Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Acapella e McIntosh da Euronics

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 21 Novembre 2012, alle 16:14 nel canale DIFFUSORI

“Domenica 2 dicembre, presso il punto vendita Euronics “Gli Orsi” a Biella, sarà in dimostrazione un impianto Hi-End audio con elettroniche McIntosh e diffusori Acapella”

Biella, 21 Novembre 2012. I Marchi Acapella e McIntosh, punti di riferimento per l’alta fedeltà
Hi-End di livello mondiale, sono lieti di annunciare l’evento “Prova d’ascolto Suono Puro al 100%” che si terrà domenica 2 dicembre, presso il punto vendita Euronics, presso il Centro Commerciale “Gli Orsi” a Biella,  Dalle ore 11,30 alle ore 18,30 lo staff Euronics sarà a disposizione del pubblico con i prodotti Acapella e McIntosh, attraverso prove d’ascolto con la musica di riferimento. Le demo saranno presentate con intervallo di tempo di circa un’ora.

L'impianto audio sarà composto da lettore CD7SACD McIntosh MCD301, preamplificatore con sezione digitale McIntosh C50 e da una coppia di finali monofonici McIntosh MC 601, accreditati da ben 600 watt per canale. I due finali McIntosh saranno collegati ai diffusori a 3 vie Acapella Violoncello, composti da 3 woofer in cassa chiusa, midrange a cupola morbida caricato a tromba, tweeter a ioni ed efficienza di 93 dB.

Per maggiori informazioni: www.mpielectronic.com - www.euronics.it

 



Commenti (43)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 21 Novembre 2012, 19:03
L'inizio della fine?

Questa è roba per palati fini e gente competente, educata al bel suono. Cercare di fare entrare questi concetti nei frequentatori di supermercati è tempo perso....
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 21 Novembre 2012, 20:09
Non sono d'accordo. Ce ne vorrebbero tanti di eventi come questo e in negozi come questo, purché ci siano spazi adeguati, anche dal punto di vista acustico. L'alta fedeltà 30 anni fa era un fenomeno di massa. Ed è anche grazie ad eventi come questo che si potrebbe tornare a lavorare per far riscoprire l'HiFi alle nuove generazioni.

Emidio
Commento # 3 di: Michele Turturro pubblicato il 21 Novembre 2012, 20:20
Concordo pienamente con quanto affermato da Emidio.
Commento # 4 di: Gogolak pubblicato il 21 Novembre 2012, 20:28
...senza contare gli effetti positivi che tali eventi diffusi potranno avere sui prezzi, sia del nuovo che dell'usato.
Commento # 5 di: Mac Pro pubblicato il 21 Novembre 2012, 21:26
per l'amico Emidio

Caro Emidio,
il passato non ritorna...certo sarebbe bello fermare lo scorrere inesorabile del tempo...anche io mi ricordo di trent'anni fa...ma a parte il fatto che che tra qualche giorno rivedrò dopo appunto trent'anni il grande Amore della mia vita, non siamo purtroppo sul set di Ritorno al Futuro...
Con immutata stima per il tuo lavoro e per il tuo inimitabile sito...
MacPro alias macsilvio
Commento # 6 di: Brigno pubblicato il 22 Novembre 2012, 08:12
...mi va benissimo l'impianto TOP ma così fanno scappare tutti !
Vedrei meglio un sistema normale (tipo le base per ipod o simili), un impiantino semplice ma ben suonante e l'impianto TOP !

...poi magare una prova di cuffiette e Cuffie ....questo per far sentire la differenza tra un impianto serio e le schifezze che ci sacciano per impianti stereo....idem per le cuffie.

Se hai solo l'imapinto TOP uno vede il prezzo, si gira e va !
Commento # 7 di: amroal68 pubblicato il 22 Novembre 2012, 09:00
Risposta al primo commento sasadf

È grazie a persone come te che questo settore e quasi morto.
Primo : Euronics non è un supermercato !
Secondo : i negozi specializzati e di super professionisti del settore sono rimasti in pochi o in via di
Estinzione o in seria difficoltà
Terzo : Io ho lavorato 8 anni in uno di questi super specializzati del settore e in otto anni ho visto transitare sempre sempre le stesse facce !!
Quarto : questo e l unico modo per cercare di riportare all attenzione della gente tanta tanta gente questo settore morente
Quinto i tempi cambiano vedi di aggiornarti per favore
Ed ultimo. Magari c'è ne fossero eventi così onore a Euronics
Saluti
Commento # 8 di: amroal68 pubblicato il 22 Novembre 2012, 09:07
Risposta a brigno

Certo non è facile vendere un impianto così ma intanto comincia a farlo vedere a tutti e a farlo
Sentire a tutti non ai soliti. Super esperti e appassionati che tra l altro pensano di sentire e invece
non sentono una mazza e ascoltano mp3 E grazie ai super appassionati ai super specialisti
che siamo arrivati alla morte del settore
Ci fossero tutti i giorni iniziative come queste fatte da aziende che hanno la forza e le persone per
poterlo fare !!
Saluti a tutti i super esperti
Commento # 9 di: amroal68 pubblicato il 22 Novembre 2012, 09:23
Evento Acapella McIntosh

Poi sapete cosa vi dico :: Dite tutto quello che volete. !!!! Le Nicchie i Negozio super specializzati
è gli audiofilli convinti grazie a tutti questi questo settore e quasi morto !! O forse morto

Onore onore a chi ci crede ancora è cerca di fare qualcosa e non subisce passivamente il momento
difficilissimo !! È facile criticare e non fare nulla !!! Troppo facile !!!
Bravi a Euronics. Mpi. McIntosh e Acapella ( l importatore )

Dite ciò che volete. Ma evolvetevi !!
Ciao tutti da Euronics !!!!
Commento # 10 di: PinoC pubblicato il 22 Novembre 2012, 10:42
Concordo con Emidio

Se seguo un po' il settore è grazie alla cara vecchia fiera SIM HIFI che frequentavo da ragazzino. E da li poi eventi più mirati all'alta fedeltà e negozi.

Confermo però che questa cultura non è più diffusa perché non pubblicizzata a dovere al grande pubblico.

Per lavoro, conosco diverse persone abbienti e vi assicuro che pochissime hanno la giusta cultura (anche solo di base) e spendono male i loro tanti soldi.

A casa del mio capo ho ritrovato robaccia costosa di marchi modaioli, tv lcd da millemila euro ma con qualità non adeguata al costo e in stanze dedicate ma totalmente inadatte all'ascolto/visione di alto livello.
E in un angolo, abbandonate, le Acoustic Research AR-42 del padre bisognose solo di una ricostruzione del woofer per tornare a suonare (oltre alla necessità di una sorgente e finale che le pilotino decentemente).
Però comanda tutto con un iPhone5...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »