Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Lei
Lei
Uno tra i più interessanti autori americani del nostro tempo in una profonda riflessione su amore ed essere. Distribuzione 01 Rai Cinema per BIM/QMedia
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Dall'8 ottobre è nei negozi il nuovo gioco di Sony, definito come il primo “social racing game”. Innovative modalità di condivisione a cui si somma il grande lavoro compiuto sulla grafica
Interstellar
Interstellar
L'attesa pellicola sci-fi di Christopher Nolan ha conquistato le sale cinematografiche di tutto il mondo. Ecco l'analisi di AV Magazine, con pareri sul valore artistico, suggerimenti e recensioni sui formati 70mm e digitale 4K
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 57
  1. #16
    Data registrazione
    Nov 2010
    Località
    Turin
    Messaggi
    144

    Citazione Originariamente scritto da nano70 Visualizza messaggio
    Ma l'impianto che hai in firma in quel ambiente come suona? Già con quello dovresti avere un'idea.
    Allora, secondo me, con Le JmLab una frana, mancano i dettagli, il suono mi sembra molto impastato, e se le avvicino al muro il poco di basso che hanno si alza ma perde la sua natura !!!

    Attualmente mi han prestato delle vecchie e più piccole Mission760i e t'assicuro è tutto un altro ascolto, non stancanti, morbide ma dettagliate (es. charleston e piatti si sentono come si deve), buone le voci etc., ovviamente così piccole mancano di bassi (per questo vorrei orientarmi su delle tower), ma non patiscono il muro dietro, anzi avvicinarle un po alla parete pare non gli faccia troppo male ai bassi...

    La prova del battere le mani l'ho fatta più volte, e chiaramente un pò di riverbero c'è !!! ma sinceramente in quale casa non lo si trova ???

    Roby
    Ultima modifica di robyphc; 13-05-2012 alle 08:22
    ampli; Rotel ra1520, Marantz 1030/ giradischi; Pro-ject 1 xpression III/Ortofon 2mRed/ sorgente; Marantz SaKi Pearl Lite/ diffusori; Castle Knight 3/ cavi segnale; Delta Sigma Signal Liz Cable 2 / cavi potenza; Van den Hul The Clearwater / cavi alimentazione; autocostruiti su ottimo cavo americano/ mobile hi-fi; SoundStyle

  2. #17
    Data registrazione
    Jul 2002
    Località
    Troppo vicino alla Malpensa
    Messaggi
    754
    Ho comprato ''get better sound''.
    LO SCONSIGLIO VIVAMENTE a tutti quelli che comprano cavi da centinaia di euro e poi mettono le casse contro alla parete e hanno un bel pavimento in marmo.
    Io l'ho buttato dopo poche pagine, perche' altrimenti avrei tenuto il denon avr 3300.

    Bel libro, chiaro, con begli esempi, uno dei miei acquisti migliori.
    Ultima modifica di Marco Marangoni; 26-06-2012 alle 09:14
    Impianto nelle mani degli alieni di BEN 10

  3. #18
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    29.403
    In tema di libri, oltre ai soliti già citati tantissime volte sul Forum e dedicati principalmente all'Acustica, c'è questo bel libro:

    Floyd E. Tool - Sound Reproduction

    - The Acoustics and Psychoacoustics of Loudspeakers and Rooms -

    edito da Focal Press.

    Tratta un po' tutto quanto legato alla riproduzione del suono in un ambiente, in stereo ed in multicanale (tipologia dei diffusori e loro caratteristiche e pro e contro, posizionamento dei diffusori, correzioni acustiche, problematiche degli ambienti e tantissimo altro).

    Lo "sconosciuto" che lo ha scritto è stato Presidente della AES (che credo sappiate tutti cosa sia), Vice Presidente delle Harman International (che non è solo la Harman Kardon ) nonchè Direttore del reparto R&D della stessa.

    Devo però avvertire che su un totale di oltre 500 pagine, una sola (neanche tutta) è dedicata al capitolo "cavi", in cui esordisce con: "A gret deal of mystique has evolved around loudspeakers wires, attempting to elevate this simple device to impossible heights of importance......There are others beliefs, some of which are impossible (e.g. directional wires)....".

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  4. #19
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3.144
    Citazione Originariamente scritto da Marco Marangoni Visualizza messaggio
    Ho comprato ''how to listen''. LO SCONSIGLIO VIVAMENTE a tutti quelli che comprano cavi da centinaia di euro e poi mettono le casse contro alla parete e hanno un bel pavimento in marmo.
    Ma che c'entrano i cavi con l'acustica????? La mia domanda non è proprio rivolta a te ma a chi crede che con i cavi si risolvano problemi di acustica. Il discorso è cmq un po complesso perchè ad es con i cavi di potenza si può "gestire" (fino a un certo punto) la risposta sui bassi dei diffusori (fattore di smorzamento) che si sa sono quelli, soprattutto i mediobassi, che hanno più problemi di interazione con l'ambiente. In generale è sempre bene curare l'acustica ambientale prima di installare qualsivoglia impianto e successivamente apportare eventuali correzioni. Imho.

  5. #20
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    29.403
    Infatti nel libro che ho citato, in quel paragrafo di cui ho riportato l'inizio, si parla del fattore di smorzamento, poichè è un fatto incontrovertibile e documentato, con relativa influenza sui bassi, parlando però poi dell'influenza "reale" del fenomeno, nonchè della sezione dei conduttori, come unico vero fattore che lo influenza.

    Se interessa posso fornire qualche altro titolo di testi prettamente orientati, in tutto o in parte, all'acustica ambientale.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  6. #21
    Data registrazione
    May 2010
    Località
    In vista di Circe, non lontano da Anxur
    Messaggi
    10.830
    Citazione Originariamente scritto da nordata Visualizza messaggio
    In tema di libri, oltre ai soliti già citati tantissime volte sul Forum e dedicati principalmente all'Acustica, c'è questo bel libro:

    Floyd E. Tool - Sound Reproduction

    - The Acoustics and Psychoacoustics of Loudspeakers and Rooms -

    edito da Focal Press.

    Tratta un po' tutto quanto legato alla riproduzione del suono in un ambiente, in stereo ed ..........[CUT]
    Mi chiedevo se per caso questo libro fosse anche stato tradotto... In inglese temo che possa essere un filo ostico da digerire...

  7. #22
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    29.403
    L'inglese tecnico non è difficile, imparati i termini relativi al settore il resto è abbastanza semplice.

    L'unico libro che so essere stato tradotto in italiano è il "Manuale di Acustica" di F. A. Everest (ed. Hoepli).

    Quello citato prima l'ho comprato all'ultimo TAV da quel simpatico signore, che parla solo inglese, che espone un bel po' di libri da tanti anni.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  8. #23
    Data registrazione
    May 2010
    Località
    In vista di Circe, non lontano da Anxur
    Messaggi
    10.830
    Ok, ho capito...
    Quello di Everest ce l'ho già proprio in italiano, però se mi dici che trovo altri approfondimenti e che non è difficile da leggere magari prendo anche questo...

  9. #24
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Franciacorta
    Messaggi
    2.006
    Citazione Originariamente scritto da nordata Visualizza messaggio
    L'unico libro che so essere stato tradotto in italiano è il "Manuale di Acustica" di F. A. Everest (ed. Hoepli).
    [CUT]
    C'è anche "get better sound" recentemente tradotto dal distributore italiano, mi è arrivato giusto qualche giorno fa, davvero interessante.
    PIONEER BDP-LX91 - LX-5090H isf - PD-F1007 (x3) - KRELL HTS 7.1 - THULE AUDIO PA350B 2/5 ch - PA250B 2/5 ch - PA150B(x2)
    DIAPASON Prelude II+Extension (x3 cp) - DIAPASON Center 001 - SUNFIRE TS-EQ10 - WIREWORLD Eclipse6
    - Vicoustic - Sublima - Supra
    Multiroom: Pioneer VSX-LX55 - CU-RF100 - Mourdant Short Alumni 2 (x3 cp) - Canton InWall 650

    Sound Analizer 4.1 (by Acustica Applicata) -
    Phonic PAA3 - Lutron SL4030 - Creative S.B. X-Fi 5.1 pro THX


  10. #25
    Data registrazione
    Jul 2002
    Località
    Troppo vicino alla Malpensa
    Messaggi
    754
    Leggendo bene ''get better sound'' sono pero' incappato in affermazioni come:
    "ho notato che i cavi Cardas hanno bisogno di assestarsi un po' dopo che sono stati spostati. Quindi e' imperativo usare unacerta gentilezza quando si connettono e disconnettono. Bisogna cercare di mantenere il cavo steso, muovendo gentlmente solo le parti terminali."
    Per non rischiare di fare danni, mi sono iscritto alla scuola di primo soccorso della Croce Rossa.

    Ci sono indicazioni interessanti, ma altre mi sembrano un po' delle...non mi viene la parola.

    Quello di Everest e' molto piu' serio e scientifico, ma meno pratico, get better e' un elenco di consigli numerati.
    Impianto nelle mani degli alieni di BEN 10

  11. #26
    Data registrazione
    May 2010
    Località
    In vista di Circe, non lontano da Anxur
    Messaggi
    10.830
    Sì, di certo quello di Everest per chi come me è un po' a digiuno in certi ambiti è un pochino ostico, però non c'è dubbio che sia scientifico e che tratti gli argomenti in modo da spiegare sia i fenomeni trattati, che gli effetti sull'ascolto o le eventuali contromisure, in modo serio e approfondito. L'acustica ambientale viene trattata anche dal punto di vista professionale, a livello di applicazioni sul campo intendo.

  12. #27
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    29.403
    Citazione Originariamente scritto da Marco Marangoni Visualizza messaggio
    Everest e' molto piu' serio e scientifico
    Non è "molto" è scientifico e basta, che è l'unico modo per affrontare un argomento tecnico, in qualsiasi campo.

    Sia questo e che l'altro testo che ho citato prima, come tantissimi altri, sono eminentemente a carattere pratico, ovviamente forniscono anche alcune informazioni teoriche di base, ma senza addentrarsi molto.

    Se interessa maggiormente questo aspetto posso fornire qualche informazione su trattati di questo tipo, ma vi avverto che si tratta di libri in cui ci si trova davanti a pagine su pagine di formule, ricche di integrali e matrici, grafici, schemi e basta , ad esempio, tanto per citare il primo che mi è venuto sotto mano: "Building Acoustics", però non ci ho mai trovato consigli del tipo di quello letto appena più indietro, che strano.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  13. #28
    Data registrazione
    Nov 2010
    Località
    Turin
    Messaggi
    144
    ciao,

    mi chiedevo se le misurazioni di risposta in frequenza etc. le si può fare anche con uno smartphone dotato di Android...
    grazie

    Roby
    ampli; Rotel ra1520, Marantz 1030/ giradischi; Pro-ject 1 xpression III/Ortofon 2mRed/ sorgente; Marantz SaKi Pearl Lite/ diffusori; Castle Knight 3/ cavi segnale; Delta Sigma Signal Liz Cable 2 / cavi potenza; Van den Hul The Clearwater / cavi alimentazione; autocostruiti su ottimo cavo americano/ mobile hi-fi; SoundStyle

  14. #29
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.274
    se l'APP è precisa potresti provarci..
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  15. #30
    Data registrazione
    Nov 2010
    Località
    Turin
    Messaggi
    144

    ciao a tutti
    Questo può essere utile a capire i vari problemi acustico-ambientali ???

    http://www.bobgolds.com/Mode/RoomModes.htm

    ma poi, come diavolo si legge ???
    Io ho messo le misure della mia stanza 5x5 e di altezza 3 e ho selezionato il parametro metri... ma per capire cosa ne esce fuori bisogna essere ingegneri del suono temo !?!?!

    Roby
    ampli; Rotel ra1520, Marantz 1030/ giradischi; Pro-ject 1 xpression III/Ortofon 2mRed/ sorgente; Marantz SaKi Pearl Lite/ diffusori; Castle Knight 3/ cavi segnale; Delta Sigma Signal Liz Cable 2 / cavi potenza; Van den Hul The Clearwater / cavi alimentazione; autocostruiti su ottimo cavo americano/ mobile hi-fi; SoundStyle

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •