Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

JVC: stop alla produzione di TV

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 17 Febbraio 2011, all 11:44 nel canale DISPLAY

“Il mercato dell'elettronica di consumo perde un altro storico marchio del mondo dei TV. JVC ha infatti ufficializzato l'abbandono della produzione di televisori e il marchio potrà essere utilizzato da altri produttori in ambito TV”

Victor Company of Japan, meglio nota come JVC in Europa e USA, ha prodotto televisori sin da 1953, ma le forti perdite riscontrate in questi ultimi anni, hanno indotto i vertici dell'azienda nipponica a prendere una sofferta decisione: abbandonare completamente la produzione di televisori. A dire il vero, già da qualche tempo, i televisori non risultavano più nel listino della divisione italiana, ma la presenza di nuovi modelli anche al recente CES di Las Vegas non lasciava presagire nulla di così drastico.

JVC ha deciso di abbandonare la produzione nella sua fabbrica in Tailandia, che verrà riconvertita nella produzione di prodotti Car Audio, video sorveglianza e display professionali. Sono previsti anche tagli al personale, rispetto agli attuali 600 impiegati della divisone TV. Il marchio JVC associato ai TV non sparirà comunque dai negozi, visto che l'azienda ha ceduto l'uso del marchio in questo ambito ad altri produttori (non sappiamo al momento quali). Il business TV verrà comunque completamente dismesso entro la fine del 2011.

Fonte: Nikkei



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: blasel pubblicato il 17 Febbraio 2011, 12:46
R.I.P.

Ma non credo che se ne avvertira' troppo tale mancanza...
Commento # 2 di: Riky Ray pubblicato il 17 Febbraio 2011, 17:53
Come riporta la notizia, se il marchio è stato venduto vuol dire che in futuro ci saranno sempre televisori JVC, non ci sarà nessuna mancanza!
semplicemente non saranno prodotti dalla vera Victor Company of Japan!
il consumatore medio che non leggerà mai questa notizia non saprà mai nulla in merito e per lui la JVC fa televisori!
Commento # 3 di: Danieleg pubblicato il 18 Febbraio 2011, 12:17
Tutti uguali

Si sentirà, non si sentirà la mancanza.....
Una cosa però e sicura, la possibilità di scelta si restringe sempre di pù; ovvero, compriamo un Telefunken, un Nordmende, un Graetz, un Autovox e molti altri compreso Inno-Hit e in realtà ci portiamo a casa un'apparecchio prodotto da Vestel; Grundig ci regala un bel Beko!
Ormai direi che a parte pochissime aziende (e anche quì bisogna fare attenzione a ciò che si porta a casa), si comprano le stesse cose con nomi diversi; personalmente non trovo più soddisfazione nell'acquisto dei prodotti, è pur vero che i prezzi sono crollati, ma la qualità dov'è finita?