Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

La docu-serie su Michael Jordan su Netflix

di Riccardo Riondino, pubblicata il 20 Aprile 2020, alle 14:01 nel canale SOFTWARE

“Arrivano oggi su Netflix i primi due episodi di "The Last Dance", la docu-serie che permette di rivivere l'ultimo titolo NBA di Michael Jordan e dei suoi Chicago Bulls, mostrando anche le origini dell'iconico giocatore e le sue prime stagioni da professionista”


- click per ingrandire -

The Last Dance, l'attesissima docu-serie su Michael Jordan e i Chicago Bulls, debutta su Netflix con i primi due episodi oggi, lunedì 20 aprile. Diretta da Jason Hehir (The Fab Five, Chicago Bears 1985, Andre the Giant), racconta una delle squadre più vincenti e iconiche nella storia dello sport: i Chicago Bulls degli anni '90. Lo show contiene materiale inedito della stagione 1997-98, quando il team vinse il sesto titolo NBA in otto anni.

Nell'autunno del 1997, Michael Jordan, il proprietario dei Bulls Jerry Reinsdorf e il coach Phil Jackson accettarono che una troupe cinematografica della NBA Entertainment seguisse la squadra per l’intera stagione sportiva. Il risultato è un ritratto straordinario di un iconico giocatore e di una celebre squadra, che viene rivelato ora, circa vent’anni dopo, in The Last Dance.

Mentre il racconto procede attraverso la tumultuosa stagione 1997-98, gli spettatori verranno riportati alle origini di tutto: dall’infanzia di Jordan, alle condizioni dei Bulls prima del suo arrivo e alla loro rifondazione, fino al primo anello NBA. Si potranno rivivere i primi cinque campionati da professionista dell'ex stella di North Carolina, attraverso le sfide e i trionfi, dentro e fuori dal campo, che fecero parte del fenomeno di mutamento culturale creato da Jordan e dai Bulls.

È uno scenario che fa da sfondo alla corsa del campionato del 1998, con ampi profili dei principali compagni di squadra di Jordan, tra cui Scottie Pippen, Dennis Rodman e Steve Kerr, il coach Phil Jackson e con dozzine di interviste a rivali e luminari del basket e non solo. La tensione e il conflitto che hanno accompagnato la corsa al campionato finale sono in mostra per tutto il tempo.


- click per ingrandire -

"Michael Jordan e i Bulls degli anni '90 non erano solo superstar dello sport, ma un fenomeno mondiale", ha dichiarato il regista Jason Hehir. “Realizzare The Last Dance è stata un'incredibile opportunità per esplorare l'impatto straordinario di un uomo e di una squadra. Per quasi tre anni, abbiamo fatto ricerche in lungo e in largo per raccontare la storia definitiva di una dinastia che definiva un’era del basket e per presentare questi eroi dello sport come essere umani. Spero che gli spettatori apprezzino la docu-serie tanto quanto noi ci siamo divertiti a realizzarla.”

Date di uscita degli episodi su Netflix:

Lunedì, 20 aprile - Episodi 1 e 2
Lunedì, 27 aprile - Episodi 3 e 4
Lunedì, 4 maggio - Episodi 5 e 6
Lunedì, 11 maggio - Episodi 7 e 8
Lunedì, 18 maggio - Episodi 9 e 10

Fonte: Digital News



Commenti