Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung al Photokina 2010

di Gian Luca Di Felice , pubblicato il 23 Settembre 2010 nel canale AVPRO

“Fino a qualche anno fa, immaginare Samsung come una della protagoniste della fiera più importante dedicata al mondo della fotografia, avrebbe fatto sorridere chiunque. Eppure il marchio coreano sta continuando la propria scalata presentando a Colonia diverse novità: un nuova "mirrorless", compatte e camcorder HD”

NX100: la "senza specchio" si è messa a dieta


La nuova NX100 con i suoi accessori

Sebbene Samsung non sia stata la prima a proporre una fotocamera digitale "senza specchio" a ottiche intercambiabili, è invece stata la prima a farlo puntando su un sensore in formato APS-C, contro il più piccolo micro 4/3 della concorrenza. E' nata così la NX10, dotata di un sensore CMOS da 14,6 Mega Pixel, mirino elettronico, display AMOLED da 3", flash incorporato e un design che strizza l'occhio alle classiche Reflex, seppur molto più compatta e leggera. Nel frattempo è nata anche la NX5 (non ancora disponibile in Italia), versione "economica" della sorella maggiore in quanto dotata di un display LCD al posto del AMOLED e di un mirino elettronico con risoluzione più bassa.


La NX10 (nera) a confronto con la NX100    

Incalzata dalla concorrenza - vedi Sony con le sue compatissime NEX-3 e NEX-5 anch'esse dotate di sensore in formato APS-C - la multinazionale coreana ha colto l'occasione del Photokina 2010 per presentare la nuova NX100. Se la filosofia di base rimane quella della capostipite NX10, la nuova "senza specchio" è in realtà un progetto completamente nuovo che introduce alcune interessanti innovazioni. Rimangono, infatti, intatti il sensore CMOS da 14,6 Mega Pixel, il display AMOLED da 3" e l'elettronica di base, ma cambiano radicalmente design e alcune funzionalità. La NX100 è decisamente più stilosa con un corpo macchina che ricorda ora più le compatte che non le reflex. Il tutto si traduce in una riduzione degli ingombri di circa il 20% rispetto alla NX10, ma c'è da dire che avendo perso sia il mirino elettronico che il flash, le dimensioni non sono poi diminuite tanto quanto un primo veloce sguardo potrebbe far sembrare.


Se, come già accennato, la NX100 rinuncia al mirino e al flash incorporato (comunque acquistabili a parte), guadagna invece la possibilità di registrare brevi commenti audio (fino a 10 secondi) da associare allo scatto, un auto-focus ulteriormente migliorato, una sensibilità che può ora arrivare fino a 6400 ISO e soprattutto nuovi obiettivi intercambiabili dotati dell'esclusiva funzionalità iFn (i Function). Per cercare di rendere più semplice l'approccio alla fotografia di qualità anche agli esordienti, i tecnici coreani hanno studiato un nuovo tipo di interfaccia che consente di modificare i più importanti parametri di uno scatto direttamente dall'ottica: una volta premuto il tasto iFn presente sul lato sinistro dell'obiettivo, appariranno in sequenza sullo schermo le regolazioni manuali relative alla velocità dell'otturatore, apertura diaframma, EV, bilanciamento del bianco e ISO, che possono essere modificate direttamente dalla ghiera del focus (in questa caso la macchina funziona solo con l'auto-focus) oppure dai cursori posti sul dorso. Oltretutto, sullo schermo è possibile vedere una preview di quanto stiamo per fotografare in base alle regolazioni apportate.

   

Subito dopo la conferenza stampa di presentazione, abbiamo avuto modo di provare alcuni sample della NX100 e dopo qualche primo istante necessario al reset mentale dobbiamo ammettere che l'iFn è effettivamente molto comodo e intuitivo e si rivelerà di grande aiuto per tutti gli appassionati alle "prime armi". Il rovescio della medaglia è che il nuovo obiettivo 20-50mm F3.5-5.6 dotato di iFn che verrà incluso in kit con la NX100, sarà però privo di stabilizzatore OIS (mancanza grave a nostro avviso). Al lancio saranno anche disponibili il pancake 20mm F2.8 dotato anch'esso di iFn e gli obiettivi 18.55mm OIS, 50-200mm OIS e il pancake 30mm F2.0 ereditati dalla NX10. Nel corso del 2011 arriveranno poi il macro 60mm F2.8 completo di iFn e OIS, il 18-200mm F3.5-6.3 con iFn e OIS, il 16-80mm F3.5-4.5 con iFn e OIS, il 85mm F1.4 con iFn e, infine, il pancake 16mm F2.8 con iFn.

   

Interessante notare come la compatibilità con gli obiettivi dotati di iFn verrà implementata anche per la NX10 via aggiornamento firmware nel corso delle prossime settimane. Esclusiva, invece, al momento della NX100 (ma non è escluso che possa arrivare via firmware anche per la NX10) è la funzionalità "Effetti Lenti" che consente di emulare scatti Vignetting, Fish Eye, Defog, Miniature. Per la NX100 saranno disponibili diversi flash e un modulo GPS opzionale (al quanto bruttino e ingombrante). Come per la NX10, anche la nuova NX100 consente riprese video fino a 720p (per il Full HD bisognerà attendere il sensore di nuova generazione). La NX100 sarà disponibile ai primi di ottobre al prezzo di 599 Euro.