Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Proiettori laser NEC PX602UL, PX602WL

di Riccardo Riondino, pubblicata il 24 Novembre 2014, all 08:18 nel canale PROIETTORI

“NEC Display Solutions estende la qualità della tecnologia laser, impiegata nel settore Digital Cinema, alla sua gamma di proiettori professionali ”

 
Milano, 21 novembre, 2014 – NEC Display Solutions Europe ha annunciato il lancio dei proiettori DLP PX602UL (1920x1200) e PX602WL (1280x800) per installazioni fisse, dotati di sorgente luminosa al laser e compatibili con segnali 4K. La superiore qualità delle immagini è dovuta anche all'elaborazione con ampiezza di banda 4K, ottenuta attraverso l’esclusivo Scaler Chip NEC NV1301, con funzione di miglioramento della nitidezza, coperto da brevetto, ed alla modalità Portrait. Mediante la configurazione daisy chaining (uscita HDMI), l’edge blending e la funzione tiling, senza l’aggiunta di device esterni, questi modelli offrono inoltre un completo pacchetto di servizi integrato. La sorgente di luce al laser garantisce un flusso più omogeneo, con durata fino a 20.000 ore prima del decadimento luminoso, permettendo una significativa riduzione del TCO (Total Cost of  Ownership).
 
"Il laser è la fonte di luce del futuro per i proiettori. Con un mercato visual in rapido mutamento, la qualità dell’immagine non si limita più al settore high-end del cinema digitale. I nostri proiettori avanzati vanno ad aggiungersi al nostro portfolio di proiettori professionali per la restituzione accurata del colore” spiega Antonio Zulianello General Manager Italy & Southeast Mediterranean di NEC Display Solutions. "Siamo orgogliosi di utilizzare la tecnologia con sorgente di luce al laser rispondere ai bisogni della proiezione professionale, offrendo una luce più brillante e pura ed allo stesso tempo rendendo più semplice l’installazione ed il mantenimento”.
 

I nuovi modelli rispondono ai requisiti di svariati settori, come il rental/staging, l’education, il museale ed il corporate, grazie alle opzioni di immagine multi-screen con funzioni PiP/PoP multiple, gli ingressi DisplayPort e HDBaseT e ottiche con distanza di proiezione da 1,02 a 19,39 m. L’interfaccia di segnale 4K con distribuzione del segnale e funzione tiling, insieme al supporto per moduli OPS aggiuntivi, consentono inoltre una vasta gamma di installazioni, adatte alle esigenze di qualsiasi tipo di ambiente professionale. In linea con la filosofia NEC Green Vision, i nuovi proiettori prevedono una modalità a risparmio energetico di 270 W, che sale a soli 530W in modalità normale.
 
I nuovi proiettori saranno disponibili a partire da dicembre 2014 in Italia e nell’intera area EMEA.  
 
Per ulteriori informazioni: www.nec-display-solutions.it
 
Fonte: NEC Display Solutions Italia


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 24 Novembre 2014, 09:18
Per i curiosi come me degli oggetti, dopo soprattutto la recente presentazione di prodotti lampless DCI, dico che sono andato a cercarmi le specs e capire di più .....

Per il taglio 1920x1200 parliamo di un singolo chip DMD da 0,67 (la versione economica diciamo di quello vero", e come sorgente sono ibridi, ossia a laser blu con ruota a fosfori e prisma per ottenere anche le altre componenti cromatiche.

Buoni i dati di targa di luminosità (da verificare sul campo, come per gli altri ibridi", ma che mi fanno pensare ad un non uso casalingo eventuale di queste macchine, quanto piuttosto educational, museale o per digital signage.