Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Time lapse video in 2K e 4K

di Ermanno di Nicola , pubblicato il 28 Febbraio 2012 nel canale 4K

“Il Time Lapse è una tecnica piuttosto semplice che consente di realizzare video spettacolari, mettendo in sequenza immagini scattate a risoluzioni molto elevate. Nell'articolo, oltre alla produzione vera e propria delle immagini, viene affrontata la post produzione e il rendering fino a risoluzione 4K”

La lista della spesa

Ecco quale era il materiale a nostra disposizione. In realtà basterebbe qualsiasi fotocamera digitale a risoluzione elevata (consiglio almeno 8 megapixel) e possibilità di scatto con comando a filo/infrarossi. Se invece si scatta premendo sul tradizionale pulsante posto sullo chassis della camera, si rischia di compromettere la stabilità dell'inquadratura. Il comando di scatto remoto deve essere possibilmente automatizzato, con selezione dell'intervallo di scatto, ovvero in modo da non essere costretti a premere manualmente il pulsante per ogni scatto.

C'è anche da evidenziare che, per alcune fotocamere, esiste la possibilità di programmare sequenze di scatti ad intervalli programmabili direttamente dal menu (funzione "timer"): verificate prima di tutto se esista questa possibilità nel menu di controllo della vostra fotocamera. E' indispensabile anche un buon cavalletto. La possibilità di scatto in modalità RAW è vivamente consigliata poiché permetterà di elaborare le foto in un secondo momento senza comprometterne la qualità. Per rendere i video ancora più spettacolari, consigliamo l'utilizzo di dolly e/o cranes, magari anche motorizzati e programmabili. Infine, a seconda dell'autonomia di un singolo pacco batterie, procuratevi ricambi adeguati alle necessità e al numero di scatti che intendete effettuare.

hardware:

  • una fotocamera reflex Canon 60D da 18 megapixel
  • una fotocamera reflex Canon 5D MarkII da 21 Megapixel
  • un cavalletto Manfrotto
  • obbiettivo Canon EFs 15-85 F 3.5-5.6
  • obiettivo Canon EF 17-35 F 2.8
  • obiettivo Sigma 70-300mm APO Macro F 3.5-5.6
  • obiettivo Tamron 28-70mm F 2.8
  • una workstation con Intel Core i7 980x, 24GB RAM, RAID Adaptec e storage su SSD
  • Un timer remote controller programmabile per scattare le foto in automatico
  • Monitor EIZO CG275 con calibrazione ad hoc

Software:

  • Abobe Lightroom
  • Abobe After Effects
  • Abobe Premiere
  • LRTimelapse
  • Adobe MediaEncoder
  • Sony Vegas (per l'encoding)
  • Easy DCP creator + (per il DCP 4K e 2K)