Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG: nuovi investimenti sugli OLED

di Riccardo Riondino, pubblicata il 03 Settembre 2015, all 08:58 nel canale DISPLAY

“LG Display sta focalizzando sempre più la produzione sui pannelli OLED, pianificando un investimento di 8,5 miliardi di $ per la costruzione di impianti di nuova generazione nel prossimo triennio”

In una conferenza stampa di metà agosto, organizzata per celebrare il ventennale della compagnia, LG ha annunciato di volersi concentrarsi maggiormente sui display OLED, pianificando un investimento pari a circa 8,5 miliardi di $ nei prossimi tre anni. Fonti coreane riferiscono che LGD starebbe valutando la costruzione di una nuova fabbrica di generazione 9,7 (substrati da 2.950x2.500 mm), in grado di produrre sia pannelli LCD che OLED su film plastico (P-OLED). Da un substrato di generazione 9,7 si possono ricavare otto pannelli da 55" oppure sei da 65". Questa capacità è identica a quelli di generazione 8, ma con il vantaggio di una riduzione sostanziale degli scarti di lavorazione, che possono raggiungere anche il 30% negli impianti meno avanzati.

Altri rapporti considerano più probabile che la compagnia coreana aumenti la produttività delle attuali linee di generazione 8 e investa nello sviluppo di un impianto di generazione 10. Gli OLED TV LG vengono prodotti dalle linee M1 e M2 (Gen-8) di Paju, che raggiungeranno complessivamente una capacità di 34.000 substrati mensili entro la fine dell'anno, mentre un impianto Gen-4.5 si occupa dei P-OLED, con una produzione pari a 14.000 substrati/mese. LGD ha già annunciato un investimento di 900 milioni di dollari per la costruzione della linea E5, una fabbrica di generazione 6 (1500x1850 mm) riservata alla produzione di OLED flessibili. L'impianto diverrà operativo entro il primo semestre 2017 e produrrà 7.500 substrati mensili, equivalenti a 1,5 milioni di pannelli da 5,5 pollici.

Fonte: OLED-Info



Commenti