Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pioneer: chiarimento cessione Home AV

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Giugno 2014, alle 18:52 nel canale DIFFUSORI

“In una nota, Pioneer Italia chiarisce i dettagli della trattiva siglata tra Pioneer Corporation, il fondo d'investimenti Baring Private Equity Asisa e Onkyo Corporation”

Un paio di giorni fa, vi abbiamo riportato della possibile cessione della divisione audio-video da parte di Pioneer, anticipata dall'agenzia Reuters (vedi news). A seguito della notizia, che ha velocemente fatto il giro del mondo, Pioneer Italia ci ha inviato una nota che precisa quanto segue:

Pioneer Corporation ha intavolato una trattativa per creare un’alleanza al fine di integrare una parte delle operazioni del business Home AV (comprendente i sistemi e componenti Audio Video, lettori DVD e blu ray e diffusori, esclusi quindi i prodotti DJ, cuffie, TAD e ovviamente i prodotti CAR). Questa possibile alleanza sarebbe tra Pioneer, Onkyo e Baring Private Equity Asia (‘Baring’).

Baring agirebbe come partner finanziario comprando il 51% delle azioni di Pioneer Home Electronics Corporation (PHE), una società attualmente interamente posseduta da Pioneer. Pioneer rimarrà ancora azionista di PHE (la percentuale finale verrà determinata in un secondo momento tra le parti). La partecipazione di Baring offrirà a Pioneer l’opportunità di promuovere nuovi sviluppi del business Audio Video. Pioneer e Onkyo diventeranno partner e lavoreranno insieme per capitalizzare i loro rispettivi punti di forza. Ciò significa che entrambi i marchi continueranno a esistere: sia Pioneer che Onkyo continueranno a vendere i loro prodotti, ognuno sotto il proprio marchio.

Questa alleanza consentirà a Pioneer di rafforzare il business Home AV, aumentando ancora il valore del proprio marchio e continuando a investire su prodotti innovativi e di qualità.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa Pioneer Corporation (in inglese)

Fonte: Pioneer Italia



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Maxt75 pubblicato il 26 Giugno 2014, 19:52
In poche parole mi pare di capire che il marchio resta, e resta tutto il resto, con la novità che chi comanda è quello che ha il 51%.
Troppo semplicistica come visione ?
Il ruolo di Onkyo invece non lo comprendo al 100%, ma mi puzza di prodotti praticamente ''clone''. Magari fuori diversi, ma dentro..stessa minestra.
Commento # 2 di: Mac Pro pubblicato il 26 Giugno 2014, 20:46
@Maxt75

Il ruolo di Onkyo invece non lo comprendo al 100%, ma mi puzza di prodotti praticamente ''clone''

Bene ! Allora se è come tu dici...dammi il cinque e...FUORI IN CINQUE...!!! ;-D

Rimarrebbero solo DENON e YAMAHA ( essendo Marantz un clone di Denon...) e poiché l'onorevole Yamaha-San non è più quella d'una volta...

INDOVINATE UN PO' CHI HA VINTO E STRAVINTO...!
Commento # 3 di: Giovanni q pubblicato il 26 Giugno 2014, 21:14
Originariamente inviato da: Mac Pro;4199836
INDOVINATE UN PO' CHI HA VINTO E STRAVINTO?


DENON!!
Commento # 4 di: MauroHOP pubblicato il 26 Giugno 2014, 21:50
Originariamente inviato da: Mac Pro;4199836
Il ruolo di Onkyo invece non lo comprendo al 100%, ma mi puzza di prodotti praticamente ''clone''

Bene ! Allora se è come tu dici...dammi il cinque e...FUORI IN CINQUE...!!! ;-D

Rimarrebbero solo DENON e YAMAHA ( essendo Marantz un clone di Denon...) e poiché l'onorevole Yamaha-San non è più quella d'una volta...

INDOVINATE UN PO' CHI HA ..........[CUT]


Marantz clone di Denon?? Far parte dello stesso gruppo non vuol dire essere cloni! Vatti a vedere gli ampli Marantz all'interno e dimmi se sono cloni di Denon. Stesso discorso sui sinto. Marantz ha tecnologie proprietarie come i moduli HDAM, current feedback ecc., e Denon ha le sue. Li ho avuti entrambi e non centrano nulla l'uno con l'altro, nè come sound nè come estetica.
Chi afferma questa cosa non ha sentito nè l'uno nè l'altro.

Parlando di Pioneer...se questa cosa serve a rafforzarla ben venga, dopo i tv sarebbe un peccato perderla anche in questo ambito.
Commento # 5 di: robertocastorina pubblicato il 26 Giugno 2014, 22:43
Originariamente inviato da: Mac Pro;4199836
e poiché l'onorevole Yamaha-San non è più quella d'una volta...

È vero che non è più quella di una volta, ma a mio parere non è affatto peggiorata...
Commento # 6 di: -Diablo- pubblicato il 27 Giugno 2014, 00:59
Baring Private Equity Asia http://www.bpeasia.com/?page_id=6

Mah...queste operazioni finananziarie sono da brividi.
Comunque è vero, si capisce poco il ruolo Di Onkyo.

Il Brand non sparirà forse condivideranno parte del Know how o alcuni elementi per ridurre i costi come fa D&M.