Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Epson Italia nomina il primo Moverio Evangelist

di Riccardo Riondino, pubblicata il 19 Marzo 2015, alle 12:40 nel canale AVPRO

“Mauro Rubin, uno dei massimi esperti di Realtà Aumentata in Italia, collaborerà con Epson per promuovere e diffondere la conoscenza degli smart glasses Epson Moverio utilizzati in applicazioni di Augmented Reality ”

Cinisello Balsamo, 17 marzo 2015. Epson Italia annuncia la nomina del primo Epson Moverio Evangelist, Mauro Rubin, 35 anni, presidente di JoinPad, società italiana specializzata nello sviluppo di applicazioni di Realtà Aumentata per il mondo aziendale. Rubin è considerato uno dei maggiori esperti italiani di Realtà Aumentata (Augmented Reality - A.R.) ed è stato fra i primi a sviluppare con la sua azienda delle applicazioni per Epson Moverio. In qualità di Evangelist, Mauro Rubin collaborerà con Epson per promuovere e diffondere la conoscenza degli smart glasses Epson Moverio per applicazioni di A.R., attraverso incontri di formazione, workshop eseminari , sviluppando argomenti e dibattiti sul tema della Realtà Aumentata e le applicazioni degli smart glasses sui canali social media di Epson.

"Tra i dispositivi per la Realtà Aumentata disponibili attualmente sul mercato - ha dichiarato Carla Conca, Sales Manager Visual Instruments di Epson Italia - gli occhiali Moverio sono oggi gli unici per la Realtà Aumentata e presentano il più ampio potenziale di crescita. La nostra collaborazione con Mauro Rubin dura ormai da alcuni anni e in questo periodo abbiamo avuto modo di apprezzare la sua grande esperienza, la capacità di analisi e la sua abilità nel presentare l'argomento in maniera semplice e coinvolgente".

"Collaboro con Epson fin dal primo annuncio dei Moverio - afferma Mauro Rubin - e ho sempre ritenuto che fossero il prodotto ideale per uno sviluppo di applicazioni per la Realtà Aumentata. In questi anni, con JoinPad, abbiamo sviluppato diverse applicazioni in questo settore, che ci hanno portato a stringere accordi con aziende multinazionali del calibro di Siemens e Fasthink e ad aprire contatti con molte altre grandi aziende italiane e straniere per lo sviluppo di progetti innovativi."

Per ulteriori informazioni: www.epson.it- www.joinpad.net

Fonte: Attitudo



Commenti