Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Netflix progetta lo sbarco in Russia

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Dicembre 2017, alle 11:47 nel canale SOFTWARE

“A lungo rimandato per le tensioni con l'Occidente e la pirateria, l'arrivo di Netflix in territorio russo è legato alla costituzione di un partnership sotto il controllo di un operatore locale ”

Secondo fonti interne del settore OTT, il 2018 potrebbe segnare l'arrivo di Netflix in Russia, dove sono presenti già un ristretto numero di abbonati per i contenuti in lingua inglese. L'espansione è stata finora rimandata per questioni politiche e il problema della pirateria, ma a sbloccare la situazione ha contribuito il recente accordo tra HBO e il broadcaster Amediateka. Le normative impongono tuttavia la costituzione di una partnership in cui sia una società russa a controllare la quota di maggioranza.

Tra i potenziali partner vengono citati i servizi OTT Ivi, Tvigle e Tvzavr. Stando ad un precedente rapporto diffuso da Digital TV Research, in Russia Netflix potrebbe quindi abbandonare il modello di piattaforma autonoma, cedendo la licenza dei contenuti a un servizio locale.

Fonte: Broadband TV News



Commenti