Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pocket Camera 6K a 2.255 Euro

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 09 Agosto 2019, alle 12:48 nel canale 4K

“Colpo a sorpresa di Blackmagic Design che annuncia una nuova Pocket Camera con sensore 16:9 a risoluzione 6K, attacco EF e registrazione RAW fino a 60p ad un prezzo sensazionale: 2.255 Euro IVA esclusa”


- click per ingrandire -

Il prossimo IBC 2019, in programma ad Amsterdam tra il 13 e il 17 settembre 2019 si annuncia ricco di novità. Ad iniziare dalla nuova Pocket Camera 6K, annunciata ieri da Blackmagic Design, azienda che non finisce mai di sorprenderci per l'elevata innovazione dei prodotti che offre ad un prezzo che spesso ha dell'incredibile. La nuova camera ha lo stesso identico corpo della Pocket 4K presentata lo scorso anno e condivide quindi anche il display, funzioni e dimensioni.

Cambiano solo tre cose: il sensore che ora è da 6144 x 3456 (23,10 mm x 12,99 mm), l'attacco per gli obiettivi (da MFT si passa al Canon EF) e i formati di registrazione che arrivano fino a 6144 x 3456 a 50p oppure 6144 x 2560 a 60p e 5744 x 3024 a 60p. Sono presenti ovviamente tutti i formati 4K e 2K, frame rate da 24p a 60p (23,976p - 59,94p) e anche il 120p alla risoluzione di 2868 x 1512, anche se non è chiaro se viene sfruttato tutto il sensore con pixel binnig 4X (come evidenziato nella grafica) oppure se viene effettuato un crop (come da nota nel comunicato stampa. Per la cronaca la PCC4K può girare in full HD a 120p solo in crop. Si può lavorare anche in anamorfico 6:5 usando obiettivi anamorfici da 3.7K 3728 x 3104 a 60 fps.


- click per ingrandire -

Tornando invece alle caratteristiche condivise, entrambi i modelli 4K e 6K dispongono di13 stop di gamma dinamica, mantenendo una maggiore quantità di dettagli nelle aree più luminose e più scure dell’immagine rispetto alle normali videocamere. Per esempio impostando l’esposizione per una scena d’interni, gli utenti potranno contare su una definizione impeccabile anche della luce filtrata dalla finestra, e ottenere colori persino più accurati dello spazio colore DCI-P3 usato per i film. Le Blackmagic Pocket Cinema Camera offrono un doppio ISO nativo (400 e 3200) fino ad un massimo di 25600 ISO. 

Pocket Cinema Camera registra file dal formato aperto che non è necessario transcodificare, più precisamente Apple ProRes a 10 bit in tutti i formati fino al 4K, e Blackmagic RAW a 12 bit in tutti i formati fino al 6K. Il vantaggio è che questi file vengono letti da tutti i sistemi operativi, e le schede e i drive di archiviazione si possono formattare in HFS+ su Mac e ExFAT su Windows. Blackmagic Pocket Cinema Camera integra uno slot di registrazione CFast e uno per SD Card UHS II, e una porta di espansione USB C per registrare direttamente su un drive esterno. Gli utenti potranno usare le comuni schede SD per lavorare in HD, oppure i modelli UHS II o CFast ad alta prestazione per il 4K e il 6K in Blackmagic RAW. Sarà possibile catturare più di un’ora di materiale 6K a piena risoluzione su una sola scheda UHS II da 256GB.


- click per ingrandire -

Blackmagic RAW è un rivoluzionario formato sviluppato per catturare e mantenere tutti i dati originali del sensore della camera. Oltre a essere altamente compressi, i formati video come l’H.264 introducono rumore e artefatti indesiderati, causando la perdita irrimediabile dei dati del sensore. Blackmagic RAW elimina questo problema, garantendo magnifiche immagini ricche di dettagli e colore nell’intera pipeline di produzione, dalle riprese al montaggio, fino al colore e al mastering. Inoltre poiché salva le impostazioni della camera come metadati, gli utenti potranno regolare ISO, bilanciamento del bianco ed esposizione, o sovrascriverle in fase di montaggio senza intaccare la qualità. I file Blackmagic RAW sono piccoli e super veloci, quindi facili da gestire.

Sul retro di Pocket Cinema Camera trova spazio un ampio e luminoso display touch da 5 pollici che aiuta a impostare inquadratura e messa a fuoco. È come avere un Blackmagic Video Assist integrato alla camera stessa. Oltre a visualizzare informazioni di ripresa importanti e i menù di configurazione, il display offre intuitivi controlli di messa a fuoco che richiedono un solo tocco del dito. Tra i comodi overlay a schermo sono disponibili indicatori di stato di ripresa, istogramma, indicatori di focus e peaking, livelli audio, guide di inquadratura e icone di trasporto.


- click per ingrandire -

Blackmagic OS è il sistema operativo della camera, moderno, intuitivo e user-friendly, basato sulle più recenti tecnologie. Per cambiare le impostazioni, inserire i metadati e visualizzare lo stato delle riprese basta toccare o sfogliare con il dito sul touchscreen. Gli utenti troveranno gli strumenti per un controllo completo di funzioni avanzate tra cui messa a fuoco ed esposizione, LUT 3D, HDR, inserimento dei metadati, timecode e impostazioni Blackmagic RAW.

La camera include un connettore HDMI, utilizzabile per il monitoraggio di flussi HDR a 10 bit, con o senza overlay. Ospita anche una connessione XLR mini con alimentazione phantom da 48 volt per microfoni professionali, un ingresso 3,5 mm per microfoni per videocamera, una connessione per cuffie e un connettore di alimentazione DC ad aggancio sicuro. Le camere digitali riprendono con uno spazio colore logaritmico che mantiene l’intera gamma dinamica. Queste immagini sono ideali in post produzione, ma appaiono piatte e sbiadite sul monitor in fase di ripresa. La soluzione è applicare le LUT 3D, che conferiscono alle immagini il look finale che si desidera ottenere post-montaggio. Blackmagic Pocket Cinema Camera è compatibile con LUT 3D a 17 e 33 punti standard, e include anche LUT 3D interne, tra cui Extended Video, Film to Video e Film to Rec.2020.


- click per ingrandire -

Blackmagic Pocket Cinema Camera è compatibile con diversi generatori di timecode esterno, come Tentacle Sync, che basta collegare all’ingresso audio 3,5 mm. Così facendo gli utenti potranno avviare e interrompere liberamente la registrazione su tutte le camere impiegate e ottenere riprese con lo stesso timecode. È una funzione ideale per i festival di musica ripresi da molteplici camere mobili. Inoltre DaVinci Resolve 16.1 riconoscerà e sincronizzerà automaticamente le riprese di tutte le camere, evitando di smistare migliaia di file manualmente.

In termini di alimentazione, Blackmagic Pocket Cinema Camera si avvale di batterie rimovibili LP-E6 e include un connettore DC ad aggancio sicuro per evitare lo scollegamento indesiderato durante le riprese. Inoltre il cavo AC in dotazione alimenta la camera e allo stesso tempo ricarica la batteria. La porta di espansione USB C consente di ricaricare la batteria sfruttando caricabatteria portatili, caricatori per smartphone o laptop. Gli utenti potranno anche inserire l’opzionale Blackmagic Pocket Battery Grip per utilizzare due batterie e prolungare notevolmente l’autonomia della camera.


- click per ingrandire -

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K e 6K includono la versione completa di DaVinci Resolve Studio, lo stesso software utilizzato dai migliori studi di Hollywood per la post produzione di film, serie televisive e spot pubblicitari di successo. DaVinci Resolve offre la rivoluzionaria pagina Cut, contenente strumenti di montaggio intelligenti e funzioni innovative per scorrere i filmati, montarli e pubblicarli velocemente. Il software vanta i rinomati strumenti professionali firmati DaVinci per effettuare montaggio, correzione colore avanzata, post audio ed effetti visivi con una sola applicazione.

“Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K regala immagini 6K favolose ed è compatibile con gli obiettivi EF, come richiesto dagli utenti”, ha affermato Grant Petty, AD di Blackmagic Design. “Oltre alle stesse ottime funzioni del modello 4K apprezzate dagli utenti, offre un attacco obiettivo EF e una risoluzione maggiore, per ottenere immagini di qualità ancora superiore. Inoltre grazie alle funzioni di Video Assist integrate, non sarà necessario acquistare e trasportare attrezzatura aggiuntiva. La camera ha anche in dotazione DaVinci Resolve Studio, diventando la soluzione tutto-in-uno che dà a ciascuno la possibilità di raccontare una storia in modo creativo”.

I rivenditori Blackmagic accettano già ordini della Pocket Cinema Camera 6K, disponibile secondo il produttore immediatamente ad un prezzo di 2.255 Euro IVA esclusa. Abbiamo chiesto conferma sia a Cherubini che ad Adcom che ci hanno risposto in maniera interlocutoria, dichiarando che dopo sei mesi c'è ancora un notevole back-order di decine di pezzi sulla Pochet 4K: nessuna stima attualmente è possibile per quantificare l'attesa per la Pocket 6K.

Per maggiori informazioni: blackmagicdesign.com/it  -  comunicato ufficiale



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: adslinkato pubblicato il 13 Agosto 2019, 19:24
Beh, già la 4K era davvero allettante.
Questa è oggettivamente sensazionale!
Quando planerà sul mercato, bisognerà farci un pensiero serio!
Commento # 2 di: Zio Mano pubblicato il 21 Agosto 2019, 08:50
Le uniche due cose interessanti sono il sensore in formato quasi Super35 e l'attacco a baionetta in standard Canon.
Tutto il resto mostra i limiti del precedente modello anche se a questo costo rimane un prodotto interessante.
Commento # 3 di: renato_blu pubblicato il 21 Agosto 2019, 17:14
Beh dire che la P4K fosse limitata mi pare eccessivo.
Da non sottovalutare anche la modalità anamorfica che verrà proposta anche sulla P4K tramite aggiornamento.
Aspetto un’update del genere come il pane per la mia Fuji XT-3.