Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung BD-UP5000 con profilo 1.1 "Ready"

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 25 Ottobre 2007, all 13:11 nel canale HT

“Il colosso coreano dopo l'annuncio dello slittamento dell'uscita statunitense da ottobre a dicembre del suo primo lettore universale, conferma ora che il BD-UP5000 sarà conforme alle specifiche del profilo 1.1”

Il primo lettore dual standard HD di Samsung - BD-UP5000 - in grado di riprodurre indistintamente sia i supporti Blu-ray che quelli HD DVD era inizialmente previsto in uscita nei negozi americani a ottobre. Dopo aver posticipato l'uscita del lettore a dicembre, i vertici del gruppo coreano confermano ora che sarà perfettamente compatibile nell'hardware con le specifiche del profilo 1.1 richieste dalla Blu-ray Disc Association (oltre ad essere naturalmente pienamente compatibile con i contenuti interattivi HDi dell'HD DVD).

Ma il BD-UP5000 verrà rilasciato inizialmente come profile 1.1 "Ready" in quanto la funzionalità verrà effettivamente abilitata mediante un aggiornamento firmware che sarà reso disponibile a partire da gennaio 2008. Visto che i primi titoli Blu-ray in grado di sfruttare pienamente le nuove specifiche non saranno disponibili prima del nuovo anno, immaginiamo che in Samsung preferiscano attendere questi primi Blu-ray prima di rendere il profilo pienamente funzionante per verificare eventuali problemi di compatibilità (già riscontranti in queste ultime settimane con le funzionalità BD Java presenti in alcuni titoli in commercio).

Fonte: Engadget



Commenti (18)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: *Peter* pubblicato il 25 Ottobre 2007, 14:21
beh direi che si puo essere d'accordo, non credete?
Commento # 2 di: Picard pubblicato il 25 Ottobre 2007, 14:38
Se non sbaglio tutti i lettori che escono sul mercato dopo il 31 ottobre 2007 devono essere abilitati al profilo 1.1 come prevedono gli accordi del consorzio blue ray.
http://sony.engadgethd.com/2007/03/...s-this-october/
Commento # 3 di: Tacco pubblicato il 25 Ottobre 2007, 15:25
Tutto vero. Ma la questione più spinosa è la compatibilità con il profilo 2.0, non quello 1.1. Ossia... i famosi 256Mega di memoria interna contro l'1 Giga, se non sbaglio, che diverrà obbligatorio per il profilo 2.0. Inizialmente si sperava proprio che il ritardo nella commercializzazione fosse proprio dovuto all'intenzione di Samsung di rendere il 5000 già pronto per tale profilo, ora invece si viene a sapere che sarà (addirittura) solo 1.1 ready. Insomma... ha tutta l'impressione di essere l'ennesimo lancio di un prodotto ad altissima obsolescenza tecnologica. E, con tutto il bene che gli posso volere... hanno davvero rotto definitivamente le scatole. Un prodotto non riesce nemmeno ad arrivare sul mercato che già si conoscono gli standard seguenti, e in queste condizioni i produttori di hw credono che il consumatore voglia spendere 1000 euro (o giù di lì per un lettore universale che aspetta da un anno, ma che nel giro di pochi mesi non consentirà nemmeno di sfruttare la piena funzionalità che i supporti concederanno??? Pazzesco...
Ettore
PS: Io sto aspettando proprio un universale decente per entrare nel mondo dell'HD, ma finché la situazione sarà questa (prima una specifica di hdmi al mese, poi la compatibilità con un formato audio HD al trimestre, ora un profilo Blu Ray a semestre... se avessi inseguito ogni novità degli ultimi 12 mesi avrei dovuto acquistare minimo 3 lettori. Per ogni formato HD!) non ci penso nemmeno a buttare i miei soldi dalla finestra, indipendentemente da quanto mi interessino i contenuti aggiuntivi e l'interattività dei nuovi supporti (ossia, nel mio caso, assolutamente niente). E' una questione di principio: non si può cambiare standard audio/video ogni 6 mesi.
Commento # 4 di: Picard pubblicato il 25 Ottobre 2007, 16:05
Trovo poco comprensibile dotarlo di firmware aggiornabile e non della memoria sufficiente per farlo...
Commento # 5 di: naponappy pubblicato il 25 Ottobre 2007, 16:20
Oltretutto, questi famosi contenuti aggiuntivi sono sostanzialmente una sòla perchè si tratta di cose (lascio generico apposta: possono essere egli estra da vedere come delle magliette da farti spedire a casa) a pagamento!

La nota positiva di questo lettore, che non è qui riportata, è che dovrebbe montare uno scaler reon! Ma non vorrei che ci avessero ripensato su.
Commento # 6 di: Picard pubblicato il 25 Ottobre 2007, 16:28
No, non ci hanno ripensato, il nuovo BD UP5000 monta lo scaler HQX reon e questo me lo fa piacere parecchio, perché anche con materiale SD la resa dovrebbe essere ottima, quindi 3 al prezzo di 1!
Commento # 7 di: sasadf pubblicato il 25 Ottobre 2007, 18:24
Quoto Tacco mi sento perfettamente aderente alla sua linea di pensiero...

Mi sa che l'anno del passaggio all'HD a casa mia sarà il 2008, forse 2009

walk on
sasadf
Commento # 8 di: ARAGORN 29 pubblicato il 25 Ottobre 2007, 18:50
A me dei contenuti interattivi scaricabili via web frega pochissimo... ciò che mi turba è solo l'eventuale incompatibilità (o fatica) nel leggere BD che sfruttino al massimo le nuove caratteristiche BD-J....

Non vorrei davvero che per star tranquilli tocchi aspettare lettori 2.0

Però che scatole questi dalla Blu ray, non potevano far uscire SOLO lettori completamente upgradabili?

La butto lì: vogliono la speculazione? Transeat. Ma se la questione fosse solo il banco di memoria, che almeno ci consentano di acquistarne e montarne uno da 1 giga allorquando chiuderanno la vers. 2.0 ...

Meglio comunque sarebbe evitare completamente il passaggio da 1.1 a 2.0... la gente - tra cui me - non compra perchè questi se ne inventano ogni giorno una nuova.... (mica parliamo di evoluzione ogni due o tre anni, qui si va di due mesi in due mesi ).

Ci dessero qualcosa con cui andare tranquillamente avanti per un pò e poi vedranno i risultati...
Commento # 9 di: MauMau pubblicato il 25 Ottobre 2007, 18:57
ben venga il multistandard aggiornato.

Però sto diventando matto:
- prima c'erano SD e HD
- poi si è scoperto che l'HD poteva essere HDready o fullHD
- poi sky ci ha insegnato che ci sono diversi modi di essere HDready
- poi la HDMI 1.1, 1.2 e 1.3
- poi non basta avere HDMI 1.3 per tutti i formati audio
- poi il deep color
- adesso i profili 1.1 e 2.0

un vero macello, prima di acquistare qualcosa passerà molto tempo ...
Commento # 10 di: Pegamush pubblicato il 25 Ottobre 2007, 19:36
tutta questa rincorsa alle featurette via web o cos'altro mi fanno pensare che la qualità artistica dei titoli proposti sia davvero scadente, e per invogliare il consumatore, riempiono di inutility i dischi.. ma uno non può più godersi un film e basta?
mi chiedo: c'è davvero bisogno di queste aggiunte?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »