Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TV auto-stereoscopici tra 5-10 anni?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 20 Ottobre 2010, all 08:59 nel canale DISPLAY

“Sembra che per godere della visione in 3D senza occhialini ci vorranno ancora parecchi anni. Gli ostacoli sono principalmente tecnici e di costi e a confermarlo è stata Samsung stessa, leader attuale dei televisori 3D”

Ad ogni fiera è possibile ammirarne qualche prototipo dalla resa piuttosto discutibile e l'arrivo sul mercato dei primi TV 3D auto-stereoscopici (senza occhialini) sembra tutt'altro che imminente. Questo soprattutto per quanto riguarda modelli di una certa diagonale (convenzionalmente dai 40 pollici in su), visto che qualche produttore sembra intenzionato a sondare il mercato introducendo qualche modello "più piccolo" entro fine anno (vedi Toshiba).

Ma la verità è che al momento il limite è principalmente tecnico e non esiste una soluzione in grado di assicurare prestazioni all'altezza dell'aspettativa dei consumatori. A confermarlo è stato il presidente della divisione Visual Display di Samsung, B.K.Yoon, il quale ha anche aggiunto che i primi TV 3D auto-stereoscopici con qualità paragonabili agli attuali 3D con occhialini arriveranno non prima di 5 a 10 anni. E dati tecnici alla mano, ci sembra un tempo plausibile, perché l'attuale uso delle parallassi non è - a nostro modestissimo avviso - la strada percorribile e i tecnici dovranno pensare a qualcosa di totalmente inedito e innovativo.

Fonte: AV César



Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Nicholas Berg pubblicato il 20 Ottobre 2010, 09:28
interessante....tradotto vuol dire che non hanno ancora idea di come fare...
credo che il 3d avrà vita breve con gli occhialini....
Commento # 2 di: StarKnight pubblicato il 20 Ottobre 2010, 10:11
Meno male. Questo darà il tempo agli occhialini 3D di diffondersi adeguatamente e di migliorarne la resa soprattutto per quanto riguarda l'effetto crosstalking. I display autostereoscopici li lascio a chi odia gli occhialini e preferisce vedersi doppie immagini da tutte le parti piuttosto che indossare un semplice paio di occhiali.
Commento # 3 di: Nicholas Berg pubblicato il 20 Ottobre 2010, 10:18
Originariamente inviato da: StarKnight
I display autostereoscopici li lascio a chi odia gli occhialini...

cioè al 99% del pubblico...dalle persone che non sono disposte a spendere 100 euro per un paio d'occhiali (una famiglia di 4 persone sono 400 euro), alle persone che ritengono alienante in famiglia il tenere gli occhiali perché eliminano il contatto umano (opinione condivisa anche da autorevoli riviste come AfDigitale), per finire con le persone che già indossano gli occhiali e non hanno alcuna intenzione di usare le lentine (o doppi occhiali)...
Commento # 4 di: StarKnight pubblicato il 20 Ottobre 2010, 10:42
A giudicare dal successo del 3D nelle sale ed anche dalle vendite di TV 3D (Samsung in primis) nonché dal parere di molti miei amici che hanno provato sia al cinema che nei centri commerciali o direttamente a casa mia a vedere materiale in 3D con occhialini attivi a me quella percentuale sembra un tantino diversa dalla realtà
Commento # 5 di: Nicholas Berg pubblicato il 20 Ottobre 2010, 10:44
la percentuale è alta perchè ti costringono a comprare e vedere in 3d...il numero di titoli editi in 3d la dice lunga..
Commento # 6 di: StarKnight pubblicato il 20 Ottobre 2010, 10:57
Nessuno è costretto a comprare TV 3D... attualmente nei centri commerciali il numero di TV non 3D di ottima qualità ed a prezzi più convenienti è di gran lunga superiore a quelle 3D ready ma ciò nonostante le vendite di TV 3D sebbene inferiori a quanto ottimisticamente preventivato sono in crescita e proprio il fatto che non ci sia ancora molto materiale 3D in circolazione rappresenta un grosso freno alle vendite che altrimenti sarebbe pure più elevate !
Commento # 7 di: godzilla666 pubblicato il 20 Ottobre 2010, 10:58
Oh, sto 3D non piace a nessuno, poi però ci sono sempre i cinema pieni... ma chissà com'è...
Commento # 8 di: StarKnight pubblicato il 20 Ottobre 2010, 11:01
Questo perché il 3D anche con occhialini piace a moltissimi (non a tutti, certo, ma alla maggior parte degli spettatori)... ovviamente su forum come questo troverai il 99% delle persone che lo detestano e solo un 1% di coloro che lo apprezzano ma le sale piene ed il numero di film (peraltro di pessima qualità perché convertiti) in costante aumento fanno capire che la realtà delle cose è ben diversa ed al mercato home/consumer per esplodere ora servono solo i contenuti che inspiegabilmente tardano ad arrivare.
Commento # 9 di: Nicholas Berg pubblicato il 20 Ottobre 2010, 13:34
il 3d fa scalpore perchè è la novità del momento...i cinema sono pieni perchè le sale non sono tante e perchè è proprio al cinema che la gente va a vivere questa emozione...

i tv 3d vengono venduti di più perchè chi compra un tv adesso pensa meglio se lo prendo già 3d o in futuro dovrò cambiarlo...

vogliamo parlare di numeri? parliamo delle vendite degli occhialini che sono talmente basse da far si che ancora costino una enormità rispetto a quanto dovrebbero...o dei titoli in 3d che si contano sulle dita di una mano...o del fatto che lo Hobbit, solo ieri si è saputo che sarà girato in 3d (hanno dubbi per un film come lo Hobbit...)

qui nessuno attacca il 3d, personalmente non mi dispiace affatto, ma è innegabile che abbia dei seri problemi...i plasma per ora hanno i microscatti...gli occhialini per la famiglia costano quanto un televisore...chi ha gli occhiali ha dei seri problemi a pensare alle doppie lenti o ad usare le lentine...
voi andate, mettete su un paio di occhiali e dite bello...in una famiglia bisogna spendere altri soldi per tutti e poi sperare che non ci siano problemi di vista...
il 3d auto-stereoscopici segneranno invece la svolta, con il 3d alla portata di tutti e senza inutili accessori...
Commento # 10 di: Beralios pubblicato il 20 Ottobre 2010, 13:56
Originariamente inviato da: Nicholas Berg
...il 3d auto-stereoscopici segneranno invece la svolta, con il 3d alla portata di tutti e senza inutili accessori...

Si, quando sarà possibile sicuramente, ma non dimentichiamoci quello che arriverà già dal prossimo anno (almeno così pare): [U]i pannelli con occhiali passivi[/U].
Il problema del costo degli occhiali attivi non si porrà più e, una volta affinata la tecnologia si potrà godere di un 3D più comodo e meno invasivo economicamente.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »