Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IFA: Gigaset ME smartphone

di Franco Baiocchi, pubblicata il 04 Settembre 2015, alle 15:41 nel canale MOBILE

“Presentati allo Showstoppers all'IFA di Berlino i primi modelli di smartphone Gigaset interamente sviluppati in-house: Gigaset ME Pure, ME e ME Pro”

Berlino Settembre 2015. Gigaset AG, multinazionale con sede a Monaco di Baviera, in Germania, la cui attività principale è la produzione di telefoni cordless, fissi ed accessori ha presentato allo Showstoppers la sua prima linea di smartphone sviluppati in-house, con i tre modelli Gigaset ME Pure, Gigaset ME e Gigaset ME Pro. Il Gigaset ME Pure e Gigaset ME sono dotati di un display ad alto contrasto Full HD da 5 pollici mentre il Gigaset ME ha un display Full HD da 5.5 pollici. Tutti i modelli dispongono di un fotocamera frontale di 8 MP con un obiettivo grandangolare di 120 gradi. Per quanto riguarda la fotocamera pricipale, il Gigaset ME Pure monta una camera da 13 megapixel, il Gigaset ME una da 16 megapixel e, infine, il Gigaset ME pro da 20 megapixel con autofocus fino a 0,16 secondi. La fotocamera principale del Gigaset ME e ME Pro dispone di un flash bicolore, il ME Pure ha un flash a singolo colore. La serie GIGASET ME ha una risoluzione fino a 2K per i video.
Tutti i modelli Gigaset sono caratterizzati da un chipset Hi-Fi dedicato e includono Dirac HD Sound, così come la tecnologia audio Bluetooth CSR, che offre la trasmissione wireless via Bluetooth in qualità CD. Sono supportati  formati ad alta qualità come FLAC, WAV e APE . Sono forniti con gl smartphone auricolari intraurali, con cavi a nastro per evitare aggrovigliamenti. Due microfoni incorporati con un microfono che  registra il rumore di fondo e lo filtra automaticamente con l'aiuto di un chipset speciale e il secondo ottimizzato per il parlato. Il Gigaset Me e ME Pro equipaggiano uno Snapdragon 810 con processore octacore a 64 bit e GPU Adreno 430. Il ME Pure uno Snapdragon 615 con GPU Adreno 405. 3 GB di memoria RAM DDR4  (Gigaset ME Pure: 2 GB, DDR 3), 32 GB di memoria flash interna (Gigaset ME Pure: 16 GB), upgradabili a 128 GB grazie ad una microSD card esterna. Una porta USB di tipo C che permette una maggiore velocità nel trasferimento dei dati e nella ricarica. Un sensore per impronte digitali situato nella parte posteriore con tecnologia di crittografia. Un trasmettitore a infrarossi integrato, che trasforma il telefono in un telecomando corredato con un database preinstallato che copre il 95% dei dispositivi esistenti e apprendimento per dispositivi aggiuntivi. Oltre ai sensori standard sono presenti anche un contapassi, un cardiofrequenzimetro ed un sensore UV con cui misurare le radiazioni ultraviolette dannose.Ogni modello supporta due schede SIM categoria 6 LTE, con una velocità di trasmissione fino a 300 MBit/s (Gigaset ME puro: 150 Mbit/s). Le batterie hanno capacità ben generose con 3320mAh a 3,8V per il ME Pure, 3000 mAh a 3,8V per il ME e 4,000mAh a 4.4V per il ME Pro.


- click per ingrandire -

"Se hai intenzione di fare qualcosa, la devi fare bene", afferma il Ceo di Gigaset Charles Fränkl. "Abbiamo le infrastrutture e, cosa più importante, le persone, le idee e la tecnologia per una successo duraturo in questo settore altamente competitivo."

Tutti e tre i modelli sono dotati di un cavo a nastro USB di tipo C e un adattatore per diversi paesi. I dispositivi Gigaset ME saranno disponibili in commercio in Europa e in Cina nell'autunno 2015. I prezzi saranno 349 € per il modello entry-level GIGASET ME pure, 469 € per il modello standard di GIGASET ME e 549 € per il modello premium GIGASET ME Pro. Per maggiori info : www.gigaset.com 

 



Commenti