Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pioneer: rivoluzione TV al plasma

di sabatino pizzano, pubblicata il 05 Marzo 2008, all 15:57 nel canale DISPLAY

“Secondo alcuni rumors non confermati, Pioneer avrebbe intenzione di modificare entro la fine dell'anno la produzione di TV al plasma, passando alla semplice integrazione”

Nelle ultime settimane il numero e la qualità di rumors contraddittori provenienti da Pioneer ha raggiunto livelli da paradosso. Da alcune fonti abbiamo appreso che dal prossimo settembre la produzione di pannelli al plasma sarebbe passata completamente alla risoluzione full HD, segnando la scomparsa dei pannelli da 42" in favore di un nuovo taglio da 44", notizia peraltro mai confermata e che non abbiamo mai pubblicato.

Più recentemente, parlando con alcuni negozianti europei in occasione dell'ultimo Integrated System Europe, siamo venuti a conoscenza di una imminente introduzione di TV al plasma Pioneer con pannelli di nuova generazione (9G), caratterizzati da un rapporto di contrasto dichiarato pari a 100.000:1, contro l'attuale 20.000:1 dei TV con pannelli 8G attualmente in vendita che sono già di qualità eccellente.

Dalla giornata di ieri invece sembra che Pioneer sia in procinto di cessare la produzione di pannelli al plasma "fatti in casa" per passare alla semplice integrazione di pannelli acquistati direttamente da Panasonic che, nella seconda metà dell'anno in corso, dovrebbe avere già disponibili pannelli al plasma con qualità che sarebbe più che accettabile per Pioneer e con costi nettamente inferiori rispetto alla produzione interna.

Alcune riviste online, stamattina preannunciano una uscita di Pioneer dal mercato dei TV al plasma anche se appare poco credibile. Ieri sera da alcune fonti autorevoli (Nikkei Business in testa) apprendiamo che per il prossimo Venerdì mattina in Giappone (giovedì notte in Italia) ci sarà una riunione della dirigenza a cui seguirà una conferenza stampa. La filiale italiana, contattata già ieri sera non ha alcuna notizia da aggiungere. Non ci resta che attendere.



Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: otimov pubblicato il 05 Marzo 2008, 16:07

il mio kuro full hd diventera' merce rara come il Gronchi Rosa...
lo vendo a 15000 €
(trattabili....)
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 05 Marzo 2008, 16:07
Si spera che non sia vero,ma i rumor sono molto insistenti: certo è che sarebbe davvero una pessima notizia,il mercato perderebbe una delle marche che più ha spinto sul versante della qualità(e ci sarebbe davvero bisogno di altre marche che facciano lo stesso: basta guardare i topic sulle varie tv per vedere che è un'ecatombe,la stragrande maggioranza delle tv è difettosa),nonchè grande portatrice di innovazioni(vedi extreme contrast).
Personalmente,poi,sarei davvero nella più totale confusione se pioneer annunciasse questa decisione: aspettavo i 9G proprio per comprare,finalmente,la mia hdtv,se non uscisse più non saprei proprio cosa comprare.
Commento # 3 di: otimov pubblicato il 05 Marzo 2008, 16:11
quoto onslaught in tutto.....
pero' il fatto che il mio plasmuccio rimanga imbattuto qualitativamente per tempi superiori alla media....
beh mi fa piacere...(soldi ...tanti ...ben spesi)
Commento # 4 di: naponappy pubblicato il 05 Marzo 2008, 16:27
Già otimov. Comunque ritengo quasi impossibile che Pio abbandoni del tutto la produzione di pannelli. Secondo me qualche modello top continuerà a farlo e venderlo a prezzi alti. Il grosso problema è che chi ha tanti soldi da spendere continuerà probabilmente a prendere tv tipo B&O piuttosto che Pio.
Commento # 5 di: tritologol pubblicato il 05 Marzo 2008, 17:50
io da un'altra notizia avevo letto che avrebbe pensato di chiudere 2 fabbriche su 3...
d'altronde pensavano di vendere circa 720.000 pezzi, invece ne hanno venduti 480.000 ...
giustamente a quei prezzi non potevano aspettarsi prospettive più rosee ....

cmq si sta delineando sempre meglio la strategia della casa ...

Pannelli Sharp per i tagli minori, e per i maggiori pannelli Panasonic ..
il cuore rimarrà sempre MADE IN PIONEER e continuerà a dare qualità ...

in ogni caso le notizie del genere non sono mai istantanee ...

lo stesso è accaduto per la nuova JV tra Sony e sharp, i cui primi prodotti usciranno nel 2010 ...

quindi secondo me, avendo già progettato e programmato l'uscita del 9G, sicuramente saranno prodotti ...e forse saranno proprio quelli gli ultimi pioneer kuro con tutti i componenti pioneer ...
Commento # 6 di: Onslaught pubblicato il 05 Marzo 2008, 18:00
Speriamo che escano almeno i 9G,ma non è poi così scontato(potrebbero aver fatto due conti ed aver deciso che ne ricaverebbero più perdite che guadagni).
Comunque la prospettiva di vedere pannelli panasonic ritargati pioneer non mi fa impazzire: senza nulla togliere ai panasonic,quello che fa la differenza tra le due marche sono proprio i pannelli(l'elettronica fornisce prestazioni decisamente simili),e pagare per pioneer un panasonic rimarchiato,non è esattamente un'ipotesi esaltante(a quel punto preferirei risparmiare e comprare direttamente un panasonic).
Commento # 7 di: Bonfire Redux pubblicato il 05 Marzo 2008, 18:11
Strategie TV

Il fatto è che la TV è un elettrodomestico che tutti comprano/posseggono e il CRT ci ha abituato a pensare che la differenza tra le varie marche non fosse poi così abissale, cosa che è invece falsa nel mondo dei flat panel. Mi spiego meglio: rimanere un brand di nicchia non conviene a meno che, come B&O, si guadagnano dei riconoscimenti sotto il profilo del design o comunque come bene di lusso. Purtroppo Pioneer come brand non viene identificata come marca di prestigio e quindi nessuno, andando, nei grandi magazzini è invogliato ad acquistarlo visto il prezzo sensibilmente più alto degli altri concorrenti.

Non sarei neanche così pessimista però: Pioneer non può certo produrre tv che, a parità di tecnologia, sono peggiori dei modelli che ha già fatto uscire sino ad ora. Se poi dovesse proprio uscire dal mercato dei plasma allora non resterà che puntare su Panasonic.
Commento # 8 di: pistu pubblicato il 05 Marzo 2008, 18:11
bhe panasonic e pioneer sono li.
Commento # 9 di: naponappy pubblicato il 05 Marzo 2008, 18:12
Quoto Ons quanto ai pannelli, ma spero che anche l'elettronica mostri uno scarto simile perchè quella dei Pana non è una perla (il deinterlacer in particolare è terribile).
Commento # 10 di: Onslaught pubblicato il 05 Marzo 2008, 18:18
Potrebbero migliorarla,visto che si dovranno concentrare solo su quella,però,per quanto la qualità dell'elettronica montata sui pioneer sia comunque tra i top di gamma,decisamente non è all'altezza dei pannelli(siamo ben lontani dalle performance ottenibili con un reon hqv,e visti i prezzi non credo che non potrebbero permettersi di integrare elettronica di quel livello,tanto più che la si trova in apparecchiature che costano qualche centinaio di euro).
Di contro spero che anche panasonic abbia migliorato l'elettronica dei suoi pannelli(altrimenti,non dovessero uscire i pioneer 9G,sarei davvero in grossissima crisi).
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »