Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

iSpeech Home, comandi vocali per la casa

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 23 Luglio 2012, alle 10:26 nel canale DISPLAY

“La statunitense iSpeech punta ad introdurre sul mercato una piattaforma dedicata al controllo dei dispositivi di casa via comandi vocali intuitivi in stile Siri di Apple o Google Now di Android. iSpeech Home sarà implementabile in un gran numero di dispositivi e dovrebbe arrivare entro 6-12 mesi”

Conosciuta per le sue applicazioni mobili dotate di funzionalità "Text to Speech" come DriveSafe.ly, CallerID Reader o iSpeech Dictation, la statunitense iSpeech punta ora a sfruttare il proprio know-how per introdurre la piattaforma iSpeech Home dedicata all'integrazione dei controlli vocali intuitivi all'interno delle mura casalinghe. iSpeech Home ha l'ambizione di diventare l'Apple Siri dei dispositivi casalinghi (TV, sistemi di Home Entertainment, apparecchi casalinghi e sistemi di illuminazione) ai quali "parlare" in maniera naturale per abilitare i comandi: "accendi la luce nel soggiorno" oppure "fammi vedere Rai 1", ecc...

iSpeech punta a rilasciare una piattaforma SDK che consenta ai produttori OEM di implementare facilmente le funzionalità di controllo vocale nei propri dispositivi, che saranno compatibili tra loro (indipendentemente dal marchio) e perfettamente integrati nell'eco-sistema casalingo una volta "connessi". iSpeech non ha al momento partner ufficiali, ma punta a rilasciare i primi dispositivi compatibili iSpeech Home entro 6-12 mesi.

Fonte: Engadget



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: isiannu pubblicato il 23 Luglio 2012, 10:35
Posso ordinare anche uno spaghetto aglio e olio alla mia cucina ?