Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nikon D5300: reflex con Wi-Fi e GPS

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 18 Ottobre 2013, all 11:19 nel canale MOBILE

“Il noto produttore giapponese aggiorna la sua reflex di fascia media, che è ora dotata di un sensore DX CMOS da 24,2 megapixel, del processore EXPEED 4, della connettività Wi-Fi e del GPS integrati, senza più il filtro passa-basso, per rendere gli scatti più dettagliati”

Nikon ha ufficialmente presentato la sua nuova fotocamera reflex di fascia media D5300. A dispetto di altri aggiornamenti, che non hanno portato a novità sostanziali rispetto ai modelli precedenti, la D5300 giustifica in pieno una nuova revisione. Il sensore utilizzato è un CMOS in formato DX, con una risoluzione di 24,2 megapixel, coadiuvato dal processore EXPEED 4. Nikon ha eliminato il filtro passa-basso (OLPF), in modo da aumentare il livello di dettaglio degli scatti. Il range ISO è compreso tra 100 e 12.800, con la possibilità di espanderlo fino a 25.600. Tra le funzioni degne di menzione vi sono il Scene Recognition System, che analizza le scene inquadrate e regola automaticamente esposizione, fuoco e bilanciamento del bianco, il sistema di messa a fuoco su 39 punti, nonché la raffica a 5 fotogrammi al secondo, sia tramite mirino ottico che in Live View.

Il display è un'unità da 3,2" orientabile, con risoluzione pari a 1.037.000 punti, mentre il peso è leggermente più contenuto rispetto alla D5200, passando da 555 a 530 grammi. Aumenta anche l'autonomia, che permette ora di scattare un massimo di 700 foto circa, con una singola ricarica. La dotazione di D5300 comprende, inoltre, anche il Wi-Fi integrato, utilizzabile per condividere i propri scatti con altri dispositivi o con i propri amici, via e-mail o social network. Le capacità "sociali" sono ulteriormente espanse grazie alla presenza di un modulo GPS, che può essere impiegato per il "geotagging", ovvero per associare ogni immagine al luogo in cui è stata scattata. Come sempre è possibile anche riprendere video, ad una risoluzione massima di 1080p e 60 fotogrammi al secondo, con audio in stereo.


Clicca per ingradire

D5300 sarà disponibile a partire da questo mese (nei colori nero, rosso e grigio), con il solo corpo macchina annunciato negli USA a 800 dollari, oppure con il kit che include l'obiettivo AF-S DX NIKKOR 18-140mm f/3.5-5.6G ED VR, al prezzo di 1399,95 dollari.

Di seguito le principali funzionalità:

• Wi-Fi e GPS incorporati
• Sensore in formato DX da 24,2 megapixel, senza filtro “low-pass”
• Prestazioni eccezionali in condizioni di illuminazione scarsa con valori di sensibilità ISO regolabile da 100 a 12.800 (espandibile a un valore equivalente a ISO 25.600)
• Processore di elaborazione delle immagini EXPEED 4 rapido e potente
• Sistema AF a 39 punti con nove sensori a croce al centro
• Sensore di misurazione esposimetrica RGB a 2.016 pixel con sistema di riconoscimento scena Nikon
• Ripresa in sequenza a 5 fps
• Ampio monitor ad angolazione variabile: monitor LCD da 8,1 cm con ampio angolo di visione e alta risoluzione a 1.037k punti
• Filmati Full HD a 1080/50/60p
• Uscita HDMI
• Microfono stereo incorporato e compatibilità con il microfono stereo ME-1 di Nikon
• HDR e D-Lighting attivo
• Effetti speciali per immagini fisse e filmati
• 16 modi scena
• Mirino con ingrandimento accresciuto (circa 0,82x) grazie all’innovativo pentaspecchio 
• Corpo macchina piccolo e leggero: circa 125×98,0×76,0mm. Pesa solo 480 g (senza batteria e card di memoria)
• Impugnatura adatta a una presa stabile
• Migliore interfaccia grafica utente e menu più chiari
• Sistema espandibile: compatibile con la gamma completa di obiettivi NIKKOR e specifici lampeggiatori Nikon
• Compatibile con i radiocomandi WR-R10/WR-T10

Fonte: Nikon / Nital



Commenti