Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Android 4.3 supporta la risoluzione 4K

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 26 Luglio 2013, all 16:11 nel canale MOBILE

“Il codice sorgente della nuova versione dell'OS di Google rivela il supporto a risoluzioni con una densità di 640 dpi, raggruppate sotto la voce Extra Extra Extra High DPI”

Android 4.3 è stato appena presentato ufficialmente, ma è già oggetto di profonde analisi da parte di addetti ai lavori ed appassionati di tutto il mondo. Proprio dai controlli effettuati sul codice sorgente è emerso un dettaglio interessante. Il sistema operativo della compagnia di Mountain View raggruppa le risoluzioni supportate in diverse categorie, in base alla densità di pixel:

Low DPI (LDPI), 120 dpi
Medium DPI (MDPI), 160 dpi
High DPI (HDPI), 240 dpi
Extra High DPI (XHDPI), 320 dpi
Extra Extra High DPI (XXHDPI), 480 dpi

In Android 4.3 è stata aggiunta una nuova categoria, chiamata XXXHDPI, ovvero Extra Extra Extra High DPI, corrispondente a 640 dpi. Dietro questa dicitura dovrebbe celarsi il supporto ai display a risoluzione Ultra HD o 4K. Display che esistono già e che Panasonic ha, ad esempio, integrato in un tablet da 20 pollici con sistema operativo Windows 8. 

Fonte: Android Police



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: mom4751 pubblicato il 29 Luglio 2013, 17:37
480 dpi... 600 dpi...
L'occhio bionico è incluso col telefono o me lo devo far installare a parte?
Commento # 2 di: Vince 15 pubblicato il 29 Luglio 2013, 20:48
Io non ho mai sopportato i commenti di quelle le persone si lamentavano di una risoluzione troppo alta. Ho sempre sostenuto che finché i pixel erano visibili era giusto continuare ad aumentare i DPI. Ora sì, con i display detti retina, in cui abbiamo una quantità di pixel per cui anche l'occhio migliore non riesce a percepirli, possiamo dire che l'aumento della risoluzione non ha senso. Ora bisogna spingere sui consumi, la luminosità, l'abbattimento dei riflessi, ecc...