Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Asus Zen Aio Z240IC, Z220IC. PC all in one

di Riccardo Riondino, pubblicata il 29 Luglio 2015, all 08:08 nel canale MOBILE

“Asus presenta la linea premium di PC unibody, che include al momento modelli da 23.8 pollici e da 21.5". dotati di CPU Intel quad-core fino a i7, unità storage SSD, grafica Nvidia GeForceGTX 960M, RAM DDR4, audio stereo a 6 speaker e porta USB 3.1 con connettore reversibile”

La serie Zen AiO rappresenta la linea premium di PC all-in-one, e include al momento i modelli Zen AiO Z240IC da 23.8 pollici e Zen AiO Z220IC da 21.5" (non specificata la risoluzione, presumibilmente Full HD). La serie Zen AiO si presenta con uno châssis unibody sottile ed elegante, forgiato da un solido blocco di alluminio anodizzato dello spessore di appena 6 mm lungo il bordo, sorretto da un robusto supporto. Il design viene ulteriormente esaltato dal vetro che copre integralmente il pannello, mentre la cover posteriore color oro è rifinita con i tradizionali cerchi concentrici caratteristici del design di ispirazione Zen.

La dotazione hardware include la più recente generazione di processori quad-core Intel fino al Core i7, con memoria DDR4 a 2133 MHz fino a 32GB, e unità di archiviazione fino a 4 x SDD PCIe Gen 3 (512 GB). La scheda grafica integrata è un Nvidia GeForceGTX 960M con 4GB di memoria video. Nei PC AiO viene per la prima volta integrata una porta USB 3.1 Gen 2, implementata con il connettore reversibile USB 3.1 Type-C. La nuova versione può raggiungere un bit-rate fino a 10Gbps, circa il doppio della velocità delle 4 USB 3.0 e oltre venti volte quella della singola USB 2.0 che le si affiancano. La connettività viene completata da uno slot per schede microSD, i jack audio per microfono e cuffie, la porta Ethernet RJ-45 e una HDMI.

Il modello Z240IC dispone di una fotocamera 3D ultra-precisa, basata sulla tecnologia Intel RealSense che offre capacità interattive avanzatissime, identificando movimenti di persone o di oggetti davanti alla fotocamera e consentendo di interagire con il PC in modi totalmente inediti. Ad esempio è possibile eseguire scansioni tridimensionali degli oggetti creandone un versione digitale, compreso il proprio volto che può così diventare la password di accesso al computer, grazie alla funzionalità di riconoscimento facciale 3D, oppure utilizzare nuove modalità gaming attivabili con il movimento del corpo. Molto curato anche il sistema di riproduzione audio stereofonico, con una potenza di 8 watt per canale e tre altoparlanti posizionati su entrambi i lati del computer.

Per ulteriori informazioni: www.asus.com/it/

Fonte: Prima Pagina



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: marcellinobono pubblicato il 29 Luglio 2015, 09:07
Bello, ma lo vedo molto simile a l'imac