Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Toshiba commenta l'annuncio di Warner

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 06 Gennaio 2008, all 05:55 nel canale HT

“A poche ore dal terremoto innescato dall'annuncio di Warner Home Video, arrivano i primi commenti ufficiali di Toshiba che stigmatizza il comportamento di Warner, nonostante accordi pregressi”

Tokyo, Gennaio 2008. Le scosse di assestamento provocate dall'annuncio ufficiale di Warner Home Video, arrivato poche ore prima dell'apertura del Consumer Electronic Show e che ha comportato la cancellazione della conferenza stampa dell'HD DVD Promotion Group, sono ancora piene di energia.

La conferenza stampa di Toshiba, in programma domattina alle 10:00 (In Italia saranno le 19:00) si annuncia gremitissima. Nell'attesa, arrivano i primi commenti ufficiali indirizzati a Warner che stigmatizzano senza troppi complimenti l'azione di Warner.

In poche parole, Toshiba non solo si dichiara sorpresa dell'annuncio di Warner ma dichiara che tra le due compagnie ci sarebbero accordi per il supporto del formato HD DVD. Toshiba aggiunge anche che è stata proprio Warner tra le principali aziende che hanno contribuito alla standardizzazione del nuovo media ad alta definizione.

Toshiba è piuttosto seccata dal fatto che l'annuncio di Warner arrivi proprio in un momento così positivo per il formato HD DVD, in ottima posizione sia nel mercato statunitense che in quello mondiale. In attesa di valutare le prossime mosse con gli altri partner, Toshiba sottolinea che il formato HD DVD è quello che meglio risponde alle necessità e richieste dei consumatori. 

Segue comunicato ufficiale

Toshiba is quite surprised by Warner Bros.' decision to abandon HD DVD
in favor of Blu-ray, despite the fact that there are various contracts in place 
between our companies concerning the support of HD DVD. As central 
members of the DVD Forum, we have long maintained a close partnership 
with Warner Bros. We worked closely together to help standardize the 
first-generation DVD format as well as to define and shape HD DVD as
its next-generation successor.

We were particularly disappointed that this decision was made in spite of 
the significant momentum HD DVD has gained in the US market as well as
other regions in 2007. HD DVD players and PCs have outsold Blu-ray in
the US market in 2007.

We will assess the potential impact of this announcement with the other
HD DVD partner companies and evaluate potential next steps. We remain
firm in our belief that HD DVD is the format best suited to the wants and 
needs of the consumer.

Fonte: PR Newswire



Commenti (43)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 06 Gennaio 2008, 09:23
Si preannuncia un bel movimento di avvocati...mi pare chiaro che la mossa a sorpresa di Warner,e il conseguente tradimentonei confronti di Toshiba, sia stata fatta dietro solido compenso economico.
Commento # 2 di: NickOne pubblicato il 06 Gennaio 2008, 09:50
Sono stati gentili per il momento a commentare così.

Ho riletto il comunicato dell'annuncio ufficiale e devo dire che mi da parecchio fastidio!

Non dico che alla Warner dovessero avvisare ma così si attirano le inimicizie dei vecchi soci dell HD-DVD Group e soprattutto degli utenti che hanno acquistato 300, Transformers, Matrix, il 360, ecc.

Non è che non hanno avvisato xche non ci hanno pensato, no?
Commento # 3 di: NickOne pubblicato il 06 Gennaio 2008, 10:08
Today's decision by Warner Bros. to distribute in a single format comes at the right time and is the best decision both for consumers and Time Warner.

Il mio comunicato ufficiale:

Ben cara Warner, scolteme mi che so un consumator:
Ma va' ramengo!

HAHAHHA
Commento # 4 di: GIANGI67 pubblicato il 06 Gennaio 2008, 10:10
Giusto,il momento migliore per Warner,appena incassato un ricco bonifico Sony...cosa volete che contino a quel punto i diritti dei consumatori?
Commento # 5 di: sam999 pubblicato il 06 Gennaio 2008, 10:21
Personalmente lo sconvolgimento di Toshiba mi sembra fasullo.

Credo poco al fatto che veramente non ne sapessero nulla.
I rumors delle scorse settimane giunti anche a noi mi parevano abbastanza chiari: Warner sceglierà un solo formato dato che non vale la pena tenerli entrambi. La scelta sarebbe stata indirizzata in funzione ai dati di vendita.

Personalmente ritengo che l'affermarsi di UN solo formato possa solo eccelerare il processo del passaggio dalla SD alla HD.

Poi se Warner ha preso dei soldi ha fatto bene. Quando si leggono certi commenti sembra che 'ste multinazionali sia società senza scopo di lucro. Se poi riteniamo che le loro scelte e i loro prodotti siano inadeguati basta lasciarli lì dove sono: sugli scaffali.

ciao
Simone
Commento # 6 di: atchoo pubblicato il 06 Gennaio 2008, 11:23
Purtroppo concordo con sam999. E la sensazione che si tratti di un teatrino a cui tutte le multinazionali e major partecipano (da Sony a Toshiba, consorzi associati inclusi, da Warner a Universal e Paramount) si fa sempre più forte.
Se Toshiba e Warner avevano accordi vincolanti avevano di sicuro previsto delle penali in caso di mancato rispetto. Non è una cosa diversa dall'attuale calciomercato.
Chi ora dice che boicotterà le uscite Warner ha il mio rispetto, ma mi chiedo per quanto riuscirà a resistere...
Commento # 7 di: Pasottator pubblicato il 06 Gennaio 2008, 11:37
I rumors c'erano ma dopo la recente secca e totale smentita nell'abbracciare un solo formato il comportamento di Warner è oltremodo vergognoso.

Evidentemente Sony & Co. hanno valutato i vari commenti ai rumors, aspettato la decisione di Warner (alla fine di rimanere neutrale), compreso che rischiavano di perdere anche loro (i dubbi c'erano eccome) e deciso che era strategicamente fondamentale visto il momento dell'HD DVD quello di dare una sonora batosta al formato e sembra abbiamo deciso di pagare l'incredibile somma di 500 M$ a Warner per lo switch.
Anche se alla fine non sono veramente così tanti i soldi pagati una bella somma dietro c'è sicuramente.
Molti diranno beh, hanno fatto uguale con Paramount. Vero ma solo in parte. Paramount è stata pagata ma non ha tenuto un comportamento inaccettabile come Warner.
Uscire con un annuncio del genere poco prima del CES: che schifo!

L'HD DVD è da sempre il formato migliore come successore del DVD ma questo è noto solo a chi ci capisce veramente e la massa dei consumatori normalmente si muove con un metro ben differente nella scelta di un formato.
Sony sa che per vincere il suo formato fragile, costoso e ultraprotetto aveva e ha solo due possibilità: il successo della PS3 e il supporto della maggior parte delle case cinematografiche.
Se con il primo punto fatica, con il secondo sta spendendosi anche l'anima pur di farcela. Certo non vuole ripetere la brutta figura fatta con gli altri N formati proprietari mai decollati tra i quali: il Betamax, il Minidisc, le Memory Stick, l'UMD.
Commento # 8 di: felicega pubblicato il 06 Gennaio 2008, 11:47
scusa da da dove arriva la notizia dei 500 milioni?? hai qualche fonte attendibile, altrimenti credo rimanga una tua deduzione.

Inoltre la stessa cosa capitò con Paramount in quanto da tempo aveva annunciato il supporto di entrambi i formati per poi passare senza neppure il preavviso di alcuni mesi (come Warner fa) ad un solo formato.

Warner stessa ha motivato la sua scelta sui dati di vendita dell'anno passato, e come dargli torto visto che ogni titolo da lei pubblicato ha venduto di più in Blu ray rispetto all'Hd-dvd. Era la scelta più logica da fare, anche senza nessun incentivo
Commento # 9 di: Pasottator pubblicato il 06 Gennaio 2008, 12:15
@felicega

La fonte che è attendibile anche se lei stessa parla di rumors è EngadgetHD

http://www.engadgethd.com/2008/01/0...arner-went-blu/

Per il resto che dici come ho già indicato nel post il modo è stato nettamente differente: Paramount non ha fatto l'annuncio il giorno prima del CES! Come fai a paragonare i due comportamente come uguali? Al massimo alla lunga similari...

Inoltre Warner avrebbe potuto benissimo forzare verso l'HD DVD piuttosto che verso il Blu Ray visto che è uno standard più maturo e stabile (=migliiore per gli utenti finali).
Questo avrebbe comportato risparmi sui costi per lei e l'adozione di uno standard comune semplicemente non il BR ma l'HD DVD.

Ma lo sai che The Matrix su BD non è mai uscito per i noti problemi di giovinezza e lentezza che il BD Java con il relativo mal implementato (almeno per ora) PIP?
Commento # 10 di: dany71 pubblicato il 06 Gennaio 2008, 12:36
Non capisco perche' prendersela cosi' tanto.

Giravano gia' moltissime voci che al CES era prevista una mossa della warner, anche se, sinceramente, questa pareva essere piu' orientata sull' HD-DVD.

Mi sembra che l' incavolatura sia data + dal fatto che siano passati al blu-ray, immagino che se avessero fatto la stessa cosa per l' HD la frittata si sarebbe ribalta, e probabilmente avremmo avuto le stesse reazioni da parte dei sostenitori blu ray.

Warner ha fatto una scelta, era cio' che tutti aspettavamo, loro sono li' per fare soldi sulla ns pelle (come Toshiba, come Sony, come Paramount ecc).

Hanno scelto blu-ray, speriamo questo contribuisca a porre fine a questa inutile guerra di formati e contribuisca a darci + titoli a prezzi migliori in formato HD grazie ad un mercato che non avra' piu' incertezze su quale standard scegliere e quindi speriamo in espansione.

Ciao.

p.s.: effettivamente fare questo annuncio 2 giorni prima del CES, dopo aver confermato di essere presenti alla loro conferenza stampa e' una mossa molto bastarda che penso abbia avuto tutti gli effetti che si desiderava avesse (vedi annullamento conferenza della Toshiba).
Di contro considera che Paramount ha annullato tutti i titoli in pre-order e tutte le uscite anche del giorno dopo da ,subito, anche questo non mi e' sembrato il massimo della correttezza verso gli utenti.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »