Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: TV Samsung LCD QLED 4K Q9/Q8

di Riccardo Riondino, pubblicata il 04 Gennaio 2017, alle 10:28 nel canale DISPLAY

“Copertura al 100% del range DCI-P3 e luminosità massima di 2000 nits per i nuovi LCD Quantum Dots della multinazionale coreana, dotati di piattaforma Tizen di terza generazione e box esterno One Connect per raggruppare le connessioni, che torna al fattore di forma piatto per il top di gamma Q9”


- click per ingrandire -

A Las Vegas Samsung svela i due televisori al vertice della gamma 2017, che abbandonano l'acronimo SUHD per adottare la sigla QLED. Non si tratta chiaramente dei display auto-emissivi che la compagnia coreana sta sviluppando come diretti concorrenti degli OLED, bensì di nuovi LCD 4K con tecnologia Quantum Dots per l'ampliamento della gamma cromatica. L'incremento del gamut riproducibile non si avvicina ai valori ipotizzati un paio di mesi fa, che suggerivano addirittura il 98% del range BT.2020, spingendosi comunque alla copertura al 100% dello spazio colore DCI-P3.


- click per ingrandire -

Grazie all'impiego di alluminio, la nuova unità Quantum Dots ha permesso un sostanziale incremento dell'intensità luminosa, ora compresa tra 1500 e 2000 cd/m2, e dovrebbe anche aver migliorato l'angolo visivo. La nuova serie segna anche un cambiamento di tendenza per quanto riguarda il fattore di forma: dopo aver puntato per alcuni anni sul design curvilineo, il nuovo top di gamma Q9 Samsung è stavolta a schermo piatto e sarà disponibile nei formati da 65 e 88 pollici. I pannelli curvi caratterizzano invece il modello Q8, declinato nelle versioni da 55, 65 e 75 pollici, mentre non è stato dichiarato se i nuovi modelli siano o meno dotati di controllo della retro-illuminazione Full Array Local Dimming.


- click per ingrandire -

Samsung ha puntato inoltre sulla riduzione dell'ingombro dei cavi, raggruppando i terminali in un unico box esterno One Connect, collegato al televisore mediante un singolo cavo in fibra ottica. La compagnia coreana ha sviluppato in aggiunta un supporto da parete che permette al TV di aderire perfettamente alla superficie posteriore, oltre alle soluzioni Studio Stand e Gravity Stand.


- click per ingrandire -

Rinnovato anche il telecomando, ora con involucro metallico, i TV Samsung 2017 adottano la piattaforma smart Tizen di terza generazione. In dotazione una Smart View app aggiornata, che permette di utilizzare il telefono per avviare le applicazioni, ottenere avvisi che annunciano l'inizio dei programmi e visualizzare un anteprima dei contenuti disponibili divisi per categorie (Sports, Music etc)

La distribuzione è attesa per la primavera 2017, a prezzi ancora da stabilire. È stata annunciata inoltre una terza serie Q7, senza però comunicarne le specifiche.

Fonte: Flatpanels HD



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Luca_CH pubblicato il 04 Gennaio 2017, 11:10
Finalmente si torna al piatto!!!!
Ottima notizia, peccato che non ci sarà più una via di mezzo da 85 a prezzo umano...
Commento # 2 di: gabblo pubblicato il 04 Gennaio 2017, 12:25
Geniale l'utilizzo di quella Q, sono sempre i maestri del marketing in samsung.
Commento # 3 di: Plasm-on pubblicato il 04 Gennaio 2017, 12:32
In pratica sono i soliti lcd edge con un nome nuovo, complimenti per l'innovazione, sicuramente tanti gonzi abboccheranno facendo arricchire ancora di più Samsung...
Commento # 4 di: Capitano Levi pubblicato il 04 Gennaio 2017, 13:29
Saranno senz'altro ottimi prodotti come sempre ma il nome è improprio e mi fa imbestialire.
Commento # 5 di: JohnTuld pubblicato il 04 Gennaio 2017, 14:28
Comunque non credete che la gente abbocchi così facilmente! L'oled è pur sempre un prodotto premium, chi lo compra non è colui che guarda una parete di TV, occhiata al prezzo, e via col primo che capita.

La Q la noteranno, e si chiederanno se è la stessa cosa, e in breve avranno anche la risposta....

L'oled ormai è la TV da avere, me lo conferma anche un amico che ha un negozio di arredamento di lusso. Chi va da lui e chiede la parete attrezzata, spesso vuole montarci l'oled che è la figata del momento. Questa persona non è esperta di AV, ma google lo sa usare per fare una breve ricerca... e non penso che si farà fregare da Samsung
Commento # 6 di: Peppe90 pubblicato il 04 Gennaio 2017, 14:57
Finalmente, 2000 nits! Potrò vedere un'eclissi solare sulla tv come nella realtà, con la maschera per saldare!
Commento # 7 di: g_andrini pubblicato il 04 Gennaio 2017, 15:27
2000 nits è un valore impressionante, certamente attirerà una certa tipologia di utenza. L'lcd di grosso taglio è a fine corsa, ma i concorrenti devono migliorare.
Commento # 8 di: ciocia pubblicato il 04 Gennaio 2017, 17:41
Ma riassumendo, questi QLED sono sempre dei SUHD, ottimizzati. Mentre i veri QLED, la nuova tecnologia che si parlava a novembre e che dovrebbe contrastare oled, arriverà solo nel 2019?
Ma chiamarle diversamente queste 2 tecnologie? Ora i tv QLED del 2019, come li chiamiamo per distinguerli?
Commento # 9 di: sasadf pubblicato il 04 Gennaio 2017, 20:10
bah e doppio bah!

Unica nota positiva è che finalmente pare che abbiano capito che i TV a banana non hanno senso. Ci proveranno quest'anno, poi finalmente la faranno finita.

Questi ci vogliono far credere davvero che un vecchio LCD, nemmeno full local dimming, ma un semplice led edge, con quantum dots, con un filtro davanti e uno schermo antiriflesso siano la summa tecnologica odierna?

Mapperfavore!!
Commento # 10 di: Luca_CH pubblicato il 05 Gennaio 2017, 09:17
Originariamente inviato da: JohnTuld;4676225
Comunque non credete che la gente abbocchi così facilmente! L'oled è pur sempre un prodotto premium, chi lo compra non è colui che guarda una parete di TV, occhiata al prezzo, e via col primo che capita.

La Q la noteranno, e si chiederanno se è la stessa cosa, e in breve avranno anche la risposta....

L'oled ormai è la TV da avere, me lo conferma ..........[CUT]


Tutti o quasi sanno che l'OLED è il meglio, peccato che in grossi tagli costa veramente ancora tantissimo.....
Mi sa che il prossimo step per me sarà ancora un LCD.....