Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DuPont trova un partner per i TV AMOLED

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 07 Novembre 2011, alle 10:13 nel canale DISPLAY

“Sono passati ben 2 anni dagli annunci di DuPont in merito a una rivoluzionaria tecnologia di produzione di pannelli OLED a "stampa" in grado di ridurre sensibilmente i costi produttivi e ora l'azienda chimica annuncia di aver siglato un accordo con un importante partner asiatico”

Una buona idea rimane spesso tale se chi la promuove non riesce a trovare un partner in grado di adottarla e lanciarla sul mercato. L'azienda chimica DuPont ha cominciato ad investire negli OLED dal 2006 e nel 2009 ha annunciato un innovativo processo produttivo a "stampa" in grado di ridurre notevolmente i costi produttivi di pannelli "organici" (vedi news). Forte di importanti brevetti, DuPont ha cercato in questi due anni di trovare partner interessati alla loro tecnologia da implementare nella produzione di TV AMOLED (OLED a matrici attive) e ora annuncia di esserci finalmente riuscita, rimanendo però vaga sul nome dell'azienda coinvolta.

Al momento sappiamo solo che si tratta di un "produttore leader asiatico" che ha siglato un accordo per l'uso in licenza della tecnologia DuPont. Secondo indiscrezioni potrebbe trattarsi di Samsung, che starebbe già sviluppando un prototipo da presentare ufficialmente in occasione del CES 2012 di Las Vegas (il prossimo gennaio).

Di seguito un filmato che spiega il processo produttivo di un pannello OLED DuPont:



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Rosario pubblicato il 07 Novembre 2011, 11:20
Speriamo quindi in prezzi terreni...
Commento # 2 di: rpr.win pubblicato il 07 Novembre 2011, 11:42
tutti ma non Samsung
Commento # 3 di: ULTRAVIOLET80 pubblicato il 07 Novembre 2011, 13:00
Perche?
Finora Samsung mi è parsa, sia pure su display di dimensioni ridotte, l'azienda probabilmente più attiva sul fronte OLED.
Commento # 4 di: kiki76 pubblicato il 07 Novembre 2011, 20:33
Ma infatti, se non si vuole che le tv oled continuino a rimanere prototipi da mostrare alle fiere, devono finire in mano a chi ha margini di manovra, possibilità di investimento e strategia, non certo ad aziende in crisi.
Se penso agli lcd Samsung di 4\5 anni fa e a quelli di oggi, non trovo azienda che abbia saputo migliorarsi di più. Poi aperto il mercato ben venga la concorrenza, ma almeno apriamolo