Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Apple: un set-top box "decoder" in arrivo?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 20 Agosto 2012, all 12:25 nel canale DISPLAY

“Secondo quanto pubblicato dall'autorevole Wall Street Journal, i vertici Apple starebbero cercando accordi con i principali operatori Pay-TV statunitensi (e non) per portare i loro contenuti su un "set-top box" e/o la futura TV di Apple”

Un giorno sarà possibile abbonarsi a Sky e Mediaset Premium direttamente da un set-top box o una TV di Apple? L'indiscrezione arriva dagli Stati Uniti ed è stata pubblicata dall'autorevole quotidiano Wall Street Journal, secondo cui i vertici Apple starebbero cercando accordi con i principali operatori Pay-TV statunitensi (e non solo), tra cui Time Warner Cable, per portare i contenuti live dei broadcaster su un non meglio specificato dispositivo Apple (un set-top box in stile Apple TV o una piattaforma da integrare nell'attesa TV "Made in Cupertino"?)

Ciò che non è ancora assolutamente chiaro, è se Apple abbia in mente di entrare nel mercato dei "decoder" in stile TiVo, puntando sul broadcasting e i servizi a valore aggiunto, oppure lo sviluppo di una piattaforma che consenta di fruire delle varie offerte Pay-TV in streaming web IPTV, all'interno però di un eco-sistema proprietario hardware / software. L'idea di Apple sembrerebbe quindi quella di gestire in prima persona le varie offerte degli operatori televisivi, con la possibilità di abbonarsi o accedere ad uno specifico evento "live" direttamente dalla piattaforma Apple, magari il tutto sotto forma di "App" in stile Sky Go, Premium Play, HBO GO, ecc..., ma più versatile e maggiormente integrato? Per ora si tratta solo di indiscrezioni e vedremo nei prossimi mesi cosa bolle realmente in pentola...

Fonte: WSJ



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: ginogino pubblicato il 20 Agosto 2012, 14:51
Non credo che i maggiori operatori (sky, mediaset, ecc.), dopo aver visto cosa si può guadagnare con i store di materiale digitale, vogliano spartirsi la già magra torta (almeno per il mercato italiano) con apple, ormai per quanto riguarda sky la sua piattaforma è quasi già operativa e funzionante, sia su setbox che su android e iphone.
Commento # 2 di: simontech pubblicato il 21 Agosto 2012, 16:48
In effetti ne dubito anch'io... staremo a vedere!