Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Amazon Video: da marzo 6 nuove Originals

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Febbraio 2017, all 13:08 nel canale SOFTWARE

“Disponibili su Amazon Prime Video a partire dal prossimo marzo sei nuove serie televisive, compresa la prima scritta e diretta da Woody Allen e You Are Wanted, prima Amazon Originals di produzione tedesca ”


- click per ingrandire -

Visibile su Prime Video dal 10 marzo, la seconda stagione di Hand of God, scritta e ideata da Ben Watkins (Burn Notice), ritorna con il vincitore del Golden Globe Ron Perlman (Sons of Anarchy) nel ruolo del giudice Pernell Harris. Il re corrotto di San Vicente, “Giudice Maximo” raggiunge il fondo quando affronta il tribunale per l’omicidio di un poliziotto, mentre le sue visioni e il fantasma del figlio lo condurranno verso una cospirazione più grande di quanto potesse immaginare, minacciando il rapporto con la moglie e con tutto ciò che ha di più caro.


- click per ingrandire -

In questa stagione, il Giudice Maximo deve combattere su due fronti per recuperare la sua sanità mentale e la sua libertà. Questi gli altri personaggi: Dana Delany (Body of Proof) è Crystal Harris, moglie separata del giudice; Andre Royo (The Wire) nel ruolo del sindaco ‘Bobo’ Boston; Garret Dillahunt (Justified) interpreta KD, il sociopatico rinato le cui tendenze violente vengono sfruttate da Pernell; Emayatzy Corinealdi (Roots) è l'ex ragazza squillo Tessie, confidente di Pernell; Alona Tal (Supernatural) interpreta Jocelyn Harris, la nuora in lutto di Pernell; Julian Morris (Pretty Little Liars) il predicatore moralmente discutibile Paul Curtis, mentre Elizabeth McLaughlin (Betrayal) è la sua fidanzata.

Nella seconda stagione si aggiungono al cast Linda Gray (Dallas), Nia Long (The Best Man) e Brian Baumgartner (The Office).


- click per ingrandire -

Disponibile anch'essa dal 10 marzo, la seconda stagione di Red Oaks, con protagonista Craig Roberts, riporta gli spettatori all’estate del 1986 nella periferia del New Jersey, quando Top Gun era al primo posto al botteghino e la vita era più semplice… per tutti tranne che per i membri e lo staff di disadattati del Red Oaks Country Club. Per l’assistente di tennis David Meyers (Craig Roberts) è stato un anno di sconvolgimenti. In caduta libera dopo il divorzio dei suoi genitori, costretto ad abbandonare la New York University e rinunciare al sogno di diventare regista, l’unico lato positivo è la sua storia d'amore nascente con Skye, la figlia del presidente del club, Doug Getty.


- click per ingrandire -

Nel frattempo, la famiglia e gli amici di David sono alle prese con la propria complicata “estate sentimentale”. Creata e prodotta da Gregory Jacobs e Joe Gangemi, vede tra gli altri protagonisti Ennis Esmer, Oliver Cooper, Paul Reiser, Alexandra Socha, Richard Kind e Jennifer Grey. La serie è co-prodotta da Steven Soderbergh, David Gordon Green e Antoine L. Douaihy.

In arrivo il 17 marzo You Are Wanted, la prima serie Amazon Original tedesca, prodotta e interpretata da Matthias Schweighöfer. Racconta la storia di Lukas Franke (Schweighöfer), un giovane hotel manager e padre, brutalmente strappato dalla propria quotidianità quando i suoi dati personali vengono violati e la storia della propria vita comincia a essere riscritta. La continua manipolazione dell'identità digitale di Lukas suscita il sospetto del German Federal Criminal Office (BKA), che lo accusa di essere membro di un’organizzazione terroristica.

Quando persino sua moglie (Alexandra Maria Lara) comincia a dubitare di lui e suo figlio viene minacciato, Lukas si ritrova nella condizione di dover reagire. Si allea con Lena Arandt (Karoline Herfurth), anche lei vittima degli hacker, per andare a caccia degli autori della cospirazione e riavere la sua vecchia vita.


- click per ingrandire -

Visibile sempre dal 17 marzo la prima stagione di One Mississippi, commedia tragicomica ispirata alla vita di Tig Notaro, che inizia mentre il protagonista lascia Los Angeles per tornare nella sua città natale in Mississippi, a seguito della morte prematura della madre. Il riconciliarsi di Tig con gli affari di sua madre diventa man mano un’esplorazione toccante, divertente e sorprendente della sua famiglia, dall’infanzia alla vita dopo il dolore. Gli altri protagonisti sono Noah Harpster, John Rothman e Casey Wilson. La serie è prodotta da Tig Notaro, Kate Robin, M. Blair Breard, Louis C.K., Diablo Cody, Dave Becky e Nicole Holofcener.


- click per ingrandire -

La prima serie scritta e diretta da Woody Allen, Crisis in Six Scenes, sarà invece disponibile dal 24 marzo su PrimeVideo.com. Ambientata negli USA del 1960, questa commedia vede una famiglia della classe media di periferia ricevere la visita di un’ospite, la cui presenza sconvolgerà completamente la loro vita familiare. Crisis in Six Scenes conta tra i protagonisti Miley Cyrus, Elaine May, Rachel Brosnahan e John Magaro.


- click per ingrandire -

Dal 31 marzo partirà infine la prima stagione di Good Girls Revolt, serie che si svolge nel mezzo della rivoluzione culturale del 1969. Con protagoniste Genevieve Angelson, Anna Camp e Erin Darke, Good Girls Revolt segue un gruppo di giovani ricercatrici del giornale "News of the Week": Jane Hollander (Anna Camp), Patti Robinson (Genevieve Angelson) e Cindy Reston (Erin Darke). La loro richiesta di essere trattate in modo equo, guidata dall’avvocato Eleanor Holmes Norton (Joy Bryant) sarà la scintilla che innescherà cambiamenti convulsi e capovolgimenti di matrimoni, amicizie, carriere, vite sessuali e sentimentali.

L’episodio pilota si ispira ai casi di discriminazione sessuale riportati nel libro di Lynn Povich, The Good Girls Revolt. Dana Calvo ha creato e prodotto la serie in collaborazione con i produttori esecutivi Darlene Hunt, Lynda Obst, Jeff Okin e Scott Winant.

L’app Amazon Prime Video è disponibile per smartphone e tablet Android e iOS, tablet Amazon Fire, sui modelli più diffusi di smart TV LG e Samsung, Android TV Sony oppure online su PrimeVideo.com. Gli abbonati possono guardare i contenuti in inglese con la versione sottotitolata in francese, italiano, portoghese e spagnolo, con alcune versioni doppiate già disponibili o in arrivo, e possono anche scaricare tutti i titoli su dispositivi mobili per la visione offline. Amazon Prime Video è utilizzabile senza costi aggiuntivi per gli abbonati Amazon Prime in Francia e in Italia.

Per ulteriori informazioni: www.primevideo.com

Fonte: Golin Italy



Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: ZioArvi pubblicato il 23 Febbraio 2017, 15:43
Fantastico... se solo dessero la possibilità di vederlo!

PS3, PS4, Nvidia Shield TV, Samsung UHD K8500, Chromecast sono i device che ho provato e nessuno di questi ha l'app per la visione di Amazon Prime.
L'ho anche fatto presente ad Amazon e la risposta è stata: Stiamo lavorando con i nostri partner per consentire la visione, evidentemente non hanno nessun interesse a spingere il servizio.

Dimenticavo sul mio Samsung Note 4 si vede perfettamente su uno schermo da ben 5...
Commento # 2 di: Luiandrea pubblicato il 23 Febbraio 2017, 16:33
Quoto ZioArvi
Commento # 3 di: pippolo66 pubblicato il 23 Febbraio 2017, 17:06
io ho una amazon fire tv.
se provo ad avviare un video dalla fire tv mi da errore
credo perche' non e' ancora venduta ufficialmente in italia.
inoltre sappiamo che l'app prime video sul cellulare non supporta chromecast.
ma io riesco a vedere amazon prime video con un trucco.
se avvio un video sul mio telefonino android con la app amazon prime video poi sotto trovo l-opzione stream to fire tv e il video si vede sulla fire tv collegata alla tv.
tra l-altro posso cambiare audio, sottotitoli, ed usare i comandi di avanzamento direttamente da telecomando.
in pratica l-app sul telefono serve solo per avviare il video e mandarlo in stream sulla fire tv e poi lo controllo da telecomando.
se il video e' parte di una serie posso anche andare da un episodio all'altro usando solo l telecomando.
lo stream e' diretto alla fire tv. anche 1080p ove disponibile. infatti posso anche spegnere il cellulare e lo stream non si interrompe.
my 2 cents.

[IMG]http://i66.tinypic.com/xct6af.jpg[/IMG]
Commento # 4 di: shinia pubblicato il 24 Febbraio 2017, 07:01
Originariamente inviato da: ZioArvi;4701493
Fantastico... se solo dessero la possibilità di vederlo!

PS3, PS4, Nvidia Shield TV, Samsung UHD K8500, Chromecast sono i device che ho provato e nessuno di questi ha l'app per la visione di Amazon Prime.

Io ho risolto creandomi un account americano su ps4: sullo store americano c'è app di Amazon Video.
Commento # 5 di: ZioArvi pubblicato il 24 Febbraio 2017, 14:12
@pippolo66
Ho utilizzato un trucco simile con il chromecast, ma in realtà viene inviato lo schermo del cellulare alla tv e la qualità non è certamente eccelsa... non ho provato ovviamente sul vpr.
@shinia
Qualche dettaglio in più su come creare l'account?
Ma non c'è la localizzazione dell'ip?
Commento # 6 di: sigpilu pubblicato il 24 Febbraio 2017, 15:31
Originariamente inviato da: shinia;4701658
Io ho risolto creandomi un account americano su ps4: sullo store americano c'è app di Amazon Video.


Non è necessario andare oltreoceano! C'è anche sul PSN inglese, insieme ad altre applicazioni gratuite molto interessanti (BBC sport, BBC World ecc.).
Dopo avere installato l'applicazione, si può tranquillamente fare il logout dal nuovo account inglese e ricollegarsi con quello italiano che si usa normalmente. Amazon video resterà sempre e comunque disponibile.
Una volta impostato come audio preferito l'italiano, la PS4 se lo ricorda e, se presente nello spettacolo che si seleziona, lo imposta come prima scelta.

ZioArvi, devi crearti un indirizzo e-mail (gmail, msn, yahoo, quello che vuoi) e usarlo per creare un nuovo account su PSN selezionando la Gran Bretagna come nazione legata al nuovo account e fornire un indirizzo sul territorio inglese (puoi usare uno dei tanti random address generator disponibili sul web). Questo perchè il legame e-mail-account è univoco e non puoi usare la e-mail che hai già legato all'account italiano.
Comunque ti cosiglio di cercare su Google: è pieno di tutorial youtube che spiegano come creare un account PSN estero.

Niente localizzazione dell'IP: Sony si basa sulla localizzazione dell'account, quindi puoi averne uno italiano, uno inglese, uno USA, uno giapponese ecc.

C'è la localizzazione IP solo all'interno delle applicazioni, se implementato dallo sviluppatore. Nel caso di Amazon Video, siccome già presente in Italia, l'app funziona perfettamente.
Commento # 7 di: josephdan pubblicato il 24 Febbraio 2017, 16:12
Niente app neanche su Apple TV, uso iPad o iPhone in AirPlay con Apple TV, ma è lenta e macchinosa, e spesso si impalla, pur avendo ADSL 20 mega, con netflix ad esempio che va una scheggia.
Commento # 8 di: shinia pubblicato il 25 Febbraio 2017, 03:16
Originariamente inviato da: sigpilu;4701855
Non è necessario andare oltreoceano! C'è anche sul PSN inglese, insieme ad altre applicazioni gratuite molto interessanti (BBC sport, BBC World ecc.).

Interessante: non lo sapevo. Ad ogni modo sempre un secondo account bisogna fare.
Non aggiungo altro alla richiesta di ZioArvi perché sei già stato più che esaustivo.
Commento # 9 di: ZioArvi pubblicato il 25 Febbraio 2017, 10:33
Ma non è illegale fornire false generalità?
Commento # 10 di: anathema1976 pubblicato il 25 Febbraio 2017, 14:52
io avendo un account prime l ho provato, ma intanto ti indirizza sul sito statunitense, e poi buona parte delle serie tv sono in lingua originale
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »