Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: Vivitek HK2288 DLP 4K HDR

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 04 Gennaio 2017, alle 23:53 nel canale 4K

“Vivitek annuncia un proiettore DLP a risoluzione 4K con supporto HDR, 2.000 lumen, lampada da 4.000 ore e ruota colore a 6 segmenti”

Las Vegas, 4 gennaio 2017. In occasione del CES, Vivitek ha annunciato il suo primo videoproiettore DLP a risoluzione 4K. Il nuovo HK2288, che utilizza il nuovo DMD da 0,67" di Texas Instruments con 4 milioni di pixel, potrà contare su un sistema d'illuminamento con lampada a scarica, con durata fino a 4.000 ore (modalità "dynamic-eco"), che permetterà un flusso luminoso di ben 2.000 lumen.

Il nuovo Vivitek sarà compatibile con segnali video HDR, ha un rapporto di contrasto dichiarato di 50.000:1, è dotato di una ruota colore a 6 segmenti RGBRGB e può contare su un DMD con tecnologia DarkChip3. Integrato nel telaio c'è anche un piccolo altoparlante integrato da 10 watt e anche un'uscita audio analogica per collegare un sistema di riproduzione audio ausiliario.

Prezzo e disponibilità per il mercato italiano non sono stati ancora annunciati. Il nuovo Vivitek HK2288 sarà anche al prossimo ISE in programma ad Amsterdam tra il 7 ed il 10 febbraio prossimi.

Per maggiori informazioni: www.deltaww.com



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: graphixillusion pubblicato il 05 Gennaio 2017, 15:43
La risoluzione è nativa 4K oppure è presente la classica vobulazione? Dalle specifiche presenti sul link ufficiale sembrerebbe un chip con risoluzione 4K reale e non vobulata ma ci sono pareri discordanti a riguardo. Grazie!
Commento # 2 di: sweor pubblicato il 05 Gennaio 2017, 15:54
sempre vobulata, il 4k reale richiederebbe un numero di specchietti che non sono fisicamente applicabili nemmeno alla taglia 0,95 (per non parlare dell'ottica che dovrebbe gestire un chip di quelle dimensioni... intendo quelle di un chip con un numero di specchietti pari alla risoluzione nativa 4k).
Quello che non mi spiego è il perchè TI non esca con una versione del chip appunto 0,95, cioè la taglia della versione 2k denominata Dark chip 4. Resteremmo comunque in un ambito di vobulazione ma, correggetemi se sbaglio, con un rapporto di contrasto migliore.
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 05 Gennaio 2017, 18:45
Produrre DMD 4K nativi da cira 0,95 è tecnicamente possibile. Oggi vengono già prodotti DMD full HD da 0,47 per miniproiettori come il Qumi full HD che arriverà presto. Ebbene, considerate le dimensioni, con la stessa tecnologia è possibile produrre DMD 4K da 0,94. In questo caso però i problemi sono due: gli ASIC di controllo di tipo consumer ancora non ci sono e il rapporto di contrasto nativo quando i microspecchi diventano troppo piccini è ancora troppo alto... Quando arriverà la doppia modulazione, ne vedremo delle belle. Nel frattempo tocca accontentarsi.

Emidio
Commento # 4 di: adslinkato pubblicato il 10 Gennaio 2017, 01:36
Ehm, quando arriverà la doppia modulazione?
Commento # 5 di: pela73 pubblicato il 10 Gennaio 2017, 07:25
Modulazione o vobulazione?
Commento # 6 di: adslinkato pubblicato il 10 Gennaio 2017, 09:36
Commento # 7 di: eriki71 pubblicato il 11 Gennaio 2017, 17:50
Che cosa è la doppia modulazione?
Commento # 8 di: pela73 pubblicato il 11 Gennaio 2017, 18:37
Penso sia qualcosa legato alla parte che genera il flusso luminoso .
Commento # 9 di: adslinkato pubblicato il 11 Gennaio 2017, 19:05
Non so se abbia a che vedere (non ho tempo ora per controllare, anche se sembra...; mi meravigliano le date di produzione di questa documentazione...):

https://www.researchgate.net/public...uble_modulation

http://onlinelibrary.wiley.com/doi/...841874/abstract

http://spie.org/newsroom/1644-large...-and-resolution
Commento # 10 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 12 Gennaio 2017, 01:31
La doppia modulazione è già una realtà, grazie a Christie Digital e Dolby Labs, nelle (poche) sale Dolby Cinema, con due proiettori DLP e tecnologie laser: 30 foot lamberts e rapporto di contrasto nativo di 1.000.000:1.

Tra meno di un mese tornerò a vederne una a Hilversum, vicino Amsterdam. Sarò lì per ISE. Per me si tratta di un'esperienza così esaltante che ormai ISE o IBC (entrambi ad Amsterdam) sono diventati quasi una scusa per visitare una sala Dolby Cinema.

Poi c'è la doppia modulazione anche nel consumer:

http://www.avmagazine.it/news/video...tion_10602.html

E ora torniamo in topic.

Emidio