Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Canon: nuovi proiettori serie LV e XEED

di Franco Baiocchi, pubblicata il 02 Dicembre 2015, all 16:29 nel canale PROIETTORI

“Canon presenta cinque nuovi modelli di videoproiettori serie LV e XEED dedicati agli ambienti di lavoro e istruzione, dotati di HDBaseT per i modelli LX e funzionalità MHL anche per i modelli LV.”

Canon annuncia cinque nuovi proiettori dedicati agli ambienti di lavoro e istruzione: LX-MU700LX-MU500LX-MW500LV-WX310STLV-X310ST. Il modello LX-MU700 è un proiettore WUXGA da installazione con tecnologia DLP a chip singolo, rapporto di contrasto di 2.100:1, in grado di erogare 7.500 lumen con entrambe le lampade in uso, ed è concepito per ambienti di grandi dimensioni come gli auditorium, in cui i livelli di luce sono particolarmente elevati oppure quando lo schermo ha una superficie superiore alla media. Il proiettore può continuare a funzionare in modalità lampada singola anche se una delle due lampade dovesse guastarsi. LX-MU700 può montare sette obiettivi intercambiabili ed è supportato da due ruote a sei colori ottimizzate per la luminosità o il colore, che lo rendono ideale per le installazioni in cui è richiesta la proiezione di contenuti video o di grafica computerizzata. LX-MU700 permette inoltre di memorizzare dieci diverse impostazioni per messa a fuoco, zoom e posizione dell’obiettivo.

Il modello LX-MU500 ha una risoluzione WUXGA e rapporto di contrasto 2500:1 ed è adatto sia per ambienti aziendali sia didattici. Il modello LX-MW500  con risoluzione WXGA possiede un rapporto di contrasto 3750:1 ed è portatile per l’uso in sale riunioni e in classe. Il modello LV-WX310ST offre immagini  WXGA widescreen da una breve distanza di proiezione, ed è adatto sia per ambienti aziendali sia didattici. Infine il modello LV-X310ST ha risoluzione XGA da brevi distanze di proiezione ed è adatto sia per ambienti aziendali sia didattici. Gli ultimi modelli LX supportano HDBaseT, che permette la trasmissione di segnali multimediali HD, audio e di controllo su lunghe distanze attraverso un singolo cavo LAN lungo fino a 100 metri. I modelli LV-WX310ST e LV-X310ST hanno anche funzionalità MHL che consente di proiettare immagini da tablet o smartphone compatibili tramite la porta HDMI.

David Metalli, Business Planning & PBD Manager di Canon Italia, afferma: “I proiettori che stiamo lanciando oggi dimostrano il nostro impegno nel soddisfare le diverse esigenze dei nostri utenti finali e dei system integrator. Questi ultimi modelli soddisfano una crescente domanda di mercato per le installazioni con elevata luminosità e una migliore connettività. Sempre più clienti stanno utilizzando la videoproiezione nei modi più innovativi, per esempio per la formazione di medici ospedalieri, per la visualizzazione dei contenuti 3D o per progetti di digital signage. Le recenti novità introdotte offrono ai system integrator anche una maggiore flessibilità nella configurazione del sistema.”

Tutti i nuovi modelli sono supportati dalla garanzia sulla lampada di 3 anni Canon. Inoltre, i nuovi modelli LX sono coperti da una garanzia avanzata per un periodo di 3 anni che offre ai clienti un proiettore in prestito dal giorno successivo mentre il loro è in riparazione. I nuovi proiettori saranno disponibili da gennaio 2016 ad un prezzo suggerito al pubblico (IVA inclusa) di 850 per il modello LV-WX310ST, € 760 per il modello LV-X310ST, € 2.600 per il modello LX-MU500, € 1.950 per il modello LX-MW500 e € 11.550 per il modello LX-MU700. Per maggiori info: canon.it
 



Commenti