dover cambiare VPR o lo schermo o la distanza di visione se cambi casa. A meno di non accontentarsi del risultato a prescindere (che è quello che si fa coi TV)
    Un TV 60 pollici rimane tale sia che tu lo guardi da 2m che da 5m. Quindi in realtà direi che il VPR è più versatile, se si ha un pò di libertà di installazione. Discorso diverso per lo schermo, quello o va o si cambia.
    La mia saletta --> ViperHT

  13. #13
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Venaria Reale
    Messaggi
    108
    Rispondo un pò a tutti.
    Non esiste una regola oggettiva, non c'è un Codice di Procedura Cinematica.
    Io mi son visto diversi bd e fatto una sessione di oltre 5 ore a Skyrim sul mio telo in firma da poco meno di 2 metri e mezzo.
    Sono ancora vivo e non ho avuto nessun problema di nausea et similia, l'unico problema era intravedere la zanzariera, ma in qui giorni quella era la distanza e ho provato, con soddisfazione.
    Mi sembra ovvio che ognuno deve poi valutare soggettivamente cosa vuole, ma trovo fastidioso essere puntualizzato quando non serve.

    Detto questo, io mi riferivo al fatto che non deve aver paura di prendere un vpr ora e doverlo cambiare se la stanza adibita ad HC diventa più grande, il post mi sembra abbastanza chiaro su cosa intendo, quando ho menzionato la metratura del telo, mi riferivo ai lumen consigliati una riga prima.
    Andare oltre i 3mt con un 1500 lumens non và bene, sbiadisce il risultato.
    VPR : BenQ W1070 Schermo : Schermo su muro bianco base 300 TV 1 : Samsung LE40B550A5P Sorgente : HTPC Intel i5 4670 - Nvidia GTX770 - 8Gb Ram - Nvidia 3D Vision Audio : Home theater LG 5.1 Cavi video : Ricable Ultimate Altro : Playstation 3

  14. #14
    Data registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    196
    Un buon vpr fullhd costa sotto i 1000 euro.
    Un telo sui 2metri di base se non hai pretese lo prendi con poco: motorizzato lo trovi a 300 euro circa di media, a molla a molto meno.
    Risultato: sistema di visione sui 1200 euro circa.

    Tv 55/ 60 pollici, non sono aggiornatissimo sui prezzi ma che si veda decentemente siamo a 2000 euro più o meno per la misura piccola.

    Cosa voglio dire? Semplice. Se il trasloco in una nuova casa è questione di un annetto compra pure il vpr, poi tramite lo zoom rimpicciolisci l'immagine finchè non trovi quella che ti soddisfa.
    Se invece l'ipotesi di passare in una nuova casa è questione lunga allora è meglio il tv da 60 pollici anche se decisamente più caro. Tieni conto che un vpr ha una vita media di 3000 h ( vanno dalle 2000 alle 4000 in modo eco), quindi rischieresti di traslocare, e finalmente poter sfruttare il vpr come si deve, ma con la lampada da cambiare,(circa il 40% del costo del vpr stesso). A quel punto sarebbe piu semplice comprare un nuovo vpr, visto anche la velocità dei progressi tecnologici.
    Ricapitolando; se il trasloco è a breve vai di vpr altrimenti valuta un tv di grosse dimensioni.
    VPR: Benq W1100, TV: Panasonic TX-P42V10E, DVD: Pioneer DV-525, BLU-RAY:Samsung BD P-2500, SAT: sky HD, AMPLY 7.1: Denon AVR-2809, MEDIA-CENTER HD: Egreat EG-M31B - Dvico 6500a, CASSE: JBL LX2 front - LX10 center - LX10 rear - sub Energy ES8, CONSOLE: Wii, CONTROL CENTER: Logitech Harmony 885 HTPC: Homebuilt with Dual-core Intel® Atom™ processor 330

  15. #15
    Data registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    166

    grazie a tutti,ma mi sembra di capire che ci sono pareri discordanti sulla distanza minima di visione.Per ora ho a disposizione 2m o poco più,troppo poco?

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •