Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Top Audio Video 2008 - prima parte

di sabatino pizzano , pubblicato il 20 Ottobre 2008 nel canale DIFFUSORI

“Il Top Audio Video Show, giunto alla sua ventunesima edizione, rappresenta il più importante appuntamento per il settore dell'alta fedeltà: l'unica manifestazione in Italia in grado di presentare un bouquet internazionale composto da aziende di dimensione industriale così come piccole realtà”

Audio Reference (Atacama, Proac, Pass, Gryphon, Kimber)


La sala principale Audio Reference, con le maestose Proac D100
- click per ingrandire -

Audio Reference rappresenta in Italia un’istituzione nel settore dell’Hi-Fi; da un lato per via della correttezza e della professionalità che hanno contraddistinto tutti i suoi 30 anni di storia, dall’altro per i molti marchi trattati di primissima scelta . Tra questi: Acoustic Energy, Aesthetix, Atacama, Audio desk, Bryston, Continuum Audio Labs, Final Sound, Flying Mole, Gryphon, Isol-8, J.A.Michell, Kimber Kable, Micromega, Okki Nokki, Pass Laboratories, Proac, Sme e Trichord Research.


L'artiglieria pesante di Audio Reference; a destra il finale monofonico Pass Labs XA 200.5
- click per ingrandire -

Per celebrare i suoi primi 30 anni di presenza sul mercato nazionale, Audio Reference ha previsto ben quattro ampi spazi espositivi: tre esclusivamente dedicati agli ascolti a due canali, una per la presentazione dei nuovi tavolini Atacama dove era altresì presente Carl Sambell di Atacama, l'ideatore dei rinomati tavolini della serie Equinox, vincitori per ben quattro anni di seguito il premio "What Hi-Fi? Sound and Vision Awards - Product of the year / Accessories" 2004, 2005, 2006 e 2007.


Da sinistra: Proac D38 e Proac D28, tavolini e piedistalli Atacama
- click per ingrandire -

La sala più appariscente di tutte le sale è senza ombra di dubbio quella caratterizzata dalla presenza delle tanto imponenti quanto ben suonanti Proac D100. Ciò che ha colpito subito sono le dimensioni di questo diffusore, caratterizzato da un’altezza di 165cm, e dal numero di driver installati: ben 5, tra cui 2 woofer da 25cm, 2 midrange con cupola da 7,5cm a doppia sospensione ed un tweeter con cupola da 2,5 cm, per un peso complessivo che arriva a superare i 130kg. Questi diffusori venivano magistralmente pilotati da due straordinari finali monofonici Pass Labs XA 200.5, con preamplificatore di linea Gryphon Mirage e preamplificatore phono Aesthetix Rhea Signature. A monte, sorgente digitale CD Gryphon Mikado e sorgente analogica piatto Continuum Caliburn, braccio Continuum Cobra e Mobile Continuum.


Da sinistra: lo straordinario Continuum Caliburn, lava dischi Okki Nokki, JA Michell Gyro SE
- click per ingrandire -

Tutto cablato Kimber Kable: Kimber Kable Select di potenza KS3038; Kimber Kable Select di interconnessione bilanciata KS1136 (in funzione) e Kimber Kable di alimentazione Power Kord PK 10 P. Presente in sala anche lo stupefacente finale Gryphon Colosseum, caratterizzato alla vista dal design verticale. La corrente infine veniva ripulita e filtrata tramite condizionatori isol-8 (Isol-8 Qube3 (in funzione sui finali e Isol-8 Power station in funzione sulle altre elettroniche/sorgenti) mentre l’acustica ambientale è stata curata con pannelli fonossorbenti realizzati da Labirinti Acustici di Enrico Ricciardi. Oltre alle elettroniche, erano presenti in sala anche personaggi illustri del settore come Rich O' Neil di Continuum, produttore del Caliburn considerato ad oggi il miglior giradischi al mondo; l’americano Jim White di Aesthetix e Ray Kimber dell’omonima Kimber Kable. Come ogni anno, una delle sale meglio suonanti di tutto il Top Audio.

Per ulteriori informazioni: www.audioreference.it