Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pico-proiettore FoxConn PD-W1001

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 05 Giugno 2008, all 10:03 nel canale PROIETTORI

“In occasione del Computex di Taipei, FoxConn ha presentato un nuovo mini-proiettore DLP con risoluzione 854 x480 punti e 25 Lumen di luminosità. La commercializzazione è prevista a partire dalla seconda metà del 2009”

La società taiwanese FoxConn, specializzata in prodotti informatici e di elettronica, ha presentato in occasione del Computex il suo pico-proiettore PD-W1001. Basato su matrice Texas Instruments DLP da 0,3 pollici con risoluzione WVGA (854 x 480 punti) e lampada LED, assicura una luminosità di 25 Lumen. Il tutto in uno châssis con dimensioni ridottissime (55 x 46 x 26mm) e un peso piuma di appena 65g.

Benché il PD-W1001 si presentasse in fiera già come un prodotto finito, con tanto di serigrafie, questo proiettore da "taschino" è previsto in uscita non prima della seconda metà del 2009, ad un prezzo ancora da stabilire.

Fonte: AVING News



Commenti (19)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: antani pubblicato il 05 Giugno 2008, 10:24
Cercano nuovi spazi per i DLP, ma contro i proiettori laser competere sulle dimensioni sarà assai dura.

Credo comunque che questi oggetti si vedranno a breve nelle nostre auto.
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 05 Giugno 2008, 10:30
Originariamente inviato da: antani
ma contro i proiettori laser competere sulle dimensioni sarà assai dura


Ovvero? Illuminaci, perché mi sa che mi sono perso qcosa a quanto pare!

Gianluca
Commento # 3 di: AlbertoPN pubblicato il 05 Giugno 2008, 11:23
Originariamente inviato da: antani
Credo comunque che questi oggetti si vedranno a breve nelle nostre auto.


Ciao Matteo,

se ti riferisci ai chip DMD per uso automobilistico, credo sia qualche anno che la Volvo ed anche la BMW stiano sperimentando l'uso dei vecchi chip SVGA SDR da 10° di tilt degli specchietti per direzionare il fascio luminoso dei proiettori frontali in modo intelligente, seguendo le corsie della strada ma non abbagliando chi proviene in direzione contraria.

Il problema sembra proprio essere l'elettronica a corollario di un sistema del genere che costa troppo, sia a livello industriale che soprattutto di ricambio per gli automobilisti.

Mandi


Alberto
Commento # 4 di: antani pubblicato il 05 Giugno 2008, 13:32
Originariamente inviato da: Gian Luca Di Felice
Ovvero?...

Beh non è certo un segreto che proiettori laser miniaturizzati, anche a colori, siano in avanzata fase prototipale da parte di diverse aziende, tra cui Motorola.

Non credo che la tecnologia TI possa competere ne a livello di dimensioni ne a livello di costo ne a livello di affidabilità (un laser non ha parti in movimento).
Commento # 5 di: antani pubblicato il 05 Giugno 2008, 13:36
Originariamente inviato da: Alberto Pilot
...se ti riferisci ai chip DMD per uso automobilistico...

Io in realtà pensavo alla proiezione di immagini sul parabrezza, per la navigazione o altre informazioni, che è già una realtà produttiva (es. BMW).

Non sapevo che addirittura tale tecnologia potesse essere applicata ai fanali. A pelle anche questa mi sembra un po una forzatura. Io credo che in questo campo il futuro sia costituito dai led.
Commento # 6 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 05 Giugno 2008, 15:09
Originariamente inviato da: antani
Beh non è certo un segreto che proiettori laser miniaturizzati, anche a colori, siano in avanzata fase prototipale da parte di diverse aziende, tra cui Motorola.


Ma questi mini-proiettori usano il laser come sorgente luminosa...poi c'è cmq bisogno di una matrice...che se non ricordo male nel caso dei cellulari e palmari è sempre DLP e in alcuni casi LCOS

Ma la stessa Texas Instruments ci ha già fatto vedere un cellulare/proiettore con LED/DLP
http://www.avmagazine.it/news/video...ector_2839.html

Gianluca
Commento # 7 di: antani pubblicato il 05 Giugno 2008, 15:25
Questo sito spiega abbastanza bene il funzionamento dei proiettori laser e anche le possibili applicazioni.

I laser sono 3: rosso, verde e blu e non esiste alcuna matrice. Esiste un microspecchio, che serve ad indirizzare il flusso luminoso sullo schermo, disegnando i pixel.
Commento # 8 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 05 Giugno 2008, 17:32
Originariamente inviato da: antani
Questo sito spiega abbastanza bene il funzionamento dei proiettori laser e anche le possibili applicazioni.


Ho letto attentamente le informazioni pubblicate sul sito ed in particolare la sezione How it works http://www.microvision.com/pico_pro...howitworks.html
e mi pare che le cose stiano in realtà esattamente come dico io: i laser sono la sorgente luminosa, il combiner optics funge da alternativa alla ruota colore dei DLP, e il MEMS Scanning Mirror non è altro che la loro alternativa alla matrice DMD di Texas Instruments. Magari il tutto in maniera più semplificata, ma il principio rimane quello...i laser sono solo la sorgente luminosa e non vedo come potrebbe essere diversamente!
Che ne pensi?

Gianluca
Commento # 9 di: AlbertoPN pubblicato il 05 Giugno 2008, 17:49
Originariamente inviato da: antani
I laser sono 3: rosso, verde e blu e non esiste alcuna matrice. Esiste un microspecchio, che serve ad indirizzare il flusso luminoso sullo schermo, disegnando i pixel.


Difatti funzionano così anche i pico-proiettori DLP che non hanno la ruota colore, ma appunto una tripletta di laser (o Led) RGB che si sincronizzano con il DMD e creano l'immagine.


mandi !


Alberto
Commento # 10 di: AlbertoPN pubblicato il 05 Giugno 2008, 17:52
Originariamente inviato da: antani
A pelle anche questa mi sembra un po una forzatura. Io credo che in questo campo il futuro sia costituito dai led.


Boh .... probabilmente si, saranno i Led la tecnologia in questo campo di applicazione a prendere piede.

Cmq era un ottimo modo per riciclare i vecchi DMD ... anche se qualche pixel non era più funzionante ... chi se ne frega ?


Mandi !


Alberto
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »